Come riutilizzare i jeans vecchi
Riciclo creativo

Come riutilizzare i jeans vecchi

Tutti noi abbiamo uno più paia di jeans che non mettiamo più, ecco qualche idea su come riutilizzare i jeans vecchi in modo creativo.

Chi sono gli ecocentrici? Potremmo definirla una corrente filosofica, ma comunque sono tutte quelle persone che credono fortemente ad uno sviluppo più sostenibile dell’ambiente che ci circonda. Non solo per noi o per il presente, ma anche per il futuro e, di conseguenza, per tutte le generazioni che verranno. Ma gli ecocentrici non si fermano solo a questo: la loro idea di ecologia passa anche attraverso la circolazione dei beni materiali e sul come vengono impiegati. Per esempio, volgono una particolare attenzione sul come uno stesso materiale, anziché gettarlo perché non è più di nostra necessità, possa essere riutilizzato per tante altre cose. Riciclo quindi, risparmiare e reinventare prodotti che, anziché destinarli alla pattumiera, impiegarli in qualcosa di più utile.
Tra tutti i possibili materiali, i jeans sono quelli più conosciuti, più utilizzati e i più soggetti a continui cambiamenti perché possono usurarsi con il tempo, potrebbero non andarci più bene e per tanti altri motivi. Ecco come riutilizzare i jeans vecchi.

Jeans il materiale adatto per il riciclo

Insomma, è capitato a chiunque di aprire l’armadio e trovare un paio di jeans che non si utilizzava da parecchio tempo e che, con ogni probabilità, era giunta l’ora di buttarli via. Ma in questo caso è bene contare fino a dieci e adottare un po’ più di inventiva piuttosto che metterli in una busta per poi gettarli nella pattumiera. Ritornando al discorso sul riciclo, i jeans sono fatti di un materiale perfetto per poter essere riutilizzato, perché è dinamico, resistente e, soprattutto, è possibile conferirgli una vita completamente diversa rispetto a quella appena vissuta.

Le possibilità di riutilizzare i jeans vecchi con metodi alternativi sono davvero infinite e anche inaspettate. Ad esempio, la cosa più banale, potrebbe essere quella di tagliare i jeans lunghi (o perché si sono rovinati verso la caviglia, o perché si sono strappati ad altezza ginocchio) e reinventarli come shorts, così da utilizzarli per la stagione estiva, senza doverne comprare un paio nuovo. Ma può capitare anche che quel paio di jeans che si è tanto amato non calza più come prima, o perché abbiamo messo su qualche chiletto o perché abbiamo perso un po’ di peso.

Come riutilizzare i jeans che non ci stanno più?

I jeans possono essere reinventati per qualche oggetto utile per la casa, come accessorio o come arredo. Insomma, i modi ci sono, così come anche le motivazioni. Al di là dell’essere fortemente ecocentrici, risparmiare sul proprio portafoglio e rendere l’ambiente il più ecologico possibile, sono due motivazioni validissime e anche molto importanti se finalizzate. Questo vale per qualsiasi prodotto, ovvio che i jeans sanno essere perfetti sotto questo aspetto, perché possono essere riutilizzati in mille modi differenti, sia in quello a cui sono stati desinati dal momento della loro creazione, fino ad un utilizzo del tutto inaspettato.
Basta un po’ di inventiva e voglia di saper fare. Vediamo qualche idea più nel dettaglio.

Qualche idea l’ho citata pocanzi, ma adesso vediamo più da vicino e in maniera più focalizzata tutti i modi possibili per poter riutilizzare in modo differente i jeans. Ovviamente, non bisogna limitarsi al fatto di vederli solo ed esclusivamente come pantaloni e che il loro utilizzo sia limitato a quello. Assolutamente no. Bisogna reinventarsi ciò che abbiamo davanti e le idee potrebbero diventare qualcosa di molto carino e, soprattutto, di concreto. Vediamo come:

