Torta Sacher

Meravigliosamente golosa, unica nel suo genere e dal gusto inconfondibile: ecco la ricetta per la sachertorte!

sachertorte
Credits: Rick Phillips

Creata a Vienna nel 1832, La torta Sacher è senza ombra di dubbio uno dei dolci più famosi al mondo! Anche se la ricetta originale è tutt’ora segreta (sembra che solo gli chef del grand hotel sacher l’abbiano tra le mani) la sua bontà e il suo sapore unico e distintivo dato dal cioccolato e dalla confettura di albicocche è tutt’altro che nascosta!

La ricetta che vi propongo è quella che io ho collaudato molte volte e che, ne sono certa, non vi lascerà delusi!

Una base di torta viennese al cacao viene divisa in due strati e farcita con una liscissima e setosa confettura di albicocche. Viene poi richiusa e sigillata in tutta la sua bontà da una glassa a base di panna, cioccolato e glucosio (che la renderà lucida).

Se non volete utilizzare il glucosio potete preparare la glassa con 100 gr cioccolato fondente, 80 gr acqua e 150 gr zucchero a velo: sciogliete lo zucchero nell’acqua in un pentolino su fiamma bassa, portate a bollore e aggiungete il cioccolato tritato finemente mescolando, fuori dal fuoco, fino a che si scioglie completamente. Continuate a mescolare per circa 10 minuti fino a che la glassa si raffredda e si solidifica un poco.

L’idea in più:

Avete il cuore tenero e volete preparare un dolcino tutto speciale per la vostra metà? Provate le mini sacher torte in versione monoporzione: a forma di cuore sono di per sè una dichiarazione di amore eterno!

  • Resa: 1 torta da 26 cm ( 6 Persone servite )
  • Preparazione: 50 minuti
  • Cottura: 60 minuti

Ingredienti

  • 150 grammi burro morbido
  • 160 grammi zucchero semolato
  • 1 cucchiaio miele
  • 3 tuorli d’uova
  • 3 uova
  • 75 grammi farina 00
  • 65 grammi fecola di patate
  • 35 grammi cacao amaro
  • 1 cucchiaino lievito per dolci
  • 350 grammi confettura di albicocche
  • 150 grammi panna liquida
  • 200 grammi cioccolato fondente
  • 20 grammi glucosio

Preparazione

  1. Passate la confettura di albicocche al setaccio in modo da renderla liscissima e tenetela da parte.

    Accendete il forno a 180°C.

  2. Sbattete il burro con le fruste elettriche fino a renderlo molto morbido e spumoso, quindi aggiungete a poco a poco il miele e lo zucchero sempre con le fruste in movimento.
  3. Aggiungete le uova, una ad una, e i tuorli e sbattete ancora.

    Setacciate insieme farina, lievito, fecola e cacao e aggiungete tutto poco per volta alla montata aiutandovi con una spatola.

  4. Versate l’impasto in uno stampo da 26 cm imburrato e infarinato e infornate per 40 minuti. Sfornate e lasciate che la torta si raffreddi completamente, quindi toglietela delicatamente dallo stampo e mettetela su una gratella per dolci in modo possa essere glassata.
  5. Preparate la glassa: scaldate la panna e, prima che raggiunga il bollore, untievi il glucosio e mescolate affinchè si sciolga.
    Spezzettate il cioccolato fondente, mettetelo in una bacinella e versatevi a filo la panna calda mescolando con una frusta a mano affinchè si sciolga perfettamente. Fate raffreddare la glassa.
  6. Tagliate la torta in due dischi di uguale altezza e farcite con la confettura di albicocche, ricomponete la torta e spennellatela tutta con un paio di cucchiai di confettura allungati con un cucchiaio di acqua calda.
  7. Glassate la torta con la salsa al cioccolato.
    Mettete la rimanente in un conetto di carta forno e, una volta che la glassa si sarà rassodata un po’, fate la scritta classica.


Vedi altri articoli su: Ricette di San Valentino | Ricette Dolci e Dessert |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *