Tutti gli usi del sale in casa

Questo prezioso elemento naturale non ci aiuta soltanto in cucina ma in numerose faccende domestiche

Ingrediente largamente usato in cucina (ma mi raccomando non ne abusiamo), il comune sale marino, fino o grosso, può trovare impiego anche nelle pulizie domestiche, ‘detersivo’ ecologico e a basso costo.

Rimedio per le macchie di vino

Il sale viene in nostro aiuto anche quando un bicchiere di vino si rovescia inavvertitamente sulla tovaglia. Con un tovagliolo assorbiamo la gran parte del liquido caduto e poi spargiamo il sale fino sulle macchie in modo da completare l’azione assorbente. A questo punto sciacquiamo e laviamo la tovaglia.

Deumidificatore naturale per ambienti

Proprio perché ha un elevato potere assorbente, il sale grosso da cucina può fare da piccolo deumidificatore fai da te. Basterà metterlo in bicchieri o ciotoline e posizionarle in qualche angolo delle stanze della casa più umide. Poi lo lasciamo asciugare al sole e sarà pronto per essere riutilizzato.

Ravviva i colori e sbianca lino o cotone

Un classico rimedio della nonna estremamente semplice per ravvivare i colori scuri prevede di utilizzare un bicchiere di thé, un bicchiere di aceto e 2 cucchiai di sale grosso miscelati in acqua fredda. I capi sbiaditi vengono immersi in questa soluzione e tenuti in ammollo per circa un’ora prima di essere lavati normalmente in lavatrice oppure a mano con il comune detersivo che usiamo per il nostro bucato. Ogni volta che nel bucato abbiamo capi di lino oppure di cotone, immergiamoli in una bacinella considerando che per ogni litro di acqua dovremo aggiungere 1 cucchiaino di sale grosso. Teniamo in ammollo per una notte, poi laviamo come il solito.

Profumare le scarpe

Contro i cattivi odori delle scarpe viene in nostro aiuto proprio il sale. Basterà miscelare due parti di bicarbonato e una di sale e distribuire questo composto nelle scarpe: lasciamo riposare per una notte intera, svuotiamo e gli odori si saranno di molto attenuati.

Alleato contro le macchie di sudore

Contro gli antipatici aloni gialli di sudore che non vanno via possiamo usare questo rimedio: immergiamo il tessuto in una bacinella con acqua, 2 cucchiai di sale grosso e aceto (1 bicchiere d’aceto per 2 litri d’acqua calda) e lasciamo per 30 minuti in ammollo. Infine, procediamo al normale lavaggio in lavatrice.

Pulizie varie

Per togliere i cattivi odori dalle spugne che usiamo per le pulizie in cucina o in bagno, immergiamole in una ciotola con acqua fredda e sale grosso. Idem per i cattivi odori del frigorifero: basterà diluire un cucchiaino di sale fino in mezzo litro d’acqua e spruzzare il liquido ottenuto in questo modo sulla spugna o sul panno che usiamo per pulire i ripiani e lo sportello interno del frigorifero. Acqua e sale è ottimo anche per sbiancare le tazzine macchine all’interno di caffè e tè.

 



Come sfiatare i termosifoni con o senza valvola
Consigli per la casa

Come sfiatare i termosifoni con o senza valvola

Scaldasonno: si può lavare in lavatrice?
Consigli per la casa

Scaldasonno: si può lavare in lavatrice?

Camino a bioetanolo: i pro, i contro e le differenze con gli altri
Consigli per la casa

Camino a bioetanolo: i pro, i contro e le differenze con gli altri

Materasso gonfiabile, come sceglierlo
Consigli per la casa

Materasso gonfiabile, come sceglierlo

Cambio dell'armadio: guida per scegliere gli accessori giusti
Consigli per la casa

Cambio dell’armadio: guida per scegliere gli accessori giusti

5 consigli per una tavola estiva
Consigli per la casa

5 consigli per una tavola estiva

Consigli per la casa

Party beach, gonfiabili e accessori per una festa perfetta in giardino

Consigli per la casa

Conviene investire in una casa in giovane età?

Estrattore e centrifuga: le differenze
Elettrodomestici

Estrattore e centrifuga: le differenze

Conosci le differenze tra estrattore e centrifuga? Analizziamo insieme quali sono le caratteristiche e le diversità di questi 2 piccoli elettrodomestici da cucina usati per preparare squisiti succhi freschi fatti in casa.

Leggi di più