10 rimedi contro afa e caldo

Il caldo impazza nelle nostre città e per chi non ha la fortuna di poter andare al mare o in montagna… ecco qualche consiglio per sopravvivere all’afa!

combattere l'afa senza ricorrere a rimedi troppo drastici!
combattere l'afa senza ricorrere a rimedi troppo drastici!
  • combattere l'afa senza ricorrere a rimedi troppo drastici!
  • l'anguria è il frutto per eccellenza che permette di affrontare caldo e afa
  • i frullati sono ricchi di vitamine e sali minerali
  • mangiare poco e spesso cibi freschi di stagione
  • bere acqua è fondamentale per idratare l'organismo accaldato
  • frequenti docce tiepide aiutano a combattere il caldo
  • impacchi di acqua termale sul viso per tonificare ed idratare
  • immergere i piedi spesso in acqua tiepida
  • cambiare aria in casa nelle prime ore del mattino
  • le attività sportive vanno eseguite nelle ore più fresche
  • uscire nelle prime ore del mattino
  • abiti in cotone e lino per far respirare la pelle
  • coprire il capo con un cappello
  • la salvia permette di contenere la sudorazione
  • la tormentilla aiuta a combattere l'afa

L’estate è meravigliosa ma con sé porta anche un caldo eccessivo e la temuta afa che sono spesso causa di disagi e piccoli malanni. Il rimedio c’è sempre per affrontare le situazioni più “hot” e non ce n’è solo uno…ma ben 10! Vediamo quali sono quelli più comuni e semplici da mettere in pratica per tenere lontana l’afa.

Cibo e alimentazione

Come sempre i rimedi più importanti partono proprio dall’alimentazione: frutta fresca e in modo particolare l’anguria sono da tenere sempre a portata di mano perché, oltre a reidratare grazie all’acqua presente in quantità importanti, rappresentano anche il cibo migliore da ingerire in tutte le ore della giornata, dalla colazione alla cena…passando dallo spuntino mattutino alla merenda!
La frutta è ciò che meglio ci permette di recuperare anche sali minerali e vitamine che si perdono con la sudorazione. Ottimi quindi anche i frullati che, arricchiti con il latte, sono nutrienti e molto dissentanti.
L’acqua ovviamente non deve mai mancare: berla a temperatura ambiente e non gelata, disseta e reidrata. Beviamone un litro e mezzo al di per sentirci tonici e carichi di energia.
Evitiamo, infine, cibi pesanti, fritti e grassi e ricordiamo di mangiare poco e spesso per non cadere in cali di pressione improvvisi.
Le prime ore del mattino, dalle 7 alle 9, rappresentano il periodo migliore per compiere importanti azioni, come aerare la casa la mattina presto è una sana abitudine ed è bene ricordarsi di chiudere le finestre nelle ore più calde,oppure svolgere attività pesanti e sportive nelle ore più fresche è importante per non incappare in malesseri dovuti al caldo eccessivo.

Le piante amiche del fresco

Forse non tutti sanno che mettere in casa delle piante permette un maggior ricambio di ossigeno e crea delle vere e proprie oasi di fresco all’interno della stanza dove sono collocate. Riempitevi di piante dunque per togliere l’afa dalla vostra casa!

I consigli della nonna

Anche in questo caso sono sempre validi: docce tiepide (no gelate!), vaporizzazioni sul viso con acqua termale e frequenti immersioni dei piedi in acqua tiepida, permettono di mantenere la pelle fresca, idratata e di abbassare la temperatura corporea che, a causa dell’afa, aumenta.

Abbigliamento contro il caldo

Indossare capi realizzati con tessuti naturali è importante. Ottimi sono lino e cotone, così come altrettanto indispensabile è indossare sempre un cappello quando si è sotto il sole per evitare dei colpi di calore e casi di insolazione.

Rimedi naturali

Infine la natura ci può venire in aiuto per affrontare al meglio il caldo: la salvia permette di bloccare la sudorazione eccessiva, mentre la tormentilla aiuta moltissimo a fronteggiare gli attacchi di afa riequilibrando la temperatura corporea.


Vedi altri articoli su: Salute |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *