Timballo di riso bicolore

Timballo di riso bicolore

Un piatto goloso e colorato, con la fragranza fresca ed estiva del pesto alla genovese che piacerà proprio a tutti: il timballo di riso bicolore!

-
20/06/2017

Sommario

Un piatto goloso e colorato, con la fragranza fresca ed estiva del pesto alla genovese che piacerà proprio a tutti: il timballo di riso bicolore!

Tempo di preparazione:
15 minuti
Tempo di cottura:
40 minuti
Quantità:
4 persone

Ingredienti Ricetta

  • Riso parboiled oppure per risotto 250 g
  • Pesto alla genovese 60 g
  • Pangrattato qb
  • Emmenthal a fette 200 g
  • Olio extravergine di oliva di ottima qualità 2 cucchiai
  • Grana padano grattugiato 8 cucchiai
  • Burro a fiocchetti 10 g

Il timballo di riso bicolore è un simpatico e originale modo per servire del semplice riso con una nota di colore e di freschezza veramente uniche.

È realizzato con due strati di riso che racchiudono al centro una nota filante e morbida regalata da fette di formaggio Emmenthal. Questo formaggio con il suo sapore deciso, metterà in risalto il gusto del resto degli ingredienti.

Il primo strato di riso viene colorato di un bel verde brillante grazie al pesto alla genovese, fragrante e saporitissimo, al quale viene incorporato del grana padano grattugiato in modo che tutti i chicchi si leghino bene insieme.

Il secondo strato di riso è insaporito dal gusto acidulo e piccante di un olio extravergine di ottima qualità. Il riso viene legato insieme, e ulteriormente insaporito, sempre con formaggio grana padano grattugiato.

Sul fondo del timballo viene messo del pangrattato tritato grossolanamente e realizzato con diverse qualità di pane secco: in questo modo formerà alla base una gradevolissima e molto stuzzicante crosticina croccante e saporita.

Prima di essere infornato, il timballo di riso bicolore si cosparge abbondantemente con formaggio grattugiato e con qualche fiocchetto di burro che lascerà la superficie morbida e dorata, molto appetitosa.

È un piatto sostanzioso e nutriente che può anche essere proposto come piatto unico seguito da un contorno fresco e fragrante come un’insalata di finocchi, arance e olive oppure una fragrante e croccante insalata di puntarelle.

Potete servire il timballo di riso bicolore sia tiepido che freddo.

Preparazione

Fate lessare il riso, scolatelo e dividetelo in parti uguali mettendolo in due terrine.

Aggiungete il pesto alla genovese in una delle due terrine.

Mescolate bene facendo incorporare il pesto al riso in maniera che il riso assuma in modo uniforme il colore verde. Quindi unite 2 cucchiai di grana padano, grattugiato e fatelo amalgamare al riso.

Condite il riso dell’altra terrina con l’olio extravergine di oliva e mescolate bene.

Aggiungete 3 cucchiai di grana padano grattugiato e fatelo incorporare al riso bianco.

Foderate una pirofila rotonda con un foglio di carta da forno che avrete prima bagnato e poi ben strizzato. Ricopritene il fondo con uno strato leggero di pangrattato.

Versate all’interno della pirofila il riso con il pesto in un solo strato e livellatene bene la superficie.

Sistemateci sopra le fette di Emmenthal.

Ricoprite con il riso bianco livellandone bene la superficie.

Spolverizzate con il grana padano grattugiato rimasto. Distribuite sulla superficie il burro a fiocchetti e mettete nel forno già caldo a 200 gradi.

Lasciate cuocere per 30 minuti o finché la superficie si sarà dorata. Estraete dal forno. Lasciate riposare per qualche minuto e trasferite il Timballo di riso bicolore sopra un piatto grande da portata e servite in tavola. Buon appetito!!!!

Anna Rosa Augurio
  • Scrittore e Blogger