Paris Fashion Week: la bellezza parla francese

Direttamente dalla Paris Fashion Week e dai primi giorni di sfilate, ecco i suggerimenti beauty per la prossima stagione.

Il look beauty della Paris Fashion Week P/E 2019. In foto Guy Laroche e Chloé.
Il look beauty della Paris Fashion Week P/E 2019. In foto Guy Laroche e Chloé.

È iniziata la Paris Fashion Week, vediamo quindi dalla capitale più chic del mondo quali sono i trend per la bellezza.

Ci siamo, con la Paris Fashion Week finisce il grand tour delle settimane della moda più famose e la capitale francese ha il compito di completarlo in grande stile.

Sulle passerelle è la volta dei grandi couturier, quelli che fanno sognare le donne di tutto il mondo. Anche in questo caso, sono molto interessanti i makeup che accompagnano le creazioni dei maestri, per scoprire quali sono le scelte in fatto di beauty da fare nostre per la prossima stagione.

Il ruolo delle sopracciglia

Ormai lo sappiamo, le sopracciglia sono un elemento fondamentale del volto e averle definite e dalla forma pulita è uno dei dettagli più importanti in qualsiasi look, come si è visto nella sfilata di Chloé.

Per avere sopracciglia sempre in ordine, sono utilissimi gli eyebrow mascara, gel colorati, facili da applicare, che mantengono in forma peli e peletti delle sopracciglia. Da provare quello di Pretty By Flormar, con l’applicatore molto preciso.

Da Guy Laroche, invece, si sono viste sopracciglia dai colori più strani (gialle, verdi e arancioni), chiaramente un look non esattamente comune, ma di sicuro impatto.

Volete provare? Via libera con la fantasia e con tanti ombretti colorati da utilizzare sopra una cera specifica per sopracciglia utilizzata come base.

L’importanza della skincare

Quando il trucco non è protagonista, come spesso accade sulle passerelle, ad esempio da Maison Margiela, la pelle deve essere decisamente flawless, senza difetti. Come ottenerla? Se non ci sono problemi specifici, ma la pelle appare solo un po’ segnata da qualche piccola ruga, un po’ spenta e grigia, ci vuole un surplus di idratazione e qualche cura in più.

Perfetta in questo caso la skincare coreana proposta da Dr. Jart, a partire dalla Rubber Mask Bright Lover, una maschera modellante illuminante, per concludersi con i prodotti idratanti della linea Ceramidin, che comprende ben cinque referenze, da utilizzare da sole o in combinata, per un’azione più decisa.

Il rosso Saint Laurent

Tutte dovremmo avere un rossetto rosso nella nostra collezione beauty, non importa che sia composta da pochi prodotti chiave o che occupi un’intera stanza. E il rossetto rosso per eccellenza è quello che abbiamo visto sfilare sulle passerelle di Saint Laurent.

Un rossetto che troviamo, ça va sans dire, tra i bellissimi Rouge Pur Couture, rossetti dal colore pieno e intenso, cremosi e vellutati.

La matita nera

Un grande ritorno da Christian Dior: la matita nera nella rima interna dell’occhio. Intensa, decisa, molto rock. Un grande classico che ritorna per dare profondità all’occhio.

La matita, in questo caso, non può che essere la Diorshow Khôl, la matita cremosa, dalla tenuta waterproof e di un nero molto intenso.


Vedi altri articoli su: Fashion Weeks | Hairstyle | Make up | Parigi Fashion Week | Sfilate | Skincare | Trucco labbra | Trucco occhi |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *