Albanella con fasolari, vongole e arselle allo zafferano

Una ricetta originale proposta dalla eco food blogger Lisa Casali: un antipasto facile e gustoso realizzato con un innovativo metodo di cottura!

albanella

Mangiare divinamente, assaporando il gusto autentico del cibo, conservandone il profumo e risparmiando sulla bolletta. Sembra impossibile, ma è la nuova frontiera della cucina. O meglio, della lavastoviglie perché  a cuocere il cibo è proprio il calore sprigionato dalla nostra fedele amica. A spiegarcelo in modo impeccabile è la eco food blogger Lisa Casali nel suo libro Cucinare in lavastoviglie (2011, Gribaudo Editore).

Quando è la lavastoviglie a cuocere e non il forno

Il principio è quello del 2 in 1: lavi i piatti della tua famiglia e nello stesso momento cuoci i piatti degli ospiti. Niente padelle antiaderenti, niente pirofile, solo albanelle o vasetti di vetro che possono essere ben chiusi e riposti in lavastoviglie senza che il detersivo entri in contatto con il cibo. Il nome tecnico è cottura a bassa temperatura e permette di conservare in modo ottimale le proprietà nutritive dei cibi e il loro profumo, che si sprigionerà sotto le narici dei vostri ospiti non appena apriranno il loro vasetto personale.

Come funziona?

Tu scegli gli ingredienti e gli aromi, li prepari e li disponi all’interno dell’albanella preventivamente pulita (puoi usare anche i sacchetti del sottovuoto) poi chiudi con estrema cura e infili in lavastoviglie. Programma intenso per verdure più dure, come zucchine e carote oppure programma eco se desideri pre-cuocere per passare in padella i tuoi ingredienti in un secondo momento. E quando la lavastoviglie avrà finito il suo sporco lavoro, i tuoi ospiti si troveranno sul piatto una gustosissima sorpresa.

Vale la pena provare!

  • Resa: 4 Persone servite
  • Difficoltà:
  • Cottura: 60 minuti

Il profumo del mare in tavola

Ingredienti

  • 16 fasolari
  • 300 grammi vongole
  • 300 grammi arselle
  • vino bianco secco
  • erba cipollina
  • olio extravergine di oliva
  • sale e pepe

Preparazione

  1. Immergete vongole, arselle e fasolari in acqua fredda.

    Scaldate un cucchiaio di olio in una pentola, unite i molluschi scolati e portate sul fuoco. Bagnate con un bicchiere di vino, salate e pepate. Lasciate cuocere fino a quando le conchiglie non si saranno aperte.

    Filtrate il liquido di cottura.

    Sgusciate metà delle vongole e delle arselle.

    Suddividete i molluschi nei vasetti, unite uno spicchio di aglio in ciascuno, qualche filo di erba cipollina tritata finemente e il liquido di cottura.

    Completate ogni vasetto con un paio di pistilli di zafferano e chiudete.

    Disponete i vasetti in lavastoviglie nello spazio disponibile tra i piatti e avviate il programma Normale.

    Al termine del lavaggio togliete i vasetti e portateli subito in tavola.


Vedi altri articoli su: Ricette Antipasti |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *