I 5 libri da portare in vacanza sotto l’ombrellone

Immancabile per ogni vacanza che si rispetti un libro in cui immergersi durante l'estate. E magari più di uno: ecco 5 titoli da non perdere!

Libri da portare in vacanza nell'estate 2018
Libri da portare in vacanza nell'estate 2018.

C’è un solo dettaglio su cui vi sono dubbi durante la preparazione delle valige per le vacanze: per nessun motivo al mondo può mancare un buon libro da leggere sotto l’ombrellone o in montagna, durante un viaggio culturale o in campagna. E perché no, anche più di uno, spazio permettendo.

Per facilitare la scelta in vista della prossima estate, ecco i nostri suggerimenti sui 5 libri da portare in vacanza sotto l’ombrellone, titoli su cui potrete contare per trascorrere i momenti di relax in spiaggia o in qualsiasi altro posto abbiate deciso di trascorrere le vostre ferie.

Libro Cuore Sopporta
Cuore Sopporta.

Che siano storie in cui identificarsi o con le quali viaggiare di fantasia, ecco un buon modo per allenare la mente e stimolare l’immaginazione nei prossimi mesi.

Cuore sopporta di Francesca D’Aloja (Mondadori)

Adele decide di ritirarsi in una villa isolata sul mare, nonostante la sua vita sia apparentemente perfetta: lavoro, famiglia, amicizie, nulla sembra mancare nella sua esistenza, arricchita dalla presenza di Thomas, il ragazzo “con un viso da apostolo” di cui è innamorata, e dal legame speciale con la sorella Nina.

Destini, quelli dei personaggi di questo romanzo, sconvolti da una serie di scoperte che li porteranno a scavare dietro le fragili apparenze delle loro vite e dentro loro stessi.

Divorare il cielo di Paolo Giordano (Einaudi)

Romanzo di formazione, il nuovo libro di Giordano è la storia di Teresa e del suo incontro con Bern, Nicola e Tommaso: il travolgente racconto della vita di una studentessa torinese in vacanza in Puglia che scopre un mondo fatto di lavoro nei campi, inseguimento dei cicli della natura, devozione cristiana, ma anche amori, tradimenti e sensi di colpa.

Una storia ambientata in una masseria di Speziale, che attraversa vent’anni e le vite di quattro persone molto diverse tra loro, ma unite dalla ricerca di qualcosa che le faccia sentire vive e aspirare al cielo.

Il primo giorno della mia vita di Paolo Genovese (Einaudi)

Il regista di Perfetti sconosciuti e The Place si cimenta in questa intensa e magnetica riflessione sul senso della vita con la storia di un uomo, due donne e un ragazzino che, nel momento in cui pensano di aver toccato il fondo, incontrano un personaggio misterioso attraverso il quale possono osservare, per una settimana, come sarebbe il mondo senza di loro.

Libro La scomparsa di Stephanie Mailer
La scomparsa di Stephanie Mailer.

La scomparsa di Stephanie Mailer di Joël Dicker (La nave di Teseo)

Dall’autore del best seller La verità sul caso Harry Quebert, un nuovo avvincente giallo, che anche stavolta si svolge su due linee temporali: nel 2014 Jesse Rosenberg, capitano di polizia a una settimana dalla pensione, viene convinto dalla giornalista Stephanie Mailer in un caso di omicidio al quale ha lavorato nel 1994, che però non è stato affatto risolto, in quanto conclusosi con l’incriminazione di un innocente.

La Mailer scompare prima di poter fornire prove per riaprire il caso, aprendo così un doppio fronte d’indagine per il protagonista.

La quadrilogia di Elena Ferrante (Edizioni E/O)

In vista dell’arrivo della serie tv su Rai1 ispirata dal primo dei quattro volumi della quadrilogia, è il caso, per chi non l’abbia ancora fatto, di leggere L’Amica Geniale, Storia del Nuovo Cognome, Storia di Chi Fugge e di Chi Resta, Storia della Bambina Perduta, che hanno riservato un successo enorme di critica e pubblico alla misteriosa scrittrice napoletana, entrata nella classifica di TIME tra le 100 persone più influenti  al mondo nel 2016, sulla cui identità segreta ancora ci si interroga.


Vedi altri articoli su: Cultura | Viaggi |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *