Fiori di Bach, rimedi naturali contro lo stress

Se la stanchezza o le preoccupazioni accumulate durante l'anno rischiano di rovinarvi anche le vacanze, provate con i dolci rimedi senza effetti collaterali offerti dalla natura

fiori di bach

Fiori di Bach contro l’ansia

Tutto l’anno a sognare spiagge assolate e mari cristallini, passeggiate in montagna o cavalcate nel verde, ma poi… qualcosa proprio non va. Magari la prospettiva di prendere l’aereo quest’anno non vi lascia dormire, o magari le preoccupazioni accumulate in mesi e mesi di lavoro sono tali che non riuscite a lasciarle a casa. Oppure, vi sentite semplicemente troppo stanche per fare alcunché. Insomma, se quest’anno delle vacanze fareste davvero a meno, non disperate: può capitare a chiunque e la soluzione può essere semplice, grazie a dei graziosi alleati: i Fiori di Bach, rimedi dolci senza effetti collaterali. Provate in erboristeria: in fondo, una buona e ritemprante vacanza ce la siamo meritata tutte, no?

Mimulus… e spicchi il volo!

mimulus
Mimulus
Sudate freddo all’idea alla sola idea di imbarcarvi sull’aereo? Provate ad assumere con un certo anticipo estratti di mimolo giallo (Mimulus). Abbinandolo con il Rescue Remedy, una miscela di cinque fiori (Clematis, Impatiens, Rock Rose, Cherry Plum e Star of Bethelhem), si ottiene un “cocktail” utile per arrivare al giorno della fatidica partenza con molta meno ansia di quanto vi aspettereste, e magari a bordo farsi pure un sonnellino! Ovviamente, funziona non solo per l’aereo, ma anche per ansia da treno, nave e veicoli stradali, a due e quattro ruote.

Quando vi sentite KO, fiori di ulivo

clematide
Clematide
Se non avete ancora pianificato il viaggio, prenotato alloggi o mezzi di trasporto o preparato i bagagli perché vi sentite così sfinite che anche la sola idea di collegarvi al web o tirare fuori le valigie vi fa venir voglia di restarvene a casa, l’essenza giusta è quella dei fiori di ulivo (Olive), particolarmente indicati per combattere gli eccessi di stanchezza.

Ma ci sono anche la rosa canina (Wild Rose), se più che l’affaticamento a bloccarvi è l’apatia, e la clematide (Clematis), che contribuisce a ridestare la mente intorpidita e a regalarvi un po’ di slancio creativo.

Noce e genziana contro la calura

È invece la calura che non vi fa dormire e vi svuota di ogni vitalità? In questo caso, tra i Fiori di Bach più indicati ci sono senz’altro quelli di noce (Walnut), che aiutano l’organismo ad armonizzarsi al clima, e l’energizzante genziana (Gentian), ma può essere utile anche ricorrere al ginestrone (Gorse), in grado di risollevare il tono generale dell’organismo.

genziana
Genziana

Staccatevi dal pc… a botte di quercia!

Se infine la causa della vostra ansia da vacanza è che fondamentalmente sapete già che farete una fatica immane a staccare la spina e temete – o, con l’alibi della crisi, volete – trasformare la vostra meta di viaggio in una succursale dell’ufficio, in questo caso provate a scaricarvi dai sensi di eccessiva responsabilità con i fiori di quercia (Oak), olmo inglese (Elm) e Ippocastano Bianco (White Chestnut). Ma soprattutto, lasciate a casa la borsa del pc e provate davvero a godere di qualche giorno di riposo!


Vedi altri articoli su: Abbasso lo stress | Salute |

Commenti

  • Cettina Dello Spedale

    Cosa potete consigliarmi per la stipsi costipata dovuta a forte stress, in quanto somatizzo tutto tramite lo stomaco.? Grazie per la risposta.

  • Teresa Nappi

    Carissima Cettina,
    innanzitutto grazie per aver apprezzato il mio articolo. Rispetto alla tua domanda però sono costretta a rimandarti a un consulto specifico. Sono molto attenta e informata sui rimedi naturali, ma rispetto a problemi specifici non mi sento certo una specialista. Ma niente paura. Parla con un erborista e vedrai che saprà consigliarti per il meglio rispetto al tuo problema. Intanto, in bocca al lupo per tutto. Continua a seguirci.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *