Risotto ai Fiori di Zucca
Ricette

Risotto ai Fiori di Zucca

Il piatto perfetto per celebrare la primavera, elegante e gustoso nell’equilibrio di colori e di profumi delicati

Ogni volta che penso alla primavera, penso ai fiori. In primavera i mercati sono pieni di brillanti fiori di zucca color giallo-arancio.

I diversi tipi

Ci sono due tipi di fiori di zucca: i fiori femmina e i fiori maschi. Il fiore femmina cresce alla sommità del frutto cioè della zucchina, mentre quello maschio si sviluppa all’estremità di un lungo peduncolo.

I benefici

Come le zucchine, i fiori di zucca sono una buona fonte di vitamina C, potassio e acido folico. I fiori di zucca possono essere saltati in padella, ripieni di formaggio, passati nella pastella e poi fritti, o aggiunti alla pasta e al risotto. Il risotto è uno dei miei modi preferiti di mangiarli. Questo è un piatto delicato, colorato ed elegante. I fiori aggiungono un sapore dolce al risotto.  È un piatto vegetariano perfetto e inoltre adatto alle persone che presentano intolleranza al glutine.

  • Resa: 4 porzioni ( 4 Persone servite )
  • Difficoltà:
  • Preparazione: 25 minuti
  • Cottura: 18 minuti
  • Cucina:

Ingredienti

  • 500 millilitri brodo vegetale
  • 450 grammi fiori di zucca con relative zucchine
  • 80 grammi burro
  • 1 scalogno tagliato finemente
  • 300 grammi riso Carnaroli o Arborio
  • 120 millitri vino bianco secco
  • 50 grammi parmigiano grattugiato
  • sale e pepe

Preparazione

  1. In una casseruola a fuoco medio, scaldare il brodo.
  2. Tagliare i fiori dalle zucchine e togliere il pistillo. Lavare le zucchine e i fiori, asciugarli con carta assorbente da cucina. Tagliare a dadini le zucchine e i fiori a strisce sottili.
  3. In una casseruola capiente soffriggere per 2-3 minuti a fuoco medio lo scalogno insieme a 50 g di burro. Aggiungere il riso e mescolare accuratamente per circa 3 minuti, al fine di tostare bene il riso con il burro e lo scalogno. Questo aiuta a mantenere la cottura del riso al dente. Aggiungere il vino e mescolare fino al completo assorbimento
  4. Aggiungere uno o due mestoli di brodo in modo da coprire appena il riso e mescolare continuamente con un cucchiaio di legno. Quando il brodo è quasi completamente assorbito, ripetere questo processo per circa 9 minuti. Aggiungere le zucchine a dadini, i fiori e un altro mestolo di brodo.
  5. Cuocere per altri 6-7 minuti fino a quando il brodo è quasi assorbito. Se si preferiscono le zucchine meno croccanti, aggiungerle all’inizio con lo scalogno. Molto importante è rispettare il tempo di cottura indicato sulla confezione. Secondo il proprio gusto, si puó lasciare il risotto un po’più brodoso o lasciar rapprendere di più se si preferisce compatto.
  6. Alla fine della cottura aggiungere il parmigiano e burro, circa 30 g. Rimuovere il risotto dal fuoco. A questo punto, continuare a mescolare il risotto per fondere il formaggio e burro. Si può anche aggiungere un po’ di sale e una macinata di pepe a piacere. Lasciar riposare per 1 o 2 minuti. Disporre il risotto su un piatto da portata e servire subito in tavola. Il risotto è buono caldo e appena preparato!
  7. Nota: Quando si acquistano i fiori di zucca, scegliere i fiori che sono per lo più chiusi. Si possono conservare un paio di giorni in frigorifero in contenitori ermeticamente chiusi.


Idromele ricetta fatta in casa e gradazione
Ricette veloci

Idromele: ricetta fatta in casa e gradazione

Rose di pasta sfoglia alle pesche
Ricette Dolci e Dessert

Rose di pasta sfoglia alle pesche

Insalata di cetrioli
Ricette detox

Insalata di cetrioli

Porridge salato
Ricette detox

Porridge salato

Spaghetti di riso con gamberetti
Ricette Primi Piatti

Spaghetti di riso con gamberetti

Torta duchessa
Ricette Dolci e Dessert

Torta duchessa

Astice al forno
Ricette Secondi Piatti

Astice al forno

Torta sacher vegana con il bimby
Ricette con il Bimby

Torta Sacher vegana con il Bimby

Pane comodo senza impasto con il bimby
Ricette con il Bimby

Pane comodo senza impasto con il Bimby

Un pane senza impasto reso famoso dal newyorkese Jim Lahey. E, se non avete il Bimby o una planetaria, nessun problema. Vi basteranno ciotola e cucchiaio!

Leggi di più