Paura di soffrire per amore come farsi aiutare

Paura di soffrire per amore: come farsi aiutare

Le paure di noi donne sono tante…alcune fondate, altre meno. È tempo di reagire!

Tra le paure più frequenti c’è quella di soffrire per amore. Sono tantissime le donne che hanno questa paura e che, proprio per questo motivo, non riescono a vivere bene un rapporto sentimentale. Molto spesso alcune donne si precludono la possibilità di una relazione solo per la paura che questa stessa possa andare male. Sarebbe a dire come non fare una vacanza per paura che ci sia un ritardo o non guardare un film per paura che non ci piaccia.

Non vivere un amore, o addirittura cercare di evitarlo per paura di soffrire ci preclude a priori la felicità.

Chi ha detto che deve andare male? Perché deve essere per forza così?

Sicuramente le esperienze passate fanno di noi quello che siamo oggi e, se abbiamo sempre sofferto per amore, è molto probabile che, dall’amore e dalla vita di coppia, ci aspettiamo solo sofferenza.

La cosa migliore da fare è cercare di abbandonarci, di lasciarci alle spalle quel senso di impotenza e dolore per essere felici o quantomeno per cercare la felicità che meritiamo.

La nostra storia passata

Magari siete quel tipo di donne che hanno sempre sofferto per amore, quelle che hanno dato sempre tutto e che alla fine non sono state ricambiate. Capita. Le relazioni sbagliate fanno parte della vita e ci aiutano anche a maturare ma, decidere di non innamorarsi è sbagliato e oltretutto ci costringe ad una vita infelice.

La paura del domani

La paura di non essere felici, o meglio, la paura di essere di nuovo infelici, non riesce a rendere la nostra vita serena soprattutto nelle relazioni di coppia. Ovviamente chi è stato scottato più e più volte sempre per lo stesso motivo, tenderà ad evitare certi atteggiamenti e certi comportamenti per cercare di proteggersi.

La paura si sa è un grande deterrente delle nostre vite, crea ansia, attacchi di panico, a volte anche peggio, ci costringe a chiuderci in noi stesse senza regalarci una vita piena e appagante. La paura del domani, di quello che accadrà e la paura di soffrire sono delle situazioni molto comuni in uomini e donne ma a tutto c’è rimedio.

La terapia

In molti casi una terapia mirata con uno psicologo può aiutarci a venire a capo delle nostre paure, può aiutarci a domarle. La psicoterapia serve moltissimo in casi come l’ansia e, non vivere un amore per paura di soffrire è sicuramente uno stato ansioso.

Anche parlare con le amiche serve, non devi avere paura di essere giudicata, tutti abbiamo delle paure che non ci permettono di fare delle cose e, saperne parlare, saperle affrontare anche solo con le parole significa che ne abbiamo preso coscienza e quindi siamo già a metà percorso.

Il fai da te

Se non vuoi farti aiutare da un terapeuta e hai vergogna di parlare con le tue amiche puoi sempre mettere in atto alcuni trucchi per cercare di allontanare la paure di soffrire per amore. Se hai questa paura molto probabilmente è perché hai sofferto per un uomo e allora cerca di far decantare la tua sofferenza. Non essere wonder woman, non pensare che piangere e disperarsi faccia di te una donna debole.

È normale essere tristi e avere dei momenti no ma, se ti lasci sopraffare, se cerchi a tutti i costi di essere forte, ecco che poi non riuscirai a superare il tuo dolore e lo trasformerai in paura.

Fai spazio ai ricordi

Adesso sei triste e disperata e vedi tutto nero, l’uomo con cui ha deciso di vivere un amore era quello sbagliato e adesso ne soffri, ti senti stupida per aver perso del tempo prezioso con lui. È tutto normale, stai tranquilla. Superata questa fase però devi metterti in piedi e razionalizzare che non è vero che è stato tutto da buttare.

Per cercare di superare il tuo dolore e non cadere nella rete della paura, crea una tua personale galleria dei ricordi. Raccogli le vostre foto, scrivi i suoi messaggi, metti su carta i tuoi pensieri e, alla fine, archivia questa situazione dolorosa.

La ricerca della felicità

Questo è il senso del secondo romanzo edito dalla Mondadori di Julia Elle, nota sul web come “Disperatamente mamma”. Julia in questo secondo romanzo, racconta la sua rinascita, la sua voglia di non aver paura dell’amore, di non aver paura di soffrire (ancora) e, nonostante una vita piena di impegni lavorativi ai quali si aggiungono quelli di bismamma single, Julia torna a sorridere partendo da se stessa.

Una storia a lieto fine, una storia reale che nel quotidiano si tramuterà con un matrimonio che sarà celebrato in questo 2020. Un libro che molte donne hanno apprezzato anche perché seguono la famosa autrice sui social dove racconta parte della sua vita insieme a quella dei suoi due figli e del nuovo compagno, il futuro marito Riccardo che adesso compare anche nei suoi esilaranti video dove racconta con semplicità e senza banalità il mondo delle mamme che non è sempre rosa e melenso ma è anche fatto di capricci, stanchezze e paura di non farcela ma che, alla fine, ti regala sempre grandi soddisfazioni.

Qualunque cosa ti faccia sorridere

Ormai ci aveva rinunciato. Nonostante la giovane età, nonostante gli spasimanti non le mancassero, nonostante restasse un suo desiderio profondo. Ma Julia Elle ogni giorno di più si stava adattando mentalmente a una vita da single con figli. Come racconta ogni giorno sui social e nel libro “Disperata e felice”, la sua vita di madre di due meravigliosi bambini era una vita comunque piena di soddisfazioni e, nel suo caso, di successo. Certo, mancava l’amore, inutile negarlo, ma le sue giornate erano costellate di persone, cose da fare, pensieri ed emozioni.

Una vita bella piena, anche senza un compagno con cui condividere l’orizzonte. E invece no. In questo nuovo libro Julia Elle aggiunge un nuovo capitolo della sua avventura offline: il racconto della sua storia d’amore. Una storia che dà fiducia a tutte le donne deluse dal rapporto di coppia.



Come smettere di piangere e reagire
Myself

Come smettere di piangere e reagire

Cosa significa sognare l'ex che ti bacia
Myself

Cosa significa sognare l’ex che ti bacia

Come affrontare la solitudine
Myself

Come affrontare la solitudine

Cosa significa sognare il mare
Myself

Cosa significa sognare il mare

Si può restare amici con l'ex Solo in questi casi
Myself

Si può restare amici con l’ex? Solo in questi casi

ex ti ha scritto in quarantena
Myself

Perché l’ex ti ha scritto in quarantena?

Ghosting, che cos'è e come reagire
Myself

Ghosting, che cos’è e come reagire

Come aumentare l'autostima allo specchio
Myself

Come aumentare l’autostima allo specchio

Uomo immaturo: la psicologia del bambinone
Single e Dating

Uomo immaturo: la psicologia del bambinone

Rifuggono da qualsiasi responsabilità e non riescono a prendere decisioni. Come riuscire a gestire gli uomini immaturi? Ecco come conoscere la psicologia del bambinone.

Leggi di più