Doccia fredda e doccia calda: i benefici per il corpo

Doccia fredda o calda, quale scegliere? Entrambe hanno grandi benefici, scopriamoli insieme.

Doccia fredda e doccia calda: i benefici per il corpo
Doccia fredda e doccia calda: i benefici per il corpo

Doccia fredda o calda, quale scegliere? A seconda che la doccia che facciamo sia fredda o calda, i benefici per il corpo sono diversi. Vediamo quali sono.

La doccia è un momento di relax che toglie la stanchezza, ricarica le energie e aiuta a sentirsi meglio.

A seconda che la si preferisca calda o fredda, la doccia ha benefici diversi sul corpo.

Scopriamo quali sono i benefici per il corpo della doccia calda e di quella fredda.

Doccia calda: i benefici per il corpo
Ammettiamolo, in inverno, non c’è nulla di più bello di una bella doccia calda, soprattutto se la giornata è stata gelida.

L’acqua calda che scorre sul corpo ha il potere di scaldarci immediatamente, di alleviare le tensioni muscolari e di prepararci meglio al riposo notturno.

A volte anche piccoli fastidi come dolori mestruali, crampi e mal di testa, se dovuti a posizioni sbagliate e a contratture muscolo tensive, trovano giovamento se trattate con un bel getto di acqua calda.

Se abbiamo un po’ di tempo da dedicare a noi, utilizziamo la doccia calda come una vera coccola e trasformiamo il bagno in una piccola spa.

Il vapore caldo che si sprigiona nella doccia dilata i pori e aiuta ad eliminare le tossine, quindi sfruttiamo questo momento per prenderci cura della nostra pelle, facendo lo scrub al viso e al corpo.

Grazie al calore, questi trattamenti risulteranno più efficaci e la nostra pelle sarà ancora più morbida e liscia.

La doccia calda, con il vapore che ne deriva, è utile anche in caso di raffreddamento e libera le vie respiratorie congestionate.

Doccia fredda: i benefici per il corpo
Vediamo ora i benefici per il corpo derivanti dalla doccia fredda, sicuramente una pratica meno piacevole, ma che porta numerosi vantaggi.

Innanzitutto, la doccia fredda è ideale dopo uno sforzo fisico intenso, perché aiuta il corpo e i muscoli a recuperare più velocemente, a smaltire l’acido lattico e a lenire il dolore.

Ha origine dalla crioterapia e dall’abitudine dei giocatori di rugby di immergersi in vasche piene di giaccio e acqua. La doccia fredda non sarà la stessa cosa, ma aiuta.

Se proprio l’idea di buttarvi sotto il getto gelido non vi convince, iniziate per gradi, cominciando dalle gambe.

L’acqua fredda migliora la circolazione sanguigna e aiuta a contrastare gambe e caviglie gonfie e a combattere la ritenzione idrica.

Inoltre, dopo una doccia fredda, la pelle risulta decisamente più tonica e compatta.

L’acqua fredda fa benissimo anche ai capelli. Ci vuole un po’ di coraggio, ma una volta visti i risultati, non ci si rinuncia più.

Appena prima di uscire dalla doccia, passate i capelli sotto il getto di acqua fredda: in questo modo le squame si chiuderanno e avrete capelli lucenti e morbidi.

Commenti