L'artista più ascoltato su spotify nel 2019

L’artista più ascoltato su spotify nel 2019

Spotify è diventata l’applicazione per eccellenza con cui ascoltare tutti i tuoi brani preferiti, ma quale sarà l’artista più ascoltato su spotify nel 2019?

Qual è stato l’artista più ascoltato su Spotify nel 2019? La risposta arriva direttamente dalle Wrapped del servizio musicale in streaming che ha rivoluzionato il modo di ascoltare musica per milioni di persone nel mondo, ispirando la nascita di numerosi servizi musicali analoghi in abbonamento (come Amazon Music e Apple Music). A seguire il nome dell’artista preferito dagli utenti Spotify in tutto il mondo e chi invece ha primeggiato in Italia.

Post Malone primo nella classifica Spotify come artista più ascoltato nel 2019

Post Malone si aggiudica la prima posizione nella speciale classifica degli artisti più ascoltati su Spotify nel 2019. Il cantautore newyorchese sta vivendo un periodo magico, nonostante diversi fan si siano detti preoccupati sul possibile uso di droghe da parte del rapper americano. Malone ha risposto alle critiche piovutegli addosso negli ultimi tempi sui social, rispondendo che non si è mai sentito meglio di così e di attraversare il periodo migliore della sua vita. A proposito di questo, Malone ci ha tenuto a precisare che il suo unico vizio sia bere ogni tanto bevande alcoliche.

Chi è Post Malone

L’artista più ascoltato nel 2019 su Spotify nasce a Syracuse, nello stato di New York, nel 1995 con il nome di battesimo Austin Richard Post. All’età di 20 anni debutta sulla scena musicale con il singolo White Iverson. Un anno più tardi arriva il primo album (Stoney), seguito da Beerbongs & Bentleys (2018) e Hollywood’s Bleeding (2019). I suoi brani stanno lentamente riscrivendo la storia della musica a livello mondiale, se si prendono in considerazione i numeri incredibili raggiunti da quando ha fatto centro con il primo singolo del 2015.

Battuto anche Michael Jackson

Per capire la grandezza di Post Malone, è sufficiente citare il record ottenuto con il primo album della sua carriera discografica (Stoney, 2016). Quest’ultimo è infatti riuscito a spodestare nientemeno che l’album Thriller dal primo posto degli album che sono rimasti di più in top 10 nella prestigiosa classifica Billboard Top R&B/Hip-Hop Albums, riuscendo a superare le 76 settimane consecutive raggiunte da Thriller di Michael Jackson. Da qui in avanti è stata una cavalcata trionfale, che lo ha visto polverizzare qualsiasi tipo di record. Una storia ancora più incredibile se si pensa che Post Malone è un ragazzo poco più che ventenne.

I singoli di maggiore successo di Post Malone

Nonostante la giovane età, Post Malone vanta già alcuni dei singoli più ascoltati di sempre su Spotify, a testimonianza di come ormai possa considerarsi un fenomeno culturale di livello mondiale. Se si esclude il singolo del debutto (White Iverson), i brani con cui il cantautore newyorchese si è fatto conoscere al grande pubblico sono Congratulations (insieme a Quavo), Rockstar (capace di trascinare quasi da solo le vendite dell’album Beerbongs & Bentleys) e infine Circles (contenuto nell’ultimo album dei record Hollywood’s Bleeding).

La vita privata di Post Malone

A differenza di molti altri artisti, connazionali e non, Post Malone ha sempre voluto proteggere la sua vita privata dalle riviste di gossip. Ad oggi, l’unica conferma riguarda una relazione di circa tre anni avuta con la giovane Ashlen Diaz. I due si conobbero nel 2015, all’interno di un nightclub di Dallas. Secondo i ben informati, la storia d’amore sarebbe durata fino al 2018. In seguito alla rottura con Ashlen Diaz, il rapper newyorchese è stato fotografato con due diverse donne (una volta in aeroporto e un’altra su uno yacht), ma la loro identità non venne mai scoperta.

Alcune curiosità sul cantante più ascoltato su Spotify nel 2019

All’età di 15 anni Post Malone svolge un provino per la band Crown the Empire, venendo però scartato perché durante l’esibizione rompe le corde della chitarra. Il suo amore per questo strumento nasce giocando con il videogame Guitar Hero. Nel 2015, nello stesso anno in cui pubblica su SoundsCloud il singolo White Iverson, viene invitato alla festa dei 18 anni di Kylie Jenner. Qui conosce il rapper Kanye West, con cui collabora per il brano Internet (contenuto nell’album Fade del marito di Kim Kardashian). Da adolescente, prima ancora di diventare famoso con il singolo del debutto, Austin Richard Post (il suo vero nome) ha lavorato per la catena di fast food Chicken Express.

L’artista più ascoltato in Italia su Spotify nel 2019

Il cantante più ascoltato in Italia sulla piattaforma musicale Spotify nel 2019 è Ultimo, con quasi 700 milioni di stream. L’artista classificatosi al secondo posto di Sanremo nello stesso anno ha battuto i rapper Salmo e Sfera Ebbasta. Nonostante gli sia sfuggita la vittoria del Festival, Ultimo può ritenersi ampiamente soddisfatto dei risultati raggiunti nell’ultimo anno. Infatti, il suo album Colpa delle Favole si è classificato al primo posto tra gli album più venduti nel 2019 con oltre 150 mila copie vendute (triplo disco di platino), mentre il vecchio album Pianeti ha superato le 200 mila copie.

Album più ascoltati su Spotify nel 2019: il trionfo di Salmo

Se Ultimo è l’artista più ascoltato in Italia secondo il numero di stream su Spotify, l’album Machete Mixtape 4 del rapper sardo Salmo è quello che vanta il maggior numero di download digitali. Non solo, Salmo si aggiudica anche la palma di cantante più amato dagli utenti italiani di Spotify con un’età compresa tra i 18 e 29 anni. Nota di merito per l’album Playlist, anche lui presente tra gli album con il maggior numero di stream.

Il singolo italiano da record su Spotify nel 2019: Coez batte tutti

È sempre bello” di Coez si aggiudica il primo posto della classifica dei singoli più ascoltati in Italia dagli utenti che hanno scaricato sul proprio smartphone l’applicazione di Spotify. Una volta appresa la notizia, Coez ha postato un messaggio di ringraziamento su Instagram a tutti i fan, sottolineando che non si sarebbe mai aspettato un simile risultato per il suo singolo.

Decennio 2009-2019: gli artisti più ascoltati su Spotify a livello mondiale


Le Wrapped di Spotify hanno infine stilato la classifica degli artisti più ascoltati a livello mondiale nel decennio 2009-2019. Il rapper Drake è in prima posizione, seguito a ruota da Ed Sheeran e lo stesso Post Malone, che occupa la terza posizione. Al quarto e quinto posto Ariana Grande ed Eminem. Il più giovane del lotto è Post Malone (classe 1995), mentre Ed Sheeran è l’unico della classifica a non essere nato negli Stati Uniti.



Massimo Marino chi è il marito di Roberta Bruzzone
Celebrity

Massimo Marino: chi è il marito di Roberta Bruzzone

Chef Rubio: ristorante, fidanzata e programmi
Celebrity

Chef Rubio: ristorante, fidanzata e programmi

Gerard Butler film, moglie e come è oggi
Celebrity

Gerard Butler: film, moglie e come è oggi

Malena La Pugliese: chi è Filomena Mastromarino
Celebrity

Malena La Pugliese: chi è Filomena Mastromarino

Young Signorino figlio, moglie e canzoni del trapper
Celebrity

Young Signorino: figlio, moglie e canzoni del trapper

Jamie Oliver ricette, vita privata, ristoranti e programmi tv
Celebrity

Jamie Oliver: ricette, vita privata, ristoranti e programmi tv

Cristiano Malgioglio: tutte le canzoni più recenti scritte e cantate da lui
Celebrity

Cristiano Malgioglio: tutte le canzoni più recenti scritte e cantate da lui

5 cose che non sai su Ariana Grande
Celebrity

5 cose che non sai su Ariana Grande

Come risparmiare sui voli trucchi e dove prenotare
Viaggi

Come risparmiare sui voli: trucchi e dove prenotare

Prenotare le vacanze è una forma d’arte! Ecco tutti i trucchi e i consigli per risparmiare sull’acquisto dei voli e sulle vacanze.

Leggi di più