Risotto alla liquirizia

Un risotto fuori dai soliti schemi, per una serata speciale, per un pranzo di festa o anche solo per regalarsi un piatto sfizioso e profumato.

Risotto alla liquirizia
Risotto alla liquirizia.

Profumato e aromatico, sfizioso, elegante e chic, speciale e fuori dagli schemi: ecco il risotto alla liquirizia.

Il sapore forte e deciso della liquirizia si adatta molto bene ad un primo piatto caldo, morbido e avvolgente come il risotto: il soffritto delicato e dolce di scalogno, fa da base per un risotto in cui si incontrano e si sposano alla perfezione due sapori contrastanti, il limone e la liquirizia.

Le note aspre del primo si stringono al carattere deciso della liquirizia dando vita ad un vero e proprio vortice di gusto unico e delizioso. Una abbondante grattugiata di parmigiano reggiano a lunga stagionatura completa infine il tutto, regalando ai commensali un piatto equilibrato e bilanciato.

Se volete stupire i vostri ospiti, dunque, il risotto alla liquirizia potrebbe essere proprio la ricetta che stavate cercando!

Nota: Per non alterare il gusto di questo risotto, consiglio di utilizzare un brodo molto leggero e delicato, preferendo quello vegetale.

  • Resa: 4 Persone servite
  • Preparazione: 15 minuti
  • Cottura: 20 minuti

Ingredienti

  • 320 grammi riso carnaroli
  • 1 scalogno
  • 50 grammi parmigiano reggiano 36 mesi grattugiato
  • 40 grammi burro
  • 1 bicchiere vino bianco
  • 1 litro brodo vegetale delicato
  • 1 limone biologico la scorza grattugiata
  • 1 cucchiaio liquirizia pura in polvere
  • sale
  • pepe bianco

Preparazione

  1. Affettate finemente lo scalogno e unitelo a metà del burro in una in una casseruola: fatelo rosolare per qualche minuto e aggiungete il riso.
  2. Fate tostare per 3 minuti a fuoco vivace, salate e bagnate con il vino. Fate evaporare e poi bagnate con qualche mestolo di brodo caldo e, mescolando spesso e aggiungendo man mano il brodo, cuocete il risotto per 10 minuti esatti.
  3. Spegnete la fiamma, aggiungete il parmigiano, l’altra metà di burro e la scorza del limone grattugiata. Mescolate, coprite con il coperchio e fate riposare 5 minuti.
  4. Regolate di sale e pepe, quindi dividete il risotto nei piatti.
    Completate ognuno con una spolverata di liquirizia e servite subito.


Vedi altri articoli su: Cosa Cucino Stasera | Ricette Primi Piatti |

Commenti

  • Mingardi

    Sapore deciso, consigliabile non eccedere con le quantità. Aggiungere un po’ di succo di limone per avere un bel contrasto al palato

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *