Creme solari bio per bambini: le migliori

Creme solari bio per bambini: le migliori

Sono tante le creme solari bio per bambini e per neonati tra cui poter scegliere. Ecco le migliori da provare per una protezione solare naturale.

Il panorama delle creme solari bio per bambini tra cui poter scegliere è incredibilmente vasto. Il settore della cosmesi naturale, infatti, si è notevolmente espanso negli ultimi anni, servendoci su un piatto d’argento l’opportunità di proteggere dal sole la pelle dei più piccoli adoperando prodotti completamente naturali e sicuri.

Le migliori creme solari bio per bambini e per i neonati sono quelle con SPF 50, un fattore di protezione elevato che consente – con un’applicazione costante e ripetuta durante l’esposizione – di far godere ai più piccoli il sole senza doversi preoccupare di eventuali scottature, arrossamenti e spiacevoli altre conseguenze pericolose per la salute.

Tante le marche tra cui poter scegliere il solare perfetto, per tutte le esigenze e nondimeno per tutte le tasche. Si tratta di brand specializzati nella cosmesi biologica, altamente qualificati e che suggeriscono formulazioni d’avanguardia che non deludono le aspettative.

Prima di scoprire quali sono le migliori creme solari bio per bambini e per i neonati, proviamo a fare il punto sulle caratteristiche che distinguono le creme solari naturali e biologiche dalle altre. Cosa sono i filtri solari fisici? Funzionano bene come quelli chimici? Cerchiamo di rispondere a queste domande, in modo da fugare ogni dubbio sull’efficacia (indiscussa) delle creme solari bio.

Cosa distingue le creme solari naturali dalle altre

Negli ultimi anni, le creme solari bio o naturali sono diventate sempre più richieste e diffuse. Nonostante l’iniziale diffidenza, questa categoria di prodotti è quella su cui ricade la scelta di moltissimi di noi, inclusi tanti genitori che decidono di acquistare solari biologici per i propri bambini.

Ma cosa distingue le creme solari naturali dalle altre? Prima di tutto, ovviamente, l’utilizzo di soli ingredienti naturali e, nel caso delle creme solari bio certificate, completamente biologici. In secondo luogo, la differenza riguarda il filtro solare vero e proprio, quello che protegge la pelle dai raggi UVA e UVB. Le creme solari bio, incluse quelle per bambini, si avvalgono di filtri solari fisici. Si tratta di filtri minerali, prevalentemente a base di biossido di titanio e ossido di zinco. Un’altra opzione frequente è quella dei filtri minerali combinati a filtri chimici fotostabili e sicuri. Sfatiamo il mito per cui i filtri minerali o fisici siano meno affidabili di quelli chimici: hanno la medesima efficacia.

Le formulazioni delle creme solari bio “moderne”, inoltre, sono nettamente migliorate rispetto a quelle delle primissime creme solari naturali. Queste ultime, infatti, risultavano difficili da spalmare perché molto dense e lasciavano sulla pelle una sorta di scia bianca decisamente antiestetica. Ciò non avviene con le creme solari bio di ultima generazione, incluse quelle pensate per i bambini e per i neonati.

Un ulteriore valore aggiunto è rappresentato dalla spiccata attenzione dei brand che si occupano di cosmesi bio per il tema dell’etica e della sostenibilità. Questi valori si ravvisano anche nella scelta dei packaging, prevalentemente biodegradabili o riciclabili.

Creme solari bio per bambini: perché sceglierle

I bambini tendono a scottarsi facilmente quando si espongono al sole e questo discorso riguarda anche i neonati o comunque i bambini molto piccoli. Per quanto si possano tenere al riparo dal sole, infatti, anche questi ultimi possono arrossarsi ed è quindi fondamentale proteggerli con una crema solare adeguata anche se, apparentemente, sembra non essercene bisogno, come durante una semplice passeggiata in città o all’aria aperta.

Quando si parla della pelle dei bambini, l’attenzione all’Inci è di primaria importanza. Specialmente quando si tratta di prodotti da riapplicare spesso, come la crema solare, assicurarsi di spalmare sulla pelle dei più piccoli prodotti che abbiano una formulazione completamente naturale è sicuramente una garanzia, specialmente per le mamme che credono fermamente nella cosmesi green.

