10 consigli per aumentare l’autostima

Ti senti un disastro e hai poca fiducia in te? Abbiamo pensato a dieci consigli per aiutarti a ripartire.

Aumentare l'autostima
10 consigli per aumentare l'autostima.

Capita a chiunque, soprattutto dopo periodi difficili o grandi delusioni, di perdere fiducia in se stessi e vedere la propria autostima crollare: non bisogna però abbattersi perché è solo grazie alle nostre forze che riusciamo a superare momenti avversi.

Se questo non è proprio il vostro periodo più roseo e se vi sentite un fallimento ecco alcuni consigli da seguire per ripartire con il piede giusto.

1 Riconosci i tuoi punti di forza

Sappiamo che è questa la parte più difficile, ma è proprio da ciò che bisogna ripartire. Per aiutarti in questa prima fase, ti consigliamo di compilare una lista di tutte le cose in cui sai di eccellere. Se proprio non riesci a pensare a nulla di simile, appunta almeno alcuni traguardi della tua vita già raggiunti, momenti in cui sei stata fiera di te. Ciò ti aiuterà sul momento, ma ti servirà anche da rileggere, come promemoria, quando ti senti molto giù.

2 Non trascurarti

Più la nostra autostima è bassa più tendiamo a trascurare noi stesse e a vederci in modo negativo, per cui, è fondamentale ritornare ad occuparci di noi stesse: curiamo il nostro corpo facendo esercizio fisico (perché non farlo facendo attenzione anche ad il look), seguendo un’alimentazione salutare e camminando all’aria aperta: questi semplici gesti possono avere un effetto positivo sull’umore, permettendo di rimetterci in piedi un po’ alla volta.

3 Non pensare al passato

Bisogna liberarsi del passato, di tutto ciò che è già successo e che ora ha un influsso negativo, diventando una vera e propria zavorra per il nostro umore.

4 Impara dai tuoi errori

Fa di tutto ciò che ti è accaduto un tesoro per ripartire e non, nel modo più assoluto, un pensiero ossessivo e negativo.

5 Concentrati sul tuo futuro

Per ripartire bisogna porsi dei nuovi obiettivi e riscoprire i propri desideri in modo da sforzarsi ed impegnarsi in nuovi progetti, che ci daranno soddisfazioni utili a ritrovare la fiducia in noi stesse.

6 Prova a renderti utile per gli altri

Fare volontariato o aiutare qualcuno di tua conoscenza può aiutare anche te. Dedicare qualche ora a settimana agli altri ti servirà a renderti conto di quanto le tue idee su di te siano sbagliate; appena gli altri inizieranno a sorriderti e a ringraziarti ti sentirai utile e questo non potrà che avere un effetto benefico.

7 Non chiuderti in casa

Frequenta i tuoi amici e persone che ti fanno stare bene, evita, invece, le persone negative. Confidati e confrontati con gli altri e vedrai che anche solo parlare ti aiuterà ad alleggerire il tuo peso.

8 Non confrontarti con gli altri

In questi momenti è la cosa più semplice che ci riesce da fare, perché chiunque ci appare, in queste situazioni, migliore di noi; non dobbiamo assolutamente focalizzarci sugli altri, ma solo ed esclusivamente su noi stessi e la nostra storia.

9 Reinventati

Per ritrovare un rapporto equilibrato con noi stesse bisognerà talvolta ripartire da zero e ciò non dovrà sconvolgerci. Per fare ciò dobbiamo tenere ben presente cosa non ci sta facendo vivere bene: tutte le cose di cui non siamo soddisfatte dobbiamo cambiarle e trovare ciò che, invece, ci appaga.

10 Vogliti bene per quello che sei

Questo è il punto fondamentale per migliorare la propria autostima. Ammettere i propri sentimenti, i propri difetti e tutti i pregi ed accettarsi per come si è è il punto dal quale ripartire e da tenere sempre a mente per non ricadere nella negatività.

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *