Unghie olografiche effetto gel o polvere

Unghie olografiche: effetto gel o polvere

Le unghie olografiche sono il must have del momento in fatto di nail art: cangianti, originali e luminose,sono una tendenza ‘da fiaba’

Le unghie olografiche sono il must have del momento in fatto di nail art

Le unghie olografiche

L’ultima tendenza in fatto di nail art sono le unghie olografiche. Cangianti, originali e luminose, le ‘holo nails’ sono una manicure elegante, ma unica nel suo genere. La loro sofisticatezza e unicità consiste nel ricreare l’effetto arcobaleno sulle unghie, regalando loro sfumature sempre diverse a seconda della luce a cui sono esposte. Questo trend ha conquistato non solo la nail art, ma anche il make up: noto anche come make up ‘galaxy’, il trucco olografico usa tonalità iridescenti e metalliche.

Unghie olografiche, per chi sono adatte

L’effetto olografico, grazie alla sua brillantezza, si adatta a tutti i tipi di lunghezza e forma. Esalta infatti sia le unghie corte, sia quelle di media lunghezza, e vanno bene per le unghie a mandorla o per quelle più ‘appuntite’. Anche sulle nuances, date sfogo alla vostra creatività e immaginazione: non esiste un colore che non sia adeguato per ricreare l’effetto olografico sulle vostre unghie. Infine, se vi state chiedendo quale sia l’occasione migliore per sfoggiare le unghie olografiche la risposta è: sempre! La loro eleganza risiede anche nella loro versatilità: sono adatte per una cena o per una festa, ma anche per la vita di tutti i giorni. Certo, se le sfoggerete durante le feste natalizie, lascerete sicuramente amici e parenti a bocca aperta.

I colori per le unghie olografiche

Come abbiamo detto, non esiste un colore più adatto dell’altro per ricreare l’effetto olografico. Potete quindi sbizzarrirvi e provare questa manicure con tutte le tipologie di nuances. Le idee sui social sono tantissime: dai toni del viletto agli smalti più brillanti. Il consiglio quindi è di giocare con le nuances degli smalti colorati per creare la vostra versione personalizzata. Un’altra idea è quella di usare un colore diverso per ogni dito o, se non volete apparire troppo estrose, potete usare un colore per quattro dita e lasciarvi un’unghia per una tonalità diversa.

Come si creano le unghie olografiche

Ma come si creano le unghie olografiche? Sulle unghie naturali è possibile usare smalti e top coat olografici (in commercio ce ne sono di diversi tipi), mentre sulle unghie ricostruite con il gel è meglio utilizzare le polverine cangianti, pensate per creare appositamente una foil manicure olografica.

Gel olografici

In commercio esistono sia gel olografici sia polveri olografiche. I gel olografici sono formati da particelle di glitter sottilissime iridescenti che creano una colorazione glitterata brillante molto lucente. Sono gel di media densità e di facile applicazione e non necessitano di essere mescolati prima dell’utilizzo; infatti i pigmenti non si depositano sul fondo del barattolo. Vanno infine sigillati con il gel finish per assicurare una lunga durata alla manicure. In questo modo otterrete unghie olografiche ‘da fiaba’.

Polveri olografiche

Oltre ai gel, potete provare anche le polveri olografiche. L’uso della polvera è leggermente più complesso del gel. Bisogna innanzitutto preparare l’unghia come di consueto e applicare una base a gel. Poi si prosegue applicando due passate di gel e ogni passaggio va polimerizzato in lampada. La polvere andrà poi applicata con un applicatore apposito e bisognerà massaggiare la superficie dell’unghia fino a ottenere un risultato uniforme. Bisogna poi fare attenzione a rimuovere la polvere in eccesso con un pennello pulito. Come per il gel, il lavoro va sigillato con uno strato di top coat. Il risultato è eccezionale, ma meglio affidarsi a professionisti esperti e realizzare questo tipo di effetto in un centro estetico. Con il fai-da-te potreste fare un disastro.

La manicure holo nail

Le unghie olografiche sono in grado di ricreare un’atmosfera da fiaba sulle vostre mani. Le idee sono tante e i colori sono tutti adatti, ma esistono alcune holo nail davvero spettacolari. Per esempio: le unghie da ballerina con effetto olografico. Una manicure rosa, con un accent olografica e alcuni glitter per completare l’opera d’arte. Ma anche il bianco, tanto di moda, è perfetto per ricreare l’effetto olografico: con una base color gesso, una forma a mandola e cangianze holo otterrete un risultato super. E che dire del multicolore? Base arcobaleno e sfumature glossate create con l’applicazione di fogli olografici per un effetto ‘wow’. Per le unghie naturali, lo smalto olografico color piombo, extra cangiante, è la soluzione ideale. E ancora: la nail art geometrica, con una base lilla e ad effetto specchio olografico, per un risultato super cool.

Per le unghie a stiletto

Se avete unghie ‘a punta’, chiamate anche ‘a stiletto’, non temete: esistono nail art olografiche anche per voi. Per chi non ama esagerare, una manicure rosa cipria con sfumature olografiche nella parte finale è l’idea vincente. Un’altra soluzione per unghie olografiche semplici ma ad effetto è la manicure clear: trasparente, con giochi olografici e applicazioni luminose nei colori dell’arcobaleno. E per chi adora le applicazioni, si può osare con colori pastello e l’inserimento di applicazioni tridimensionali. Per le donne ‘rock’, una manicure trasgressiva che abbina nero e color crema all’irresistibile effetto olografico. Per chi ama osare, c’è anche la nail art ispirata alla galassia: colorata, glam e super cangiante. Anche le marble nails, un’altra nail art di tendenza, possono essere olografiche: l’effetto marmo può essere arricchito con cristalli e riflessi olografici per una manicure statement.

La nail art amata dai Vip

Anche i Vip amano le unghie olografiche. Un esempio? Selena Gomez. La cantante, dopo ‘Lose you to lobe me’ e ‘Look at her now’, all’inizio del 2020 ha pubblicato il terzo singolo del suo nuovo album, ‘Rare’. Il videoclip della canzone trasporta gli spettatori in un’atmosfera da favola. Non solo per le farfalle che, con grande armonia, danzano attorno alla cantante, ma anche per gli effetti olografici. Selena Gomez, infatti, nel video balla con il viso e le labbra ricoperte di polvere olografica; e per completare il look non potevano mancare anche le unghie abbinate. Come ha spiegato il suo nail artist, “una forma ovale morbida di media lunghezza con un luccichio olografico” per completare il look da fata.



Manicure at home: gli step e i prodotti indispensabili
Manicure

Manicure at home: gli step e i prodotti indispensabili

Semipermanente unghie corte, i colori trend
Manicure

Semipermanente unghie corte, i colori trend

Unghie mismatched cos'è e colori di tendenza
Manicure

Unghie mismatched: cos’è e colori di tendenza

Ricostruzione unghie occorrente e come farla a casa
Manicure

Ricostruzione unghie: occorrente e come farla a casa

Unghie opache, come ottenere un Matte Nails e colori di tendenza
Manicure

Unghie opache, come ottenere un Matte Nails e colori di tendenza

Semipermanente unghie, colori e marche migliori
Manicure

Semipermanente unghie, colori e marche migliori

Colore unghie autunno 2020, Spicy Orange
Manicure

Colore unghie autunno 2020, Spicy Orange

Unghie finte le migliori, quanto durano e consigli
Manicure

Unghie finte: le migliori, quanto durano e consigli