Torta sette vasetti

Ecco una torta "morbidosa" e soffice, semplice da realizzare

Torta sette vasetti

La Torta sette vasetti è un dolce morbido, soffice e fragrante. E’ semplicissimo da preparare, ideale per chi è poco esperto di cucina e soprattutto di pasticceria.  Non necessita della bilancia per il dosaggio, infatti le dosi sono dettate semplicemente dalla misura di 1 vasetto di yogurt da 125 ml.

Viene realizzata utilizzando pochi ingredienti, ma il risultato è un dolce dalla delicata saporosità e dal gusto pieno e delizioso.

La torta si può gustare tale e quale come sostanziosa prima colazione, come squisita merenda o come sano spuntino, ma può essere anche la base per dolci farciti.

Infatti può essere tagliata a metà e spalmata con i più svariati ingredienti: marmellate, crema pasticcera, panna oppure con l’amatissima Nutella.

Oppure è possibile aggiungere all’impasto scaglie di cioccolato fondente, o farina di cocco o ancora scorzette di agrumi, uvetta o canditi per renderla ancora più golosa.

Inoltre  per darle un sapore ed una fragranza esotica e speziata l’aggiunta di zenzero e/o cannella è veramente indovinata.

Può anche essere aromatizzata con liquori come Rum,  Cointreau, Limoncello, Maraschino oppure succo di agrumi o di frutta tipo fragole o frutti di bosco.

La ricetta della torta sette vasetti classica prevede semplicemente yogurt, farina, fecola di patate, zucchero, olio di semi di girasole tutti dosati con il famoso vasetto di yogurt con l’aggiunta di lievito, uova e scorza di limone.

Per realizzare l’impasto ti consiglio di utilizzare la frusta elettrica o la planetaria.

Quando invece andrai ad incorporare gli albumi delle uova montati a neve, è meglio usare una spatola per fare amalgamare delicatamente, in modo da non smontarla, la spuma di albumi. Utilizza una tortiera del diametro di 22/24 cm. e con il cerchio apribile per poter estrarre la torta con più facilità e senza problemi.

Una volta raffreddata cospargila con zucchero  a velo, ma puoi anche spolverizzarla con polvere di cacao amaro o polvere di cannella prima di presentarla in tavola: sarà un successone!

  • Resa: 8 Persone servite
  • Preparazione: 60 minuti
  • Cottura: 40 minuti

Ingredienti

  • 1 vasetto yogurt da 125 ml.
  • 2 vasetti zucchero
  • 2 vasetti farina
  • 1 vasetto fecola di patate
  • 1 vasetto olio di semi di girasole
  • 1 bustina lievito per torte
  • 3 uova fresche
  • 1 scorza di limone biologico
  • 1 pizzico sale fino
  • zucchero a velo

Preparazione

  1. Rompi le uova e separa gli albumi dai tuorli.
  2. Versa i tuorli in una terrina insieme ai 2 vasetti di zucchero e sbattili con una frusta elettrica.
  3. Quindi unisci, continuando a sbattere, il vasetto di yogurt e l’olio di semi versato a filo.
  4. Infine aggiungi la scorza di limone biologico, i 2 vasetti di farina, il vasetto di fecola ed il lievito per torte.
  5. Amalgama bene utilizzando un cucchiaio di legno ed infine unisci i tre albumi montati a neve con un pizzico di sale.
  6. Fai incorporare delicatamente gli albumi al resto del composto utilizzando una spatola.
  7. Ungi una tortiera da 24 e con il cerchio apribile, con poco burro e poi spolverizzala con la farina.
  8. Versaci all’interno il composto e mettila nel forno già scaldato a 180 gradi lasciando cuocere per 40 minuti.
  9. A cottura ultimata, estraila dal forno e lasciala raffreddare.
  10. Quindi toglila dallo stampo, trasferiscila su di un piatto grande per torte e spolverizzala con zucchero a velo.


Vedi altri articoli su: Ho fame | Ricette Dolci e Dessert | Ricette vegetariane | Ricette veloci |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *