Emma e Arisa, un palco per due

Le cantanti, già vincitrici del Festival di Sanremo, saranno quest'anno impegnate sul palco dell'Ariston nella nuova veste di vallette. Carlo Conti vuole così dare un tocco divertente e inusuale al suo primo concorso canoro.

Arisa ed Emma alla conferenza stampa di presentazione del Festival di Sanremo
Arisa ed Emma alla conferenza stampa di presentazione del Festival di Sanremo
  • Arisa ed Emma alla conferenza stampa di presentazione del Festival di Sanremo

Una arriva direttamente dal palco dell’Ariston, dove si è fatta notare per il suo carattere svampito e naif, l’altra nasce artisticamente con Amici di Maria De Filippi, ma si conferma subito una star della musica italiana. Al prossimo Festival di Sanremo, la parola d’ordine dovrà essere divertire e divertirsi. E’ la linea tracciata da Carlo Conti che ha scelto di avere accanto due ex vincitrici del Festival, Emma (“l’energia allo stato puro“) e Arisa (“la delicatezza“), e una bellezza mediterranea come Rocio Munoz Morales, nota in Italia come compagna di Raoul Bova e come attrice nella fiction Rai Un passo dal cielo.

Arisa, all’anagrafe Rosalba Pippa, si presenta nel 2009 al Festival con il brano Sincerità e subito vince nella categoria delle Nuove Proposte. Negli anni successivi, pur continuando la carriera di cantante e autrice, si misura anche con il talent show ed è giudice per due edizioni di X Factor. Emma Marrone, dopo l’esordio nella scuola della signora Costanzo, di cui sarà anche direttore artistico nel 2013, partecipa due volte alla gara canora più importante d’Italia, rispettivamente nel 2011, in coppia con i Modà, conquistando il secondo gradino del podio con il brano Arriverà, e l’anno successivo con il brano Non è l’inferno che si aggiudica il primo premio.

Simona Ventura, impegnata in questo momento nel talent di Agon Channel Leyton Orient, ha intervistato Arisa, archiviando ufficialmente il memorabile scontro registrato tra le due prime donne durante X Factor del 2012. “Io tutti gli anni da quando sono Arisa, sono andata a Sanremo – spiega la cantate – Mi piace un casino. E’ una tradizione importante per noi per la tradizione popolare”. La Ventura poi approfondisce il rapporto con la sua collega che l’affiancherà nell’inedito ruolo di valletta. “Con Emma mi troverò bene – commenta – perché siamo accomunate dal terrone dentro. Lei è vera e molto leale, è un po’ mascolina e quando una donna è così non tradisce e so che mi capirà”. Svela poi un momento divertente, quello legato ai retroscena della scelta di Carlo Conti di invitarla per l’edizione del 2015. “Questa estate ero bionda con un vestito rosa comprato al mercato, le tette fuori che sembravo una segretaria degli anni Ottanta. Mi sono detta adesso chiamo Carlo e gli chiedo se mi vuole a Sanremo, ma come cantante no. Un po’ meno pressioni e ho solo il dovere di essere molto felice”.

Emma invece si prepara all’impegno che la occuperà dal 10 al 14 febbraio facendo shopping per le vie di Roma. Perché se i suoi fan hanno imparato a riconoscerla per i suoi look un po’ rock e un po’ acqua e sapone, sul palco dell’Ariston vorrà sorprendere. “Spero di essere una valletta simpatica e di portare un po’ di rock ‘n’ roll” ha spiegato lei nel corso della conferenza stampa di presentazione dello show. La sua paura più grande però è la più classica: “Spero soprattutto di non cadere dalle scale, anche se sarebbe un gran momento televisivo”.


Vedi altri articoli su: Celebrity |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *