Forte dei marmi: cosa vedere tra mare e mercatini

Consigli per una vacanza o un viaggio, che sia tra amiche o in famiglia? Forte dei Marmi è un luogo simbolo della Versilia. Le bellezze e le attrattive della città nata intorno al "Fortino" e alle cave di marmo diventata stazione turistica di primo livello

Veduta del litorale
Veduta del litorale
  • Veduta del litorale
  • La spiaggia del Forte
  • La battigia
  • Il
  • Il Municipio
  • L'interno della Capannina
  • La Capannina: storica discoteca attiva dal 1926
  • La spiaggia e il pontile
  • Le case di guardianaggio
  • Il fortino di notte
  • Il pontile
  • Villa Agnelli
  • Villa Bertelli

Forte dei Marmi è senza dubbio una delle località turistiche italiane più affascinanti ed apprezzate, perla della Versilia che già nel suo nome esprime tutta la sua storia. Sono infatti il Forte Lorenese – chiamato famigliarmente dagli abitanti “il fortino” – costruito nel Settecento dal Granduca Pietro Leopoldo e la storica attività commerciale legata all’estrazione di pietra calcarea che veniva poi commercializzata in tutto il mondo via mare, a marchiare indelebilmente la località toscana, segnandone già nel contempo la vocazione marittima e quella al lavoro, al commercio e all’arte. Una località che con il tempo ha assunto sempre di più la sua cosmopolita vocazione turistica, diventando un grande polo di attrazione per i molti che amano le splendide coste della Toscana e che uniscono ad esse la sua proverbiale vivacità la possibilità di una vita notturna movimentata e mondana e la bellezza di una natura conservata gelosamente. Forte dei Marmi è quindi un richiamo affascinante. Molto da vedere, dunque e molto da visitare: tra mare, spiagge, negozi e l’ormai celebre mercato, tanto rinomato, da diventare un appuntamento itinerante in diverse città italiane.

Forte dei Marmi: il mare, la spiaggia e i locali

Una città dai mille volti e dalle mille opportunità. Da vedere c’è molto, moltissimo. Cominciamo dalla spiaggia, ovviamente: contornata dal lunghissimo viale a mare, essa è interamente formata da finissima sabbia colore oro e si estende in alcuni punti per oltre 150 metri. Caratteristiche sono le “case di guardianaggio“, costruzioni in legno tipicamente versiliesi che si affacciano sulla spiaggia e, seppur spartane, assicurano uno spettacolare risveglio sul mare. Assolutamente da visitare il pontile, il luogo più caratteristico che si inoltra sull’acqua e da dove ammirare lo splendido tramonto versiliese con un panorama che abbraccia la costa da Massa a Viareggio. Proverbiale a Forte dei Marmi è la vita mondana, costellata di locali alla moda e spazi ultraglamour spesso meta di vip e di aspiranti tali. Su tutti, naturalmente, quella che forse è la più famosa e rinomata discoteca d’Italia, la Capannina di Franceschi, inaugurata nel 1929 e ancora in attività. Numerosi e per tutti i gusti – anche se forse non proprio per tutte le tasche – i locali notturni, i ristoranti e anche gli hotel: non poteva essere altrimenti in una delle più importanti stazioni turistiche italiane.

Forte dei Marmi: La città, il mercato, i negozi

Il Mercato del Forte è senza dubbio una tappa imprescindibile in un soggiorno nella città, come pure lo è una giornata di shopping fra i prestigiosi negozi del centro storico. Assolutamente da vedere il forte che dà il nome alla città e che ospita al suo interno il Museo della Satira e della Caricatura, una istituzione unica nel suo genere. Da vedere anche il quartiere Roma Imperiale, con le sue antiche Ville Nobiliari, fra le quali spiccano Villa Agnelli, Villa Antonietta e Casa Mann Borghese, spesso “riviste” da grandi architetti contemporanei come Giò Ponti o Giovanni Michelucci. A Vittoria Apuana si trova invece Villa Bertelli e, nei suoi pressi, la casa naturale-museo dello scultore Ugo Guidi che ospita la maggior parte delle sue opere ed è una importante galleria di arte contemporanea.

 

Photo Credit: O2ma, Iardo, Freepenguin, Krdan


Vedi altri articoli su: Viaggi |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *