Le 20 librerie più belle del mondo

Librerie: luoghi magici per chi ama la lettura. Ecco le 20 più belle del mondo, per sognare a occhi aperti o da visitare nelle prossime vacanze

Le 20 librerie piu' belle del mondo
Le 20 librerie piu' belle del mondo
  • Le 20 librerie piu' belle del mondo
  • libreria Daikanyama T-Site - Tokyo
  • libreria VVG Something - Taipei
  • libreria Poplar Kid’s Republic - Beijing
  • libreria Barter Books - Alnwick, UK
  • libreria Bart’s Books - Ojai, California
  • libreria Atlantic Book - Santorini
  • libreria Last Bookstore - Los Angeles
  • libreria Shakespeare and Company - Parigi
  • Cafebreria El Pendulo - Mexico City
  • American Books Center - Amsterdam
  • libreria Ler Devagar - Lisbona
  • Livraria da Vila - San Paolo
  • libreria El Ateneo Grand Splendid - Buenos Aires
  • libreria Bookworm - Beijing
  • libreria Cook & Book - Brussels
  • libreria Plural Bookshop - Bratislava
  • libreria Bookàbar - Roma
  • libreria Selexyz Bookstore - Maastricht
  • libreria Corso Como - Milano
Per ogni amante della lettura, la libreria è quasi un luogo sacro. La propria preferita, poi, è un angolo di paradiso in terra, per le emozioni capace di regalare in ore e ore di pomeriggi piovosi o perfino nelle ore più calde dell’estate. E a un luogo – molto più che un negozio – così speciale Flaworwire ha dedicato nel 2012 un articolo, una raccolta delle librerie più belle del mondo, che è risultato il più letto dell’anno. Tanto che lo ha riproposto come buon auspicio per il 2013.

Anche noi ce ne siamo innamorate, e così ecco qui le fotografie di questi 20 luoghi magici. E, perché no, che potrebbero ispirarci in vista delle vacanze o di un fine settimana da turisti.

Le librerie più belle d’oltreoceano

Partiamo con le mete più lontane: quelle oltreoceano. Se capitate a Los Angeles, non perdete l’occasione di una visita alla bellissima “The Last Bookstore”, dagli spazi d’ampio respiro e i soffitti altissimi. Per rimanere negli USA, avete mai visto una libreria all’aperto? Quella più grande del mondo è la “Bart’s Books” di Ojai, in California.

Dal Nord al Sud America, da maestosità a maestosità. La “Librería El Ateneo Grand Splendid” di Buenos Aires è un posto che lascia senza fiato. Ex teatro convertito ad altro uso negli anni Venti, coi palchi divenuti spazi di lettura, attira migliaia di turisti all’anno – e a vedere la foto ben si intuisce il perché. A Mexico City, ecco la “Cafebreria El Pendulo”, un luogo rilassante dove fermarsi a leggere tra poltrone, caffè e piante; a San Paolo, in Brasile, la “Livraria Da Vila”, dove perfino le porte sembrano fatte di libri.

Altro oceano, altro stile. Essenziali e bellissime la “Daikanyama T-Site” di Tokyo e la “VVG Something” di Taipei. Atmosfera soffusa, vetrate e luci sospese nell’aria per la libreria in lingua inglese “Bookworm” di Beijing, in Cina. E, nella stessa città, che dire delle graziosissime nicchie da lettura della “Poplar Kid’s Republic”?

Le librerie più belle d’Europa. E d’Italia

Ma tra le venti librerie più belle del mondo c’è anche molta, molta Europa. Dall’ex chiesa dominicana che ora è la libreria “Selexyz” di Maastricht alla splendida libreria in stile neogotico, aperta fin dal 1906, la “Livraria Lello” di Porto.

Dalla mediterranea libreria “Atlantic Books” di Santorini, alla magia della “Ler Devagar” di Lisbona, con libri fino al soffitto e una bici volante sospesa in aria, fino agli alberi dell'”American Books Center” di Amsterdam.

Dalla “Cook & Book” di Brussels, alla semplicità affascinante della “Plural Bookshop” di Bratislava, dalle luci della “Barter Books” di Alnwick (Inghilterra) all’atmosfera suggestiva che si respira alla “Shakespeare & Company” di Parigi.

E l’Italia? Ecco anche due nostre librerie tra le venti più belle al mondo: la “Bookàbar” di Roma e la “Corso Como” di Milano. Non a caso due luoghi dove il design si fonde con l’arte.


Vedi altri articoli su: Cultura |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *