Porte scorrevoli e separé per ottimizzare lo spazio in un monolocale.

Porte scorrevoli e dintorni

Non è detto che il monolocale debba essere un ambiente unico: ecco una piccola guida per organizzare al meglio lo spazio a disposizione con porte scorrevoli, divisori o un bel paravento!

Non è detto che abitare in un monolocale voglia dire che il letto sia tutt’uno con il piano cottura e che tra comodino e frigo non ci sia poi così tanta differenza! Le soluzioni per dividere gli spazi sono molteplici e rispondenti non solo alle varie esigenze economiche ma anche ai gusti più disparati. C’è chi preferirà il vetro, chi il legno e chi invece opterà per un bel paravento: ognuno di voi potrà trovare ciò che fa al caso proprio spaziando tra alcune delle idee qui sotto!

Porte scorrevoli

In un monolocale la luminosità è importante e dunque se deciderete di acquistare delle porte scorrevoli, dovrete tenerlo bene a mente: la scelta potrebbe ricadere su colori chiari per illuminare l’ambiente il più possibile. L’azienda Cinius propone delle porte ispirate alla tradizione giapponese e rivisitate in chiave moderna, in massello lamellare di faggio, i cui binari possono essere montati a soffitto in modo da non rubare spazio. Oltre a questa versione ce n’è anche una scura che però va valutata con attenzione quando si tratta di un ambiente piccolo che può non avere molte finestre. Sempre per rimanere su toni chiari e luminosi, un’altra proposta interessante è quella di Arreda Click, il cui modello Pacific Plus è disponibile in vetro trasparente, a specchio ed anche in legno, per chi ama particolarmente questo materiale. Se fate parte invece della categoria indecisi e non sapete scegliere tra il chiaro e lo scuro, Cetos con le sue porte scorrevoli in vetro fumé potrebbe fare al caso vostro. Infine, un giusto compromesso tra luce e prezzo è quello di Ikea, il cui modello Sekken e Auli/Sekken in vetro smerigliato e a specchio offre la possibilità di avere due ante scorrevoli solide e lineari per separare gli spazi.

Divisori e paraventi

Se vi rendete conto che, nonostante il montaggio a soffitto, le porte scorrevoli non fanno per voi allora potete optare per dei divisori o addirittura un bel separé. Ancora una volta avrete modo di sbizzarrirvi con soluzioni allettanti! Il paravento proposto da Sedal Vision, la cui forma esalta le origini orientali di questo complemento d’arredo fa da contraltare al Vintage Room Divider di Scaramangashop, adatto a chi ama l’effetto decapé. Di tutt’altro genere invece il divisorio proposto da Arreda Click, disponibile sia in legno che in vetro opacizzato, il cui fissaggio a terra e al soffitto richiama l’idea di solida parete.


 



Come apparecchiare la tavola a Natale
Arredamento

Come apparecchiare la tavola a Natale

Gli accessori indispensabili per un bagno in perfetto stile relax
Arredamento

Gli accessori indispensabili per un bagno in perfetto stile relax

Come arredare il salotto in stile retrò
Arredamento

Come arredare il salotto in stile retrò

Arredamento

Come scegliere il colore della camera da letto

3 idee per un tocco green al tuo angolo studio
Arredamento

3 idee per un tocco green al tuo angolo studio

Tempo d'autunno: come apparecchiare la tavola
Arredamento

Tempo d’autunno: come apparecchiare la tavola

Arredamento anni 80: le regole da seguire
Arredamento

Arredamento anni 80: le regole da seguire

Le piante per gli ambienti umidi come cucina e bagno
Arredamento

Le piante per gli ambienti umidi come cucina e bagno

Gli accessori indispensabili per un bagno in perfetto stile relax
Arredamento

Gli accessori indispensabili per un bagno in perfetto stile relax

Quali sono gli accessori indispensabili per un bagno in perfetto stile relax? Scopriamolo insieme.

Leggi di più