Molto spesso, inoltre, gli estratti vegetali e gli ingredienti impiegati per la formulazione di queste creme sono anche trattanti, esercitano cioè delle funzioni specifiche per quanto riguarda proprietà lenitive ed emollienti, molto utili in caso di pelle sensibile e che si arrossa facilmente.

Questione ancora più importante: i filtri solari fisici non hanno niente da invidiare ai tradizionali filtri chimici. Nonostante i pregiudizi e gli scetticismi, è bene sottolineare che la pelle non si scotta con l’applicazione costante di una buona crema solare bio. Molte di queste creme solari naturali per bambini sono anche waterproof, quindi resistenti all’acqua. Vi consigliamo, però, di riapplicarle più volte durante l’esposizione solare sulla pelle dei vostri piccoli per ottenere un risultato ottimale e una protezione praticamente totale.

Quando scegliete la crema solare bio per i vostri bambini, cercate sempre di acquistarne una con SPF elevato. L’ideale sarebbe utilizzare una protezione solare 50 o addirittura 50 +, in particolar modo se si tratta di neonati o di bambini dalla pelle chiara e molto delicata.

Creme solari bio per bambini: le marche da provare

Rispetto al loro esordio sul mercato, risalente ad alcuni anni fa, i brand che si occupano di cosmesi bio ed ecobio hanno davvero fatto dei passi da gigante. Queste aziende, attualmente, vantano una gamma di prodotti davvero vasta e sono tante le proposte in termini di creme solari bio per bambini e per neonati tra cui poter scegliere.

Si tratta, nella maggior parte dei casi, di creme solari reperibili facilmente nelle farmacie e nelle parafarmacie, nei negozi specializzati in cosmesi naturale e, nondimeno, online. Il rapporto qualità/prezzo è solitamente ottimo: ne esistono, ovviamente, di più o meno costose.

Una delle migliori creme solari bio per bambini del momento è quella con SPF 50 di Bjobj, una crema con fattore di protezione solare alto dalla texture fluida e quindi facile da spalmare. Può essere tranquillamente usata anche dagli adulti.

Anche la crema solare bio per bambini La Saponaria vanta ottime recensioni. Parliamo, anche in questo caso, di una crema con SPF 50, senza profumo e molto delicata, perfetta sulla pelle sensibile dei più piccoli.

Officina Naturae propone un’altra crema solare bio per bambini molto valida. Si tratta di una formulazione senza fragranze aggiunte e studiata per la pelle sensibile e reattiva, solitamente soggetta a reazioni avverse ai prodotti cosmetici e alla protezione solare.

In termini di creme solari bio e con buon Inci per i bambini vi consigliamo, infine, quella di Antyllis, con filtro minerale a base di ossido di zinco e biossido di titanio.

A questo punto, non vi resta che scegliere la crema solare bio più adatta ai vostri “cuccioli”.



Cicatrici e sole, come comportarsi e quali creme usare
Skincare

Cicatrici e sole, come comportarsi e quali creme usare

A tutto spray: la bellezza che si spruzza
Skincare

A tutto spray: la bellezza che si spruzza

Skincare coreana: i segreti della beauty routine delle asiatiche
Skincare

Skincare coreana: i segreti della beauty routine delle asiatiche

Sole: come preparare la pelle per un'abbronzatura al top
Skincare

Sole: come preparare la pelle per un’abbronzatura al top

Skincare

Laser & co: tutte le potenzialità dei raggi

Sostenibile, genderless e clean
Skincare

Sostenibile, genderless e clean: ecco la nuova beauty routine

Acne da mascherina: rimedi e prodotti da usare
Skincare

Acne da mascherina: rimedi e prodotti da usare

Ceretta brasiliana, kit da avere per farla in casa
Skincare

Ceretta brasiliana, kit da avere per farla in casa

Tendenze colore capelli estate 2021
Hairstyle

Tendenze colore capelli estate 2021: quali sono

Tutte le tendenze colore capelli estate 2021 per capelli biondi, castani e rossi, le tecniche alla moda e le nuances da preferire.

Leggi di più