Solitudine

Cosa fare quando ti senti sola

Può capitare a tutte di vivere un momento di solitudine, l’importante e saperne uscire: ecco alcuni consigli per non rimanere intrappolate in questa brutta sensazione.

Capitano periodi proprio no: magari una storia o un’amicizia finita ci fanno sentire disillusi, vuoti e senza alcuno stimolo. Questi ed altri possono essere i momenti in cui di più ci si sente soli e da questa sensazione, alla lunga, si finisce per farsi condizionare negativamente. Qualcosa possiamo fare per rompere questo circolo vizioso, e trovare nuovi stimoli positivi.

Quando inizia la solitudine?

Come abbiamo già detto, la solitudine può sopraggiungere a seguito di una grande delusione: è ovvio che veder finire un’amicizia importante (o rompere con il proprio fidanzato) inevitabilmente ci porta a provare una serie di sensazioni negative. Una delle principali conseguenze di queste situazioni è la perdita punti di riferimento: è proprio a partire da questo che iniziamo a sentirci soli.

Molto spesso, però, possiamo sentirci sole anche quando realmente non lo siamo: è il caso in cui anche se circondate da amici e persone che ci vogliono bene, non riusciamo ad esprimerci al meglio e a comunicare ciò che realmente sentiamo. Anche per questo motivo possiamo iniziare a sentirci sole.

Reagire è fondamentale

Prolungare questa condizione non conduce a nulla di buono, può sfociare, ad esempio, in un periodo di depressione e per questo è importante provare, quanto prima, a cambiare direzione, creando nuove dinamiche.

Possiamo, per prima cosa, sfruttare il momento e farne una risorsa: potrebbe essere, ad esempio, una buona occasione per iniziare a dedicarsi a nuove attività: iscriversi in palestra o ad un corso di lingua, qualcosa che avremmo sempre voluto fare, ci aiuterà a conoscere nuove persone con le quali, sicuramente, si hanno delle passioni in comune. Tutto questo ci farà certamente sentire parte di qualcosa, di un gruppo e non più isolati.

In alternativa, possiamo dedicarci ad attività di volontariato, grazie alle quali possiamo stare in mezzo ad altre persone, e allo stesso tempo sentirci utili – cosa che aiuterà anche la nostra autostima –.

Un’altra possibilità, più impegnativa ma sicuramente molto efficace (soprattutto se la condizione di solitudine è prolungata e non proprio semplice da superare) è quella di adottare un cucciolo: un piccolo animale domestico riempirà le nostre vite, ci aiuterà e non ci lascerà mai sole!

Saper vivere da sole, e apprezzare il tempo in compagnia di sé stesse, è certamente fondamentale, ma quando sentiamo che la negatività ci assale e siamo sopraffatte dalla solitudine, bisogna, per noi stesse, trovare una soluzione capace di farci tornare il sorriso.

Quando ci sentiamo sole, molto spesso, è a causa di una delusione: dobbiamo superarla e provare a ritrovare la gioia di stare con gli altri.

Ti potrebbe interessare anche

Single e Dating

Estate e flirt, come sapere se durerà

Tornare con l'ex?
Vita di Coppia

Tornare con l’ex, la scienza dice che fa male alla salute

Coppia felice
Vita di Coppia

Stare bene in coppia? Bisogna prima stare bene con se stessi

Pinocchio
Vita di Coppia

3 segni per capire che è un bugiardo

Linguaggio positivo
Myself

Utilizzare un linguaggio positivo fa bene all’autostima

L’autostima viene nutrita dagli apprezzamenti che otteniamo dall’esterno e da quello che gli altri pensano di noi, ma soprattutto da ciò che noi abbiamo interiorizzato e sentiamo per noi stessi.

Leggi di più