Microblading sopracciglia: cos'è e quanto costa
Bellezza

Microblading sopracciglia: cos’è e quanto costa

Tutto quello che c’è da sapere sul microblading sopracciglia: cos’è, quanto costa e quanto dura questo trattamento richiestissimo.

Sfoggiare sopracciglia perfette è un sogno beauty molto ambito da tantissime donne. Per realizzarlo, non c’è niente di meglio del microblading sopracciglia, un trattamento che in questi ultimi anni sta riscuotendo sempre maggiori consensi.

Il microblading è una tecnica molto diversa rispetto al classico tatuaggio e consente di ottenere un effetto naturale estremamente gradevole alla vista, che non stanca mai. L’importante, ovviamente, è affidarsi alle mani giuste e rivolgersi esclusivamente a persone qualificate ed esperte.

Può essere salvifico qualora si abbiano difetti molto vistosi. Chi presenta, per esempio, sopracciglia particolarmente rade o piene di “buchi” troverà sicuramente giovamento dal microblading e non tornerà più indietro!

Nonostante il successo del microblading sopracciglia sia ormai esponenziale e tutti lo conoscano, cerchiamo di fare chiarezza sui dubbi che ancora aleggiano intorno a questa tecnica. Nello specifico, ci concentreremo su cos’è il microblading sopracciglia, quali sono i risultati prima e dopo, quanto costa e quanto dura.

Cos’è il microblading sopracciglia

Il termine microblading sopracciglia viene usato per identificare un trattamento estetico molto simile al tatuaggio, che permette di correggere difetti delle sopracciglia in modo molto naturale. In sostanza, il termine microblading si rifa’ all’inglese blade (lama), in quanto per portare a termine questa tecnica l’operatrice (o l’operatore) interviene sull’arcata con uno strumento dotato di micro lame che procurano alla pelle delle piccole incisioni. In queste viene poi inserito il pigmento di colore, similissimo a quello delle sopracciglia naturali e scelto dopo un attento esame insieme alla persona che si sottopone al trattamento.

Il microblading sopracciglia e il tatuaggio sopracciglia sono due tecniche completamente diverse, seppure affini e spesso addirittura confuse tra loro. Il tatuaggio riempie completamente la forma delle sopracciglia con un pigmento, proprio come potremmo fare con una pomade o un ombretto ma in modo permanente. Ne deriva che il risultato è comunque piacevole, purché sia ben fatto, ma piuttosto artefatto, poco naturale.

Al contrario, il microblading sopracciglia consente di disegnare singolarmente ogni pelo, riproducendo anche la direzione di quelli naturali della cliente. L’effetto, quindi, è molto realistico e davvero naturale, armonioso rispetto al resto del viso.

Inizialmente, questa tecnica per la correzione delle sopracciglia ha preso piede negli Stati Uniti e solo alcuni anni dopo è arrivata in Italia, diffondendosi letteralmente ovunque a macchia d’olio. Oggi questa tecnica viene scelta da tantissime donne che non si sentono a loro agio con le sopracciglia naturali e hanno voglia di sfoggiare un’arcata quanto più possibile in ordine e curata. D’altronde, si sa, le sopracciglia sono la cornice dello sguardo e del viso. Averle perfette cambia completamente aspetto ai lineamenti del volto e ci rende più sicure.

Microblading sopracciglia prima e dopo: l’effetto pelo a pelo

Dando un’occhiata ai tantissimi prima e dopo del microblading sopracciglia presenti in Rete e sui social è possibile notare che i risultati sono nella maggior parte dei casi sorprendenti. L’effetto pelo a pelo è naturalissimo. Sembra proprio che quelle disegnate siano le vere sopracciglia e nessuno potrà avere dubbi sulla naturalezza della vostra arcata al termine del trattamento.

Dopo la prima seduta, c’è una sorta di decorso da seguire. Nella prima settimana successiva, infatti, si formano delle piccole crosticine – grandi quanto i peli disegnati – che cadono da sole, senza bisogno di alcun ausilio, nei successivi 7 giorni. Non bisogna mai toglierle o forzarne la caduta – si rischia di compromettere la resa finale del microblading! – ma assecondarla in modo naturale seguendo le indicazioni di chi ha realizzato il trattamento.

