Colazione sana ed energetica: il porridge all’inglese con frutta fresca

Il porridge è la tipica colazione dei bambini inglesi. Non è soltanto un pasto completo, estremamente salutare: è un dessert delizioso da gustare anche freddo e accompagnato da frutta fresca di stagione.

Porridge con frutta e fragole
Dall'Inghilterra la colazione super salutare: il porridge di fiocchi d'avena.

Il porridge è una colazione completa per cui vale la regola secondo la quale bisognerebbe fare una colazione da re, un pranzo da principi e una cena da poveri.

In questo modo, si rispettano i ritmi biologici dell’organismo che vede il metabolismo molto attivo nelle prime ore della giornata – a partire dalle 3-4 del mattino – per avere un calo fisiologico attorno alle 22-24 (ecco 5 trucchi per accelerare il metabolismo). Alcuni autori collegano questi cambiamenti metabolici all’attività e ai ritmi, in accordo con la natura, che l’uomo aveva per procacciarsi il cibo.

Se l’uomo primitivo non era in grado – già dalle prime ore del giorno – di mangiare, significava che c’era uno stato di carenza di cibo. In queste condizioni il fisico, in automatico attraverso il suo sistema metabolico, provvedeva ad accantonare il cibo in riserve, ovvero grasso.

Questo stato che noi ereditiamo dall’uomo preistorico, ai giorni nostri non corrisponde a una condizione di bisogno ma mantiene i suoi effetti. Pertanto, se consumiamo cibo di sera piuttosto che al mattino lo disponiamo in riserve, viceversa le calorie assunte al mattino attivano il metabolismo e vengono utilizzate molto più rapidamente in una condizione di minor infiammazione. Questo tipo di colazione è particolarmente interessante perché, oltre ad essere nutriente, garantisce un apporto di grassi insaturi di origine vegetale, fibre, proteine, e carboidrati in modo da avere più energia, meno depositi di grasso e meno infiammazione grazie alle proprietà specifiche dell’avena.

Il porridge è una colazione senza frumento, senza uova e volendo può essere preparato con latte vegetale. Sazia molto e fa in modo che l’indice glicemico rimanga stabile per tutta la mattina.

Dopo averlo assaggiato, probabilmente comincerai a rivalutarlo anche come dessert salutare, dal momento che ha un sapore affine a quello di una crema di riso. Si può mangiare tiepido – sono deliziose le fragole fresche appena riscaldate dal porridge appena fatto –  ma è squisito anche freddo come un budino, accompagnato da frutta tagliata.

  • Resa: 2 Persone servite
  • Preparazione: 5 minuti
  • Cottura: 20 minuti

Ingredienti

  • 850 g latte scremato
  • 80 g fiocchi d’avena decorticata
  • 1 cucchiaio uvetta
  • 1 cucchiaio frutti rossi disidratati
  • 1 cucchiaio cocco in scaglie o mele disdratate
  • 30 g mandorle in scaglie
  • 2 cucchiai miele millefiori
  • frutta di stagione

Preparazione

  1. Metti in una pentola i fiocchi d’avena con il latte, l’uvetta e la frutta secca.
  2. Porta a ebollizione lascia cuocere per almeno 10 minuti o fino a quando vedrai che l’avena sarà quasi disfatta e il porridge avrà assunto un aspetto cremoso.
  3. Attenzione! Il porridge si attacca alla pentola alla velocità della luce. Va mescolato spesso.
  4. Spegni il fuoco e lascia intiepidire il porridge prima di aggiungere il miele.
  5. Consumalo tiepido o freddo come un budino, guarnito con la frutta che preferisci.

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *