Roast beef

Ecco la ricetta di un secondo piatto di carne famosissimo e intramontabile: il roast beef. Poche regole e qualche consiglio per prepararlo al meglio!

18/09/2013

Sommario

Ecco la ricetta di un secondo piatto di carne famosissimo e intramontabile: il roast beef. Poche regole e qualche consiglio per prepararlo al meglio!

Tempo di preparazione:
5 minuti
Tempo di cottura:
20 minuti

Ingredienti Ricetta

  • Roast beef 650 grammi
  • Olio extravergine di oliva qb
  • Sale e pepe qb
  • Brodo di carne 1 bicchiere

Così come in Italia la tradizione vuole che il piatto forte del pranzo della domenica in famiglia sia l’arrosto, anche sulle tavole anglosassoni la domenica a mezzogiorno non è raro veder spuntare un bel vassoio di Roast beef.

La principale caratteristica di questo arrosto di manzo è la sua cottura: quella perfetta è al sangue, con un color rosso-rosato.

Come ottenere questo risultato senza rischi? Semplicemente calcolando esattamente i tempi di cottura. Questi variano sensibilmente a seconda della grandezza e del peso del taglio di carne scelto, perciò, per avere un riferimento su cui basarsi, è necessario calcolare 15-20 minuti di cottura totale (comprensivi della rosolatura) ogni mezzo chilo di carne.

Pesate la carne, fate le giuste proporzioni e muntevi di un timer: date lo start non appena adagiate la carne nella pentola con l’olio caldo e… il gioco è fatto e il roast beef in cottura!

Una seconda astuzia è da sottolineare: il taglio del roast beef va effettuato solo a carne fredda. Le fette ottenute in questo modo saranno  sottili e precise e avrete evitato anche il rischio della “sfilacciatura”.

La tradizione anglosassone prevede di servire il roast beef insieme agli yorkshire puddings, sformatini (tipo soufflè) di pastella fatti cuocere negli stampini da muffin che originariamente erano posizionati sotto il girarrosto su cui cuoceva la carne, pronti ad insaporirsi con i succhi che questa naturalmente rilasciava.


Leggi anche: 5 Ricette con la friggitrice ad aria calda

Provatelo in questa versione o servitelo accompagnato da un semplice contorno di patate al forno: il risultato soddisfacente è comunque garantito!

L’idea in più: e se avanza del roast beef? Niente di più semplice che prepararci un sandwich da portare il lunedì in ufficio!

[dup_immagine align=”aligncenter” id=”45625″]

Preparazione

Fate scaldare abbondante olio in una padella che sia adatta alla cottura in forno.

Quando l’olio è ben caldo, adagiatevi delicatamente il roast beef e fatelo rosolare per 5 minuti da tutti i lati a fiamma alta in modo che si formi una crosticina dorata tutt’intorno che ne preservi i succhi.

Salate, pepate, bagnate sul lato con il brodo caldo e infornate in forno già caldo a 250° per 15 minuti.

Tagliate il roast beef a fettine sottili solo una volta raffreddatosi.