5 motivi per provare l'Hydrospinning

5 motivi per provare l’Hydrospinning

Una delle attività fitness più in voga del momento, ecco perché provare l’hydrospinning.

L’hydrospinning o hydrobike è considerata una delle attività fitness acquatico più in voga al momento.

È stato studiato dai ricercatori del Montreal Heart Institute che hanno analizzato l’allenamento di un gruppo di persone in buona salute su una cyclette, dentro e fuori dall’acqua.

Durante la sessione in acqua la frequenza cardiaca è risultata più bassa, consentendo un lavoro cardiovascolare molto efficiente.

Ogni sessione di hydrobike dura circa 45 minuti e apporta notevoli benefici. Infatti, permette di unire i benefici della bike a quelli dell’acqua: tonificazione, rimodellamento, aumento della resistenza, miglioramento della circolazione venosa e linfatica, antistress.

Si può dire, quindi, che esistono cinque buoni motivi per iniziare a praticare hydrospinning.

Il primo: a differenza degli sport praticati a terra, come lo stesso spinning, la bike in acqua permette di lavorare in assenza di gravità.

In questo modo si riduce la pressione sulla colonna vertebrale e sulle articolazioni, riducendo il rischio di traumi e blocchi articolari.

Questo aspetto positivo rende questa disciplina adatta anche a chi ha problemi osteoarticolari, per chi è in sovrappeso o chi vuole riprendere l’attività fisica dopo un periodo di stop.

Per chi è in sovrappeso permette di migliorare la funzionalità cardiorespiratoria, aumentando la frequenza cardiaca entro ritmi equilibrati e senza causare accumulo di acido lattico a livello muscolare.

Per chi è fermo da tempo, magari per un infortunio, la bike in acqua è un ottimo strumento riabilitativo. Inoltre, permette di aumentare la resistenza cardiovascolare e la capacità respiratoria, migliorando l’apporto di ossigeno ai muscoli.

Il secondo motivo, quello più amato dalle donne: ha una azione anticellulite. Infatti, il massaggio esercitato dall’acqua, tramite il suo attrito, agisce positivamente sul microcircolo e sulla cellulite, contribuendo ad eliminarla.

Si ha, quindi, una sorta di massaggio naturale, drenante e molto efficace sulle gambe (e non solo).

Terzo motivo: non causa dolori muscolari.

Praticare hydrobike, a differenza di una seduta in palestra, non scatena alcun dolore e tensione muscolare nei giorni successivi.

L’acqua consente, infatti, di evitare i micro-traumi, permettendo ai muscoli di lavorare in modo consistente ed efficiente, ma non lesivo e senza danni alle fibre muscolari e al tessuto connettivo.

L’hydrospinning è ottimo anche per chi è poco coordinato nei movimenti. Pedalando sotto la guida di un istruttore non si commetteranno errori, oltre che avere il benefico massaggio dell’acqua.

Altro aspetto positivo (molto ben visto dalle signore): generalmente non bagna la capigliatura. In tal modo si è più rapidi nel prepararsi dopo la lezione.

Il quarto: riduce notevolmente lo stress e migliora la qualità del sonno.

Praticare hydrospinning migliora sicuramente la postura, il rilassamento muscolare e la flessibilità, incidendo notevolmente sulla qualità del riposo notturno.

Il quinto motivo: è ottimo anche per le donne in gravidanza.

Le maniglie della bike aiutano a stabilizzare la crescita della pancia, migliorando l’equilibrio e mantenendo la tonicità muscolare. La pedalata in acqua favorisce il buon umore, aumenta l’energia e allevia alcuni fastidi tipici della gravidanza: mal di schiena, dolori agli arti inferiori, stipsi e ritenzione idrica.

Non vi resta, quindi, che provare questa disciplina almeno una volta!



Body balance cos'è e quali esercizi fare
Vivere bene

Body balance: cos’è e quali esercizi fare per yoga e pilates

Carboidrati sani
Vivere bene

Carboidrati sani: quali sono quelli da mangiare e quali da eliminare

Uova di pidocchi
Vivere bene

Uova di pidocchi: riconoscerli ed eliminarli

ashtanga yoga
Vivere bene

Ashtanga yoga: sequenza corretta delle serie

Oli da cucina
Vivere bene

Oli da cucina: quali sono i 5 migliori per cucinare e come usarli

Tisana rilassante quali sono le erbe rilassanti da infuso
Vivere bene

Tisana rilassante: quali sono le erbe rilassanti da infuso

Cristalloterapia
Vivere bene

Cristalloterapia: elenco di alcune pietre utilizzate

Miso
Vivere bene

Miso: proprietà e benefici del miso