Tacchino Ripieno

Un piatto gustoso per celebrare una festa sontuosa o un'occasione speciale. Negli Stati Uniti è il piatto simbolo per il Thanksgiving Day

Ogni Paese ha le sue tradizioni culinarie in occasione delle Festività che ricordano i sapori del passato, evocando la storia della propria cultura. Il tacchino ripieno è il simbolo del Giorno del Ringraziamento (Thanksgiving), celebrato negli Stati Uniti il quarto giovedì del mese di novembre. Quest’ anno cade il 28 novembre. A dir la verità potete servire questo appetitoso secondo in occasione di una festa sontuosa quale il Natale o una celebrazione speciale.

E allora mettiamoci ai fornelli per preparare questo piatto squisito. Per prima cosa prepariamo il ripieno che poi andremo a mettere all’interno del tacchino. ll gusto delicato della carne di tacchino si sposa bene con il ripieno saporito, arricchito di mele, uvetta e bacon. La ricetta del ripieno che vi propongo è una mia creazione, un mix di sapori italo-americani. L’aggiunta di parmigiano grattugiato è tutta italiana. Il segreto della riuscita di questa ricetta è la cottura: la temperatura del forno deve essere adeguata, così pure il tempo. Il tempo deve essere calcolato in base al peso. Negli Stati Uniti esistono delle vere e proprie tabelle per il calcolare il tempo di cottura. Inoltre la temperatura interna della carne, misurata con un termometro per alimenti, è un ottimo indice per verificare che il vostro tacchino sia al punto giusto per essere gustato, non crudo ma neanche troppo cotto.

Negli Stati Uniti le dimensioni dei tacchini sono di gran lunga superiori a quelle che generalmente troviamo in Italia, comunque una volta all’anno vi consiglio di preparare il tacchino seguendo l’American Style: big and rich. Tacchini di peso consistente non sono comunemente reperibili, ma potete sicuramente ordinarli dal vostro macellaio di fiducia. Questo è quello che faccio io circa una settimana prima del Thanksgiving day. Un ultimo consiglio: con il tacchino che vi rimane potete preparare degli ottimi turkey sandwiches da consumare il giorno dopo per un pranzo light e veloce.

  • Resa: 14 ( 14 Persone servite )
  • Difficoltà:
  • Preparazione: 5 ore 0 minuto
  • Cottura: 4 ore 0 minuto
  • Cucina:

Ingredienti

  • 5000 grammi tacchino
  • 100 grammi bacon a cubetti
  • 350 grammi pane raffermo
  • 4 gambi di sedano bianco tagliati a cubetti
  • 1 cipolla grande tagliata finemente
  • 1 mela tagliata a cubetti
  • 150 grammi uva sultanina
  • 100 grammi parmigiano grattugiato
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaio da te’ pepe macinato
  • 1 cucchiaio da te’ maggiorana
  • 1 cucchiaio da te’ timo
  • sale
  • 250 grammi burro
  • foglie di salvia
  • latte q.b.

Preparazione

  1. Prima cosa preparare il ripieno. In una ciotola grande mettere a bagno il pane con il latte per circa 20 minuti fino a che sia completamente ammollito. Dopo di che strizzarlo.
  2. Lavare e asciugare il tacchino con carta assorbente. Insaporire l’interno con 2 cucchiai da tè di sale. Massaggiare l’esterno con del burro. Mettere da parte. Scaldare il forno a 180°C.
  3. In una pentola antiaderente, cuocere il bacon fino a doratura. Mettere da parte. Rimuovere il grasso di cottura, lavare e asciugare. Sciogliere 80 grammi di burro, dorare la cipolla, aggiungere la mela e l’uvetta. Cuocere per 2 minuti.
  4. Aggiungere bacon, cipolla, mela, uvetta, sedano, uovo, parmigiano, aromi, un pizzico di sale al pane strizzato. Mescolare bene. Passare in padella con 50 grammi di burro fino a doratura, mescolando più volte.
  5. Riempire il tacchino con il ripieno preparato. Chiudere con ago e filo per alimenti.
  6. Mettere il tacchino con il petto rivolto verso l’alto in una pirofila a cui avrete aggiunto il resto del burro. Infornare e cuocere per circa 2.30 ore bagnando spesso con il sugo di cottura. Girare il tacchino e cuocere sempre bagnando frequentemente per circa 1.30 fino a che inserendo il termometro in una giuntura la temperatura sarà di 80°C. A metà cottura, suggerisco di coprire il tacchino con un foglio di alluminio per prevenire che si bruci.
  7. Lasciar riposare in un posto caldo per circa 15-20 minuti prima di servire.
  8. Paola Lovisetti Scamihorn


Vedi altri articoli su: Ricette Secondi Piatti |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *