Emma a Sanremo gratis

La cantante salentina rinuncia al cachet per Sanremo 2015. Accetterà solo un rimborso per il suo staff. Intanto Arisa scherza sulla rivalità presunta tra le due artiste che calcheranno il palco dell'Ariston

  • La performance sul palco di Eurovision
  • A Eurovision Song Contest 2014
  • Emma al carnevale di Venezia 2014
  • Sfila per Costume Nationa
  • Durante la Milan Fashion Week 2013 in rosso Valentino
  • Sanremo 2011

Nelle chiacchiere che da sempre animano le discussioni su Sanremo c’è una nota positiva, quella che riguarda i compensi: dopo anni di sterili querelle sui cachet dei protagonisti, stavolta sembra esserci un’inversione di tendenza.

  • La performance sul palco di Eurovision
  • A Eurovision Song Contest 2014
  • Emma al carnevale di Venezia 2014
  • Sfila per Costume Nationa
  • Durante la Milan Fashion Week 2013 in rosso Valentino
  • Sanremo 2011

 

 

Emma rinuncia al cachet del Festival di Sanremo 2015: la cantante salentina non andrà completamente gratis e verrà pagata 80mila euro che però serviranno esclusivamente per saldare i conti con il suo staff, composto da cinque persone tra cui si avvarrà della consulenza di Luca Zanforlin, già autore di Amici e oggi finito ad Agon Channel.

La cantante infatti, come anticipato dal sito Davidemaggio non riceverà compensi per la sua presenza, se non un rimborso spese: “Il suo contratto avrebbe riportato proprio uno zero alla voce ‘corrispettivi’ se non fosse che la tv pubblica avrebbe difficoltà a giustificare il pagamento di risorse esterne, potendo far leva su quelle interne per attività legate a trucco, parrucco e altro. Per questo verrà corrisposto alla vincitrice del Festival del 2012 un onorario utile a pagare lo staff che la seguirà nella cittadina ligure”. Per lei si tratta comunque di un investimento personale in termini di popolarità, soprattutto in considerazione dell’uscita del nuovo album di inediti già pronto.

Dopo aver glissato molto elegantemente sulla domanda in conferenza stampa, è Il Secolo XIX a rompere il silenzio e ad annunciare quanto percepirà quest’anno il padrone di casa Carlo Conti. Ben 500mila euro, 100mila euro in meno comunque di Fabio Fazio. E mentre Luciana Littizzetto, per i suoi monologhi e le letterine a San Remo, si portò a casa 300mila euro, stavolta oltre a Emma Marrone, anche Arisa ‘si accontenterà’ di 80mila euro. Cifra bassa se confrontata con quella delle vallette delle passate edizioni. Dai 500mila euro di Ilary Blasi nel 2006 all’astronomico milione di euro spettato a Michelle Hunziker nel 2007, surclassando addirittura Pippo Baudo, che quell’anno ne percepì 800mila. Tutto tace, invece, sull’attrice spagnola nonché compagna di Raoul Bova Rocío Muñoz Morales.

Con due donne, per lo più cantanti, sullo stesso palco e nello stesso ruolo si è subito parlato di rivalità tra la vincitrice di Amici e Arisa. “Canteremo solo una volta. Emma e Io. Sarà un duetto epocale”, annuncia invece Rosalba Pippa intervistata da Il Messaggero, giornale a cui ha smentito le presunte rivalità: “Abbiamo invece tante affinità, a cominciare dal fatto di essere due meridionali. E’ un elemento da non trascurare. Abbiamo una mentalità comune e nessuna delle due ha intenzione di prevaricare l’altra. E non vogliamo rubare la scena ai colleghi”.


Vedi altri articoli su: Celebrity | Spettacoli |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *