Risotto alla liquirizia
Ricette

Risotto alla liquirizia

Un risotto fuori dai soliti schemi, per una serata speciale, per un pranzo di festa o anche solo per regalarsi un piatto sfizioso e profumato.

Profumato e aromatico, sfizioso, elegante e chic, speciale e fuori dagli schemi: ecco il risotto alla liquirizia.

Il sapore forte e deciso della liquirizia si adatta molto bene ad un primo piatto caldo, morbido e avvolgente come il risotto: il soffritto delicato e dolce di scalogno, fa da base per un risotto in cui si incontrano e si sposano alla perfezione due sapori contrastanti, il limone e la liquirizia.

Le note aspre del primo si stringono al carattere deciso della liquirizia dando vita ad un vero e proprio vortice di gusto unico e delizioso. Una abbondante grattugiata di parmigiano reggiano a lunga stagionatura completa infine il tutto, regalando ai commensali un piatto equilibrato e bilanciato.

Se volete stupire i vostri ospiti, dunque, il risotto alla liquirizia potrebbe essere proprio la ricetta che stavate cercando!

Nota: Per non alterare il gusto di questo risotto, consiglio di utilizzare un brodo molto leggero e delicato, preferendo quello vegetale.

  • Resa: 4 Persone servite
  • Preparazione: 15 minuti
  • Cottura: 20 minuti

Ingredienti

  • 320 grammi riso carnaroli
  • 1 scalogno
  • 50 grammi parmigiano reggiano 36 mesi grattugiato
  • 40 grammi burro
  • 1 bicchiere vino bianco
  • 1 litro brodo vegetale delicato
  • 1 limone biologico la scorza grattugiata
  • 1 cucchiaio liquirizia pura in polvere
  • sale
  • pepe bianco

Preparazione

  1. Affettate finemente lo scalogno e unitelo a metà del burro in una in una casseruola: fatelo rosolare per qualche minuto e aggiungete il riso.
  2. Fate tostare per 3 minuti a fuoco vivace, salate e bagnate con il vino. Fate evaporare e poi bagnate con qualche mestolo di brodo caldo e, mescolando spesso e aggiungendo man mano il brodo, cuocete il risotto per 10 minuti esatti.
  3. Spegnete la fiamma, aggiungete il parmigiano, l’altra metà di burro e la scorza del limone grattugiata. Mescolate, coprite con il coperchio e fate riposare 5 minuti.
  4. Regolate di sale e pepe, quindi dividete il risotto nei piatti.
    Completate ognuno con una spolverata di liquirizia e servite subito.


Cous cous alla trapanese
Ricette Piatti Unici

Cous cous alla trapanese

Pancake con lo yogurt
Ricette Dolci e Dessert

Pancake con lo yogurt

Profiteroles al cioccolato
Ricette Dolci e Dessert

Profiteroles al cioccolato

Agnello con carciofi
Ricette Secondi Piatti

Agnello con carciofi

Colomba di Pasqua al pistacchio
Ricette Dolci e Dessert

Colomba di Pasqua al pistacchio

Colomba di Pasqua senza burro
Ricette Dolci e Dessert

Colomba di Pasqua senza burro

Salsa Worchestershire ricetta e come usarla
Consigli di cucina

Salsa Worchestershire ricetta e come usarla

Pesce in umido in bianco
Ricette Secondi Piatti

Pesce in umido in bianco

Baccalà alla livornese
Ricette Secondi Piatti

Baccalà alla livornese

Ecco la ricetta del baccalà alla livornese, piatto tipico della cucina toscana. In più un approfondimento sulle differenze tra baccalà e stoccafisso.

Leggi di più