Riutilizzare i jeans: mini gonna o shorts

Questa è l’idea più semplicistica e che viene subito in mente, ma anche se considerata più semplice non significa che non sia valida, anzi, qualsiasi idea che non sia quella di buttare nella pattumiera jeans che non ci stanno più viene considerata valida. Comunque, trasformarli in short è una visione interessante, specie adesso che siamo alle porte della nuova stagione: anziché acquistare un nuovo paio di pantaloncini perché non tagliare jeans che non indossiamo più? Stessa cosa per la gonna. Realizzarla è davvero semplice, basta porre un pochino più di attenzione quando si tagliano i vecchi jeans lunghi. Per rendere il tutto ancora più carino, si può decorare la gonna o gli shorts con qualche pezzettino di stoffa, pailette e cambiare qualche bottoncino;

Borsa di jeans

Cosa c’è di più comodo di una borsa? Sicuramente non bisogna soltanto tagliare i jeans, ma esistono molti tutorial sul web sul come tagliare e trasformare dei vecchi pantaloni in delle borsette davvero carine. Le dimensioni sono a vostro piacimento, varierà a seconda del vostro utilizzo, ma anche dal numero di jeans che non indosserete più ovviamente;

Astuccio

Questa è un’idea originale e anche multiuso. L’astuccio può essere utilizzato per tante cose: per la scuola, magari per i vostri figli può essere una valida alternativa cosicché possano decorarlo come più preferiscono; può essere utilizzato come portaoggetti per la casa, magari per conservare determinate cose; o anche come portatrucchi. Insomma, le possibilità sono davvero tante;

Altre idee

  • cuscino: possono fungere da elemento decorativo per la casa o anche per il divano, magari si abbina perfettamente. Sfruttate bene le tasche dei vostri jeans: ad esempio, se le utilizzate per creare un cuscino, dentro di esse potrete inserirvi il telecomando;
  • cuccia: se possedete un animale domestico in famiglia, potrete riutilizzare i vostri jeans in questo modo. Bisognerà aggregare più jeans probabilmente, anche se è relativo dato che bisogna sempre tener conto di quanto sia grande il vostro cane o il vostro gatto;
  • sacchetti: anche qui, come l’astuccio, il loro impiego può essere soggettivo. Al suo interno possono essere messe delle penne o delle matite; può essere utilizzato come portaoggetti; si possono mettere delle semplici caramelle; o anche dei pennelli se siete amanti della pittura;
  • grembiule: l’utilizzo è semplice. Quando tagliate i vecchi jeans vi servirà la parte davanti, ovvero quella che va dalla cintura fino alle ginocchia. Potrete utilizzarlo sia come grembiule per la cucina che come vestiario per il giardinaggio;
  • cover per telefono: per questo, ma anche per qualsiasi altro oggetti portatile, come tablet e pc piccoli, così da tenerli al sicuro sia mentre siete in giro che mentre siete a casa.



Idee creative per riciclare la segatura
Riciclo creativo

Idee creative per riciclare la segatura

Come riciclare i pastelli a cera
Riciclo creativo

Come riciclare i pastelli a cera

Come riciclare portauova delle uova di Pasqua
Riciclo creativo

Come riciclare portauova delle uova di Pasqua

Damigiane decorate: 5 idee di riciclo creativo
Riciclo creativo

Damigiane decorate: 5 idee di riciclo creativo

5 idee per riciclare la carta dei volantini pubblicitari
Riciclo creativo

5 idee per riciclare la carta dei volantini pubblicitari

Come riciclare gomme auto: idee per il tuo giardino
Riciclo creativo

Come riciclare gomme auto: idee per il tuo giardino

Portatovaglioli fai da te: 3 idee originali
Riciclo creativo

Portatovaglioli fai da te: 3 idee originali

Cuore fatto di tappi di sughero
Riciclo creativo

Riciclare tappi di sughero: le regole della raccolta differenziata

Profumo di pulito in casa, idee e trucchi
Pulizie di Casa

Profumo di pulito in casa, idee e trucchi

Ci sono tanti modi per avere profumo di pulito in casa: dall’utilizzo di candele profumate o semplicemente con un bouquet di fiori!

Leggi di più