Narcisista perverso: caratteristiche e come trattarlo

Chi è il narcisista perverso? Come capire quando ci troviamo di fronte a una personalità del genere?

31/10/2017

Il narcisista perverso: anche se all’inizio potrebbe sembrare il ragazzo perfetto, in realtà poco dopo si rivelerà tutt’altro.

Il narcisista innanzitutto è colui che pensa sempre e solo a sé stesso e non cerca di nasconderlo, anzi tutt’altro. Di solito a questo amore smisurato verso se stesso si aggiunge anche l’essere saccenti e superiori agli altri tant’è che deve avere sempre ragione lui e cerca di imporre le sue idee che risulteranno essere sempre le migliori, secondo il suo parere ovviamente.

Il narcisista è molto sicuro di sé all’apparenza, è intelligente e primeggia nei più svariati ambiti della vita, principalmente professionale e relazionale. Un’altra caratteristica fondamentale è che tende a denigrare gli altri per mettere in risalto se stesso.

[dup_immagine align=”alignleft” id=”248301″]Questo imporsi nelle relazioni spesso tende ad oscurare gli altri, mettendo sempre al primo posto le sue esigenze ed i suoi bisogni. Soprattutto in amore il rapporto che può derivarne è un rapporto difficile, di superiorità, dove la partner deve subire molto spesso le sue manie di grandezza e anche se cerca di fargli abbassare la cresta, la maggior parte delle volte non ci riuscirà. In queste situazioni spesso la donna viene letteralmente schiacciata dal suo ego e sarà lei stessa a mettersi in un angolo per accontentarlo in tutto e per tutto, quasi come si fa con i bambini. Quando la partner crederà di poterlo cambiare sarà soltanto un’illusione.

La sottomissione è uno degli effetti collaterali di chi si relazione con il narcisista perverso: bugie, manipolazioni, lusinghe, dipendenza affettiva sono tutti fattori a rischio di chi proverà a stare in una relazione amorosa di questo genere. Bisogna stare attentissimi.


Leggi anche: Come reagire al rifiuto del narcisista

Bisogna cercare di ribellarsi alle personalità narcisiste ed evitare che ci schiaccino completamente. Allora come fare? Chi si trova davanti a una persona di questo genere dovrà capire come rapportarsi a lui e come trattarlo; come prima cosa bisognerà far abbassare in qualche modo questo ego smisurato, solo così si inizierà a mettere in crisi il narcisista perverso, facendolo dubitare un po’ delle sue capacità e della sua personalità.

Dovrà cominciare a capire che non può avere sempre ragione lui, imponendosi sugli altri, non può pensare sempre a sé stesso a discapito di coloro che lo circondano. Non è sempre forte e gli altri sono deboli, anche lui può sbagliare quindi non bisognerà più accontentarlo e assecondare i suoi vizi, sarà necessario farlo vacillare un po’ e farlo mettere in discussione un po’ di più, con il confronto e il dialogo.