Bronzo italiano nello short track a Sochi

Arianna Fontana ha guidato la staffetta italiana al terzo posto. Con lei sul podio Martina Valcepina, Lucia Peretti ed Elena Viviani

La staffetta azzurra sul podio
La staffetta azzurra sul podio

Arianna, tesoro d’Italia. La ormai beniamina del pubblico del nostro Paese e senza alcun dubbio nostra atleta più in vista a queste Olimpiadi di Sochi, ha regalato ai nostri colori la sesta medaglia complessiva, terza che finisce al collo della ventitreenne di Sondrio che da sola ha quindi contribuito per la metà di tutto il “bottino” azzurro.

La staffetta italiana guidata dalla Fontana ha infatti conquistato la medaglia di bronzo nei 3000 metri a squadre dello short track sulla pista dell’Iceberg Skating Palace che nei prossimi giorni ospiterà le gesta di Carolina Kostner. La finale è stata travagliata e sofferta e sembrava aver regalato alle azzurre l’ennesimo quarto deludente posto dei Giochi: in seguito ad una caduta durante un cambio provocata da una manovra scorretta non sanzionata di una staffettista coreana, la Fontana, Lucia Peretti, Martina Valcepina ed Elena Viviani avevano chiuso la finale lontano dalle prime, impossibilitate e combattere per la vittoria. Solo la squalifica successiva della squadra cinese per una scorrettezza commessa all’ultimo giro ai danni della Corea, ha riportato le nostre ragazze sul podio dietro alla stessa Corea e al Canada. Lo short track si conferma una delle specialità dove la scuola italiana conserva una maggiore tradizione vincente fra le specialità olimpiche invernali. Una evidenza che rimane, nonostante la delusione, pochi minuti prima della finale del quartetto di bronzo azzurro, per la prestazione dei maschi nella gara dei 500 metri individuale. Infatti, sia Yuri Confortola che Anthony Lo Bello, fidanzato di Arianna Fontana, sono stati subito eliminati nel corso delle batterie.

Arianna durante la semifinale
Arianna (al centro) durante la semifinale


Vedi altri articoli su: Attualità | Olimpiadi Sochi 2014 |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *