Il metodo Marie Kondo: come mettere in ordine i prodotti di bellezza

Applichiamo il metodo del riordino di Marie Kondo anche ai prodotti di bellezza. Scopriamo come fare.

Come ordinare i nostri cosmetici?
Come ordinare i nostri cosmetici?

Applichiamo il metodo di Marie Kondo sul riordino ai prodotti di bellezza, per tenere con noi solo quello che realmente sfruttiamo.

Marie Kondo, con il bestseller Il magico potere del riordino. Il metodo giapponese che trasforma i vostri spazi e la vostra vita, ha insegnato a milioni di persone a mettere in ordine la casa, che per la Kondo vuol dire, in realtà, mettere in ordine la vita.

La confusione che regna spesso nelle nostre case è dovuta alla nostra mania di non buttare mai nulla, facendo sì che le cose si accumulino.

Nel suo libro Marie Kondo dà tanti consigli su come procedere per riordinare casa e questi stessi suggerimenti possono essere utilizzati anche in ambito beauty, per rinnovare i nostri prodotti di bellezza, tenendo solo quelli che realmente utilizziamo.

Vediamo, attraverso i vari passaggi suggeriti nel libro, come mettere in ordine i prodotti di bellezza seguendo il metodo Marie Kondo.

I vari step del metodo Marie Kondo

1) Cominciamo con il buttare i prodotti senza pensare, almeno in questa fase, a dove sistemarli. L’organizzazione dei prodotti rimasti sarà affrontato in un secondo momento, ora non ci si deve far distrarre.

2) Procediamo per tipologia di prodotti. Pensiamo a come è strutturata la nostra routine di bellezza (cura del viso, del corpo, makeup) e affrontiamo un tema alla volta.
Una volta identificate le tipologie, cominciate la selezione.

3) Per prima cosa, andranno eliminati i prodotti scaduti o comunque vecchi. Guardate le scatole e aprite le confezioni, se vi sembra che il prodotto abbia cambiato colore, se ha un odore sgradevole, se è secco o, al contrario, troppo acquoso, cestinatelo.

I prodotti scaduti possono creare irritazioni o scatenare allergie.

4) Emozione. È questo il segreto del metodo di Marie Kondo, tenere solo quello che regala un’emozione.

Questo vuol dire che ci possono essere dei prodotti che, letteralmente, ci fanno battere il cuore. In questo caso, possiamo tenerli senza sensi di colpa.

Se invece non proviamo alcuna emozione, possiamo cestinare il prodotto senza ripensamenti.

Questo procedimento, messo a punto principalmente per selezionare i vestiti, funziona anche con i prodotti di bellezza, quelli di makeup in particolare.

Quante volte ci è successo di renderci conto di avere in casa dei prodotti di makeup comprati solo per la bellezza della confezione o spinte dalla pubblicità? Prodotti che poi non abbiamo mai utilizzato o che abbiamo sfruttato meno di quanto pensassimo, perché in realtà non ci piacciono.

In questi casi, facciamo spazio ed eliminiamoli. Se sono intonsi o in ottime condizioni, possiamo anche pensare di regalarli alla mamma, alle sorelle o alle amiche.

5) Solo a questo punto possiamo pensare a come come sistemare i prodotti, dopo aver selezionato, a seconda della tipologia, quelli da tenere con noi e quelli da eliminare o regalare.

L’organizzazione degli spazi è uno dei punti più importanti del metodo della Kondo, pertanto facciamo sì che gli spazi in cui riporre i nostri prodotti di bellezza siano comodi e facile da raggiungere e utilizzare, così da sfruttare al meglio quanto abbiamo deciso di tenere con noi.


Vedi altri articoli su: Make up |

Commenti