Risotto mimosa agli asparagi

Il risotto mimosa agli asparagi è un primo piatto perfetto per la festa della donna, con tuorlo d'uovo sodo sbriciolato a ricordare la mimosa.

Sommario

Il risotto mimosa agli asparagi è un piatto cremoso e arricchito dal tuorlo d'uovo sodo sbriciolato, a ricordare il tipico fiore della festa dell'8 marzo

Tempo di preparazione:
10 minuti
Tempo di cottura:
25 minuti
Quantità:
3 persone

Ingredienti Ricetta

  • Riso Roma o Carnaroli 240 g
  • Asparagi 300 g
  • Tuorlo d'uovo 3
  • Scalogno 1
  • Vino bianco 1 bicchiere
  • Brodo vegetale 1 l
  • Burro q.b.
  • Olio evo q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 100 g
  • Calorie 146 kcal
  • Grassi 6 g
  • Carboidrati 20 g
  • Zuccheri 1,3 g
  • Fibre 0,8 g
  • Proteine 4 g

L’8 marzo è la festa della donna, e il simbolo di questa ricorrenza è la mimosa, una pianta dai fiori di colore giallo intenso che fiorisce nel mese di marzo.

festa della donna regali

Quando si parla della festa della donna, una ricetta famosa che viene subito alla mente è la torta mimosa, strati di pan di spagna farciti con crema diplomatica, decorata con tanti pezzettini di pan di spagna a ricordare i fiori della mimosa.

Ma anche in altri piatti può essere ricreata l’idea della mimosa, nel colore e nella forma, come per esempio nel risotto mimosa agli asparagi. Questo primo piatto unisce il colore e il sapore fresco e delicato degli asparagi, con il giallo intenso del tuorlo d’uovo sodo.

Per ricreare l’ “effetto mimosa” viene infatti utilizzato il tuorlo d’uovo sodo, che può essere sbriciolato con uno spremiaglio, un piccolo passaverdure, oppure grattugiato. In questo modo si ottiene un effetto davvero bello da vedere che donerà ancora più colore al piatto.

Asparagi

Gli asparagi, invece, andranno precedentemente fatti lessare, per renderli più morbidi e facili da frullare. Una volta raggiunta la giusta morbidezza, tenendo da parte le punte, andranno frullati i gambi fino a ottenere una crema. Questa verrà poi unita al riso durante la cottura, donando colore, sapore e cremosità al tutto.


Leggi anche: Crespelle con asparagi: la ricetta facilissima

Preparazione

  1. Per preparare il risotto mimosa, iniziate dagli asparagi: lavateli e tagliate la parte finale dei gambi, mentre lasciate la parte terminale della punta.
  2. Metteteli in una pentole con acqua in ebollizione leggermente salata, e lessateli per circa 10 minuti, fino a che sono morbidi. Quando gli asparagi sono cotti, tagliate via le punte, mentre i gambi ammorbiditi vanno frullati. Dovrete ottenere una crema abbastanza densa.
  3. Bollite le uova in abbondante acqua e dal bollore calcolate 6 – 8 minuti di cottura per farle rassodare, poi scolate le uova e tenetele da parte a raffreddare.
  4. Tritate lo scalogno finissimo e mettetelo in un tegame con l’olio, a soffriggere. Versate il riso, fatelo tostare e successivamente sfumate con il vino bianco.
  5. Quando il vino sarà completamente evaporato, iniziate a bagnare il riso con un mestolo di brodo e unite la crema di asparagi frullati. Mescolate.
  6. Proseguite la cottura del riso, bagnandolo di tanto in tanto con il brodo quando inizia ad asciugarsi. Quando il riso risulterà al dente, spegnete il fuoco, aggiungete un ultimo mestolo di brodo e una noce di burro. Coprite e lasciate riposare qualche minuto.
  7. Nel frattempo sgusciate le uova, tagliatele a metà e prelevate il tuorlo. Schiacciate il tuorlo d’uovo con lo spremi aglio per creare l’effetto mimosa.
  8. Scoperchiate il risotto, amalgamate bene e aggiustate di sale e pepe.
  9. Impiattate sistemando le punte degli asparagi sopra il risotto e, al centro, il tuorlo d’uovo a mimosa.