Mostra del cinema di Venezia / Day 4

Mostra del cinema di Venezia 2014: il quarto giorno

Venezia: arriva l’Al Pacino Day. Con l’attore USA grande protagonista al lido. Ma sabato è stato anche il giorno coi nostri outfit preferiti finora. E domenica…

Se il suo personaggio in The Humbling – che ha presentato fuori concorso a Venezia – è un attore di teatro ormai settantenne che assiste al tramonto di memoria e carriera e si riprenderà solo grazie al rapporto con una donna più giovane, non ha crisi di identità né intenzione di lasciare il cinema Al Pacino. Che ieri al lido ha fatto il pieno: di film – Manglehorn l’altro, e in concorso, che lo vede recitare, per la regia di David Gordon Green -, di applausi, di fan. Un vero e proprio mattatore, un vero divo, ma attenzione a definirlo “di Hollywood”, che l’attore spiega in conferenza stampa di non aver mai frequentato molto (“Di fondo faccio film come questo portato a Venezia. Cose che loro non fanno”).

Ma se Pacino – in tenuta decisamente rock mood, con gilet e occhiali a specchio – è stato il protagonista assoluto di ieri, altri divi hanno calcato il red carpet del quarto giorno di Mostra del Cinema. Con i nostri outfit preferiti tra quelli che abbiamo visto fin quiA cominciare dalle bellissime Chiara Mastroianni e Charlotte Gainsbourg, protagoniste in 3 coeurs di Benoît Jacquot (in concorso), fino al cast di Senza nessuna pietà di Michele Alhaique (nella sezione Orizzonti): tra i più amati dalle fan, Adriano Giannini e il monumentale Pierfrancesco Favino, che sul grey carpet ha scherzato e giocato con la collega Greta Scarano a mo’ di principe e sposino.

Infine, importante e struggente il film collettivo Words with Gods, presentato al festival fuori concorso: un film collettivo (9 i registi: Guillermo Arriaga, Hector Babenco, Alex de la Iglesia, Bahman Ghobadi, Amos Gitai, Emir Kusturica, Mira Nair, Hideo Nakata e Warwick Thornton) sulla propria visione della fede. Con la supervisione niente meno che di Mario Varga Llosa e le musiche di Peter Gabriel.

Oggi, domenica 31 agosto, verranno proiettati in concorso Hungry Hearts dell’italiano Saverio Costanzo (con Alba Rohrwacher), The Cut, di Fatih Akin, e Loin des hommes, di David Oelhoffen (con Viggo Mortensen). Assai atteso è anche il film di Franco Maresco per la sezione Orizzonti, Belluscone. Una storia siciliana. E poi per la 71esima edizione della Mostra del cinema di Venezia verrà il giro di boa di metà concorso.

 

Photo credits: Getty Images

 

Lisbona
Viaggi

Da Pasqua al 25 aprile: i viaggi più belli per sfruttare i ponti

Da Pasqua al 25 aprile: non mancano le idee per i viaggi più belli per sfruttare i ponti, specialmente uno come questo. Che è unico.

Leggi di più