Quanto costa

Il microblading sopracciglia non è sicuramente un trattamento economico, ma il costo si ammortizza senza ombra di dubbio nel tempo. Quanto costa? Molto dipende dal tipo di pigmento impiegato e dal dermopigmentista a cui ci si rivolge, oltre che dalla città in cui ci si trova.

In linea di massima, però, esistono dei prezzi medi validi praticamente in tutta Italia. I costi orientativamente vanno dai 200 euro ai 500 euro circa. Se vi sembra troppo, ricordatevi che la durata del microblading sopracciglia non è irrisoria, quindi il gioco – specialmente se ci si rivolge a qualcuno di competente – vale la candela. Diffidate da chi vi propone un tariffario fin troppo conveniente, potrebbe nascondere delle magagne, non essere qualificato oppure usare pigmenti scadenti.

Di solito, il trattamento si articola in due diversi appuntamenti. Il primo è valutativo e serve per progettare insieme alla cliente la forma e la struttura delle nuove sopracciglia, facendone una prima battitura. Il secondo incontro serve per controllare la guarigione del microblading sopracciglia e per la seconda battitura.

Quanto dura

La durata del microblading è inferiore rispetto a quella del tatuaggio, ma si tratta pur sempre di un trattamento di trucco semipermanente. La sua durata è di alcuni mesi, ma questo è un dato estremamente soggettivo.

Molto dipende, infatti, dal pigmento utilizzato e dalla tipologia di pelle della paziente (una pelle troppo grassa non è la migliore superficie su cui intervenire). Conta anche la manualità di chi esegue il microbalding. Per esempio, se il microblading sopracciglia non viene realizzato bene c’è il rischio che il colore vada troppo in profondità sotto pelle. In quel caso, si crea una sorta di muta che cade da sola nell’arco di alcune settimane.

Se il trattamento, invece, viene eseguito adeguatamente la durata media varia dai 7 mesi ai 12 mesi, quindi 1 anno.

Microblading sopracciglia: effetti collaterali e controindicazioni

Come per tutti i trattamenti estetici, di ogni tipo, ci sono delle controindicazioni. Il microblading sopracciglia, infatti, non va bene per tutte. Chi soffre di dermatite o psoriasi, per esempio, non dovrebbe sottoporsi a questo tipo di trattamento.

Allo stesso modo è sconsigliato anche alle donne in gravidanza, in allattamento o a chi soffre di determinate patologie tra cui diabete, glaucoma e artrite reumatoide.

Per quanto riguarda gli effetti collaterali, c’è la possibilità che il microblading sopracciglia provochi dolore, o comunque fastidio, specialmente in chi ha una pelle molto sensibile. Tuttavia, si tratta nella maggior parte dei casi di un fastidio leggero e sopportabile.

Anche dopo il trattamento, l’unico effetto collaterale è un lieve arrossamento della zona. Come anticipato, bisogna aspettare che le crosticine cadano. Per farlo basta applicare apposite creme e unguenti, come la vaselina, proprio come accade per i tatuaggi, in modo da tenere sempre ben idratata la zona.



Risciacquo acido per capelli, cos'è e come farlo a casa
Hairstyle

Risciacquo acido per capelli, cos’è e come farlo a casa

Ricostruzione unghie occorrente e come farla a casa
Manicure

Ricostruzione unghie: occorrente e come farla a casa

Pulizia del viso fai da te step e prodotti naturali per una detersione perfetta
Bellezza fai da te

Pulizia del viso fai da te: step e prodotti naturali per una detersione perfetta

Shampoo secco controindicazioni e benefici
Hairstyle

Shampoo secco: controindicazioni e benefici

Collane di venere, dagli esperti i consigli su come prendersi cura di collo e decolleté
Skincare

Collane di venere, dagli esperti i consigli su come prendersi cura di collo e decolleté

Unghie olografiche effetto gel o polvere
Manicure

Unghie olografiche: effetto gel o polvere

Primer viso e trucco a cosa serve
Make up

Primer viso e trucco: a cosa serve

Extension ciglia, come rimuoverle da sole a casa
Bellezza

Extension ciglia, come rimuoverle da sole a casa

Extension ciglia, come rimuoverle da sole a casa
Bellezza

Extension ciglia, come rimuoverle da sole a casa

Cosa fare se in piena quarantena le extension ciglia iniziano a essere fuori controllo e non desiderate altro che rimuoverle? Ecco alcuni consigli

Leggi di più