Maschera viso contro i punti neri: quali scegliere

Maschera viso contro i punti neri: quali scegliere

Quali maschere scegliere contro i punti neri? Scopriamolo insieme.

Come combattere gli odiati punti neri? Con una buona detersione e con l’utilizzo delle maschere. Scopriamo quali maschere viso scegliere contro i punti neri.

I punti neri sono, tra le imperfezioni della pelle del viso, probabilmente i più odiati.

I punti neri, detti anche comedoni aperti, per differenziarli dai punti bianchi o comedoni chiusi, sono tipici dell’età adolescenziale, ma possono essere presenti anche in età matura e si trovano in genere nelle zone del corpo dove la pelle è più ricca di ghiandole sebacee, come naso, mento, guance e schiena.

I punti neri sono formati da sebo, cheratina. melanina e, spesso, batteri.

Sebbene la loro comparsa sia da imputare prevalentemente a fattori ormonali, è ormai chiaro che la pulizia della pelle è un passaggio fondamentale per avere una pelle liscia e libera dai punti neri.

L’utilizzo quotidiano di detergenti specifici è quindi indispensabile, ma per un risultato più incisivo e duraturo è importante l’impiego delle maschere viso, almeno un paio di volte a settimana.

Vediamo quali maschere viso scegliere contro i punti neri.

Maschera viso contro i punti neri per le più giovani
Divertenti e facili da utilizzare, tra le novità di Olos troviamo le Happy Mask, arricchite con estratti di cacao. Per le pelli impure è perfetta la Maschera Equilibrio Perfetto Viso, arricchita con nettare di zucca e con estratto di Fomes officinalis, o fungo del larice, che agisce sulle zone più grasse al fine di regolare l’equilibrio sebaceo e garantire un effetto idratante a lungo.

Maschera viso contro i punti neri in caso di pelle secca
La combinazione pelle secca e punti neri non è facile da trattare. In questo caso è adatta la maschera Clear Improvement Charcoal Honey Mask di Origins, una maschera nutriente a base di carbone, che libera i pori da tossine e impurità. Contiene carbone di bambù, contro le impurità, caolino, per assorbire il sebo in eccesso, del Canada e miele fermentato, potenti anti-infiammatori e anti-irritanti, specifici per la pelle secca.

Maschera viso i punti neri: i patch
Pratici e comodi da utilizzare, i patch funzionano benissimo contro i punti neri. Da applicare su naso, fronte e mento, agiscono in pochi minuti e assicurano un ottimo risultato. Ce ne sono di tanti tipi, quelli al carbone, di Sephora, sono purificanti ed esfolianti.

Maschera viso contro i punti neri esfoliante
Per le maschere ad azione esfoliante bastano 10 minuti per agire. Come con la Enzyme Peel Mask, alla vitamina C ed estratti di papaia di The Organic Pharmacy, una maschera gel rinfrescante che rimuove delicatamente le cellule morte, riduce i punti neri, attenua le macchie e riduce le rughe d’espressione, lasciando la pelle morbida e luminosa.

Ti potrebbe interessare anche

Tempo di vacanze: i migliori epilatori da mettere in valigia
Skincare

Tempo di vacanze: i migliori epilatori da mettere in valigia

Skincare

Creme solari resistenti all’acqua: le migliori

Skincare

Ecco come arrivare preparati all’abbronzatura

Scrub fatto a mano
Skincare

Scrub pelle: quali sono i migliori scrub naturali

Creme solare: quanto durano?
Skincare

Crema solare scaduta: si può usare?

Skincare

Prodotti di bellezza solidi: un beauty trend ecologico e pratico

Protezione solare
Skincare

Crema solare protezione 30 per carnagione chiara: va bene?

Protezione solare
Skincare

Creme solari: le migliori per bambini e neonati

Coachella: acconciature da copiare
Hairstyle

Coachella 2019: le migliori acconciature da copiare

Si è da poco concluso il Festival di Coachella 2019 ed è tempo di tirare le somme sui tantissimi trend beauty che hanno costellato l’evento nel deserto di Palm Springs.

Leggi di più