Kangoo jumps: i benefici
Lifestyle

Kangoo jumps: che cos’è e quali sono i benefici

Tutti i benefici delle kangoo jumps, le calzature innovative diventate una delle ultime tendenze del fitness.

Le kangoo jumps (o salti da canguro) sono delle calzature innovative, provviste di grandi molle, divenute ormai una delle ultime tendenze del fitness, ma anche della moda.

Sono state ideate da un gruppo di fisioterapisti canadesi per aiutare i propri pazienti a tornare all’esercizio fisico dopo un infortunio.

Sono state brevettate dallo svizzero Denis Naville e sono apparse per la prima volta negli anni’90.

Sono considerate salutari, divertenti e terapeutiche, oltre che grandi alleate della linea. Hanno una struttura molto simile a quella dei pattini in linea, ma, al posto delle rotelle, vi sono delle grandi molle, la cui forma richiama quella di uovo leggermente schiacciato.

In questo modo è possibile saltare e rimbalzare durante tutto lo svolgimento dell’attività fisica. Grazie all’effetto rebound (legato al rimbalzo) l’impatto sul terreno viene attenuato fino all’80% rispetto alle normali scarpe da ginnastica.

Possono essere indossate per qualsiasi attività a corpo libero, incluso jogging, potenziando al massimo i profitti dell’allenamento e riducendo il rischio di infortuni.

Si adattano molto bene sia all’allenamento di gruppo sia all’home fitness.

Gli esperti di questo nuovo strumento del fitness sostengono che sono sufficienti pochi minuti al giorno con le kangoo jumps per allenare la resistenza cardiovascolare, la potenza aerobica e il tono muscolare.

Il continuo movimento a rimbalzo, inoltre, rinforza le articolazioni, la spina dorsale e le caviglie, stimolando anche le capacità di equilibrio e di propriocezione.

Aiutano a migliorare la postura: per mantenere l’equilibrio si attivano tutti quei muscoli della schiena necessari per mantenere la posizione eretta.

Inoltre, il rimbalzo costringe i muscoli del tronco a contrarsi di continuo, sostenendo la colonna vertebrale. Secondo alcuni studi le kangoo jumps aiutano a combattere lo stress e la tensione nervosa, favorendo il riposo notturno.

Per il loro utilizzo non sono necessarie particolari doti ginniche, anche se, nelle prime volte, bisogna usarle con gradualità e per brevi allenamenti.

Sono considerate ottime per aumentare il dispendio calorico.

Difatti, consentono di bruciare fino a quasi il 50% in più rispetto al normale dispendio calorico di una attività sportiva di 45 minuti.

Per questo motivo sta spopolando tra i sostenitori della “linea” a tutti i costi.

Permette, infatti, un allenamento aerobico di alta intensità, composto da un mix tra ballo, corsa, salto, svolti sul sottofondo di musica latina, funky e house.

Si avranno risultati efficaci in termini di tonificazioni di gambe, glutei e addome.

Viene consigliato a tutti: grandi e piccoli, amanti dello sport e pigri, anziani e persone che lamentano fastidio alla schiena e alle articolazioni, ma che non vogliono rinunciare al movimento quotidiano.

Stanno iniziando a spopolare veri e propri corsi di fitness, che prevedono l’utilizzo di questa calzatura, molto apprezzati da chi era già avvezzo alla zumba. Non vi resta che provarle.



Libri da leggere nel 2020
Cultura

Libri da leggere nel 2020

Mtv streaming, i migliori programmi
TV

Mtv streaming, ecco quali sono i migliori programmi

Gaia Gozzi e Giulia, l'ultima sfida di inediti: ascoltateli qui
TV

Gaia Gozzi e Giulia, l’ultima sfida: ascoltate gli inediti qui

Provenza e lavanda: qual è il periodo migliore per andare
Viaggi

Provenza e lavanda: qual è il periodo migliore per andare

I fiordi più belli da visitare
Viaggi

I fiordi più belli da visitare

Quando si può vedere l'aurora boreale
Viaggi

Quando si può vedere l’aurora boreale

20 cose che non sapevi su Beyoncé: le curiosità
Cultura

20 cose che non sapevi su Beyoncé: le curiosità

Gaia Gozzi, Nyv e Giulia: ascoltate i loro inediti e votate!
TV

Gaia Gozzi, Nyv e Giulia: ascoltate i loro inediti e votate!

Attualità

Steve Jobs, com’è cambiata la Apple dopo la sua morte

Nel 2011 il visionario fondatore di Apple perdeva la sua battaglia col cancro: oggi è l’azienda di Tim Cook

Leggi di più