Come creare un beauty case da viaggio riciclando un asciugamano – foto tutorial

Ecco come creare un beauty leggero, poco ingombrante e pratico da appendere

26/05/2015

Si avvicina l’estate, tempo di viaggi e di vacanze. Che si tratti di un volo oltreoceano o di un weekend fuori porta, una delle cose a cui noi donne dedichiamo più attenzione è l’organizzazione del beauty case. Che deve essere non troppo piccolo ma nemmeno troppo ingombrante, pratico magari da appendere e ancor meglio se lavabile.

A volte non è facile trovarne uno su misura, altre prese dalla frenesia dei preparativi ce ne ricordiamo solo all’ultimo momento. Vediamo allora come creare da soli un beauty case efficiente e di riciclo, a partire da un asciugamano da ospite.

[dup_immagine align=”aligncenter” id=”172834″]

Per creare questo beauty case bastano 15 minuti alla macchina da cucire e pochissimi materiali:

– un asciugamano da ospite (potete riciclarlo o acquistarne uno per l’occasione, magari colorato),
– mezzo metro di nastro alto 1,5cm di un colore a piacere,
– un tondino di legno del diametro di 8mm-1cm (circa mezzo metro, ma andrà adattato a seconda delle dimensioni dell’asciugamano),
– seghetto o trancetto (per accorciare il tondino all’occorrenza)


Leggi anche: Taglie americane e taglie italiane: convertitore e come districarsi


[dup_immagine align=”aligncenter” id=”172968″]

Ed ecco, passaggio per passaggio, come fare:

1. Distendete l’asciugamano in verticale sul piano di lavoro (con i lati corti in orizzontale). Se non è double face, mantenete il dritto rivolto verso il tavolo. Ripiegate verso l’interno i primi 2cm del bordo superiore e fermate con degli spilli.

[dup_immagine align=”aligncenter” id=”172969″]

2. Fermate con una cucitura, stando il più vicino possibile all’orlo appena ripiegato. Individuate poi il punto centrale dell’orlo (potete farlo facilmente piegando l’asciugamano a metà e poi riaprendolo), e in questo punto fissate un occhiello fatto con 10cm di nastro.


[dup_immagine align=”aligncenter” id=”172970″]

3. Capovolgete il lavoro, in modo da avere la parte dritta dell’asciugamano rivolta verso di voi. Piegate verso l’alto i lembi inferiori dell’asciugamano fino ad un’altezza pari ai 2/3 del totale.
Prendete poi il mezzo metro di nastro, piegatelo a metà ed inseritelo tra i due lembi di asciugamano appena piegati, in modo che rimanga all’interno (vedi foto sotto).

[dup_immagine align=”aligncenter” id=”172971″]

4. Cucite lungo i due lati in modo da ottenere una tasca.

[dup_immagine align=”aligncenter” id=”172972″]

5. Rivoltate la tasca appena ottenuta. È arrivato il momento della personalizzazione: aiutandovi con degli spilli segnate i punti in cui cucire i divisori, anche in base alla dimensione degli oggetti che prevedete di inserire.


Potrebbe interessarti: Meteo di fine aprile: torna il maltempo specialmente al nord


[dup_immagine align=”aligncenter” id=”172973″]

6. Ed ecco pronto il vostro beauty case da viaggio: leggerissimo, economico, di pochissimo ingombro e pratico anche da lavare.

[dup_immagine align=”aligncenter” id=”172974″]Basta riempirlo con dentifricio, spazzolino, cosmetici e quant’altro, arrotolarlo su se stesso e fermare il tutto facendo un fiocco con il nastrino. Facile, no?
[dup_immagine align=”aligncenter” id=”172976″]

Ma ecco l’ultimo tocco, facoltativo ma utilissimo se vogliamo poter appendere facilmente il nostro beauty case (cosa comodissima nelle camere e nei bagni degli hotel, dove c’è sempre carenza di spazio ed esigenza di praticità).

Prendete il tondino di legno, e accorciatelo in modo che sia della stessa lunghezza del bordo superiore del vostro beauty case (quello con l’anello di nastro, per capirci).

[dup_immagine align=”aligncenter” id=”172975″]

A questo punto sarà sufficiente infilare il tondino nell’alloggiamento che abbiamo creato allo step 2, ed appendere il beauty case! Quando arriva il momento di ripartire, basta rimuovere il tondino (che può essere portato in valigia senza occupare spazio) ed arrotolare il beauty case.

[dup_immagine align=”aligncenter” id=”172977″]

Allora, tra luoghi mozzafiato e vacanze low cost, avete già deciso la vostra meta dell’estate?