Riso basmati con pollo al latte di cocco e curry

Profumi orientali per un pranzo leggero dal gusto delicato, ricco di sapore e di aromi

24/06/2013

Sommario

Profumi orientali per un pranzo leggero dal gusto delicato, ricco di sapore e di aromi

Tempo di preparazione:
30 minuti
Tempo di cottura:
10 minuti
Quantità:
4 persone

Ingredienti Ricetta

  • Riso basmati 300 g
  • Peperone rosso medio 1
  • Petto di pollo 500 g
  • Acqua 200 ml
  • Olio extravergine di oliva qb
  • Erba cipollina 5 fili
  • Sale qb
  • Pepe qb
  • Scalogno piccolo qb
  • Curry qb
  • Mandorle senza pelle 10 lamelle
  • Latte di cocco 1 lattina

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 1
  • Calorie 610 kcal
  • Grassi 23,5 g
  • Carboidrati 64,5 g
  • Zuccheri 7,5 g
  • Fibre 3 g
  • Proteine 38 g

Il basmati è una varietà di riso a grana lunga famosa per il suo profumo e la sua delicatezza, originaria dell’India e del Pakistan, terre in cui si coltiva da centinaia di anni. Conosciuto e apprezzato in tutto il mondo, questo riso della fragranza eccezionale, ha saputo conquistarsi un posto da vero protagonista nelle più alte cucine.

Il metodo di cottura

Proprio per esaltare il suo inconfondibile profumo, la cottura è il passaggio più delicato e più importante della preparazione. Sebbene il metodo perfetto sia oggetto di dibattito tra grandi chef e semplici estimatori, in questa ricetta vi propongo di sperimentare il procedimento che viene talvolta utilizzato per la cottura del riso per il sushi. Questo riso ha bisogno di lentezza. Come molte altre cose delicate. Il risultato finale deve essere questo: chicchi asciutti e ben separati tra loro. Per ottenerlo è necessario prima di tutto sciacquare il riso con acqua fredda per eliminare l’amido in superficie e successivamente sistemarlo in una casseruola coperto con tanta acqua quanto il volume del riso. Per facilitare questa operazione è possibile usare una tazza per misurare la quantità di riso e corrispondere poi lo stesso numero di tazze d’acqua. Sistemare sul fuoco e lasciar cuocere fino a quando il riso non avrà assorbito tutta l’acqua. A questo punto il passaggio fondamentale: il riposo.


Leggi anche: Riso basmati, consigli di cottura e ricette

Basmati con…

Perfetto con pollo, verdure, pesce e crostacei, si può servire come piatto unico insieme a stufati e altre preparazioni o unito al condimento. Per le sue caratteristiche non è certo il tipo di riso da scegliere per preparare il risotto. Provatelo per esempio per accompagnare un delizioso salmone caramellato o per riempire degli estivi pomodori.

[dup_immagine align=”aligncenter” id=”27381″]

Preparazione

  1. Sciacquare il Basmati, metterlo in una casseruola e versare acqua fredda fino a quando non sarà 1 centimetro sopra il livello del riso.
  2. Coprire la casseruola con un coperchio e porla sul fuoco a fiamma medio-bassa.
  3. Senza mai aprire il coperchio lasciare cuocere fino a quando non si noterà il filo del vapore (le cotture dipendono dalla temperatura e dal tipo di riso utilizzato).
  4. Spegnere la fiamma e lasciare la casseruola chiusa per altri 5 minuti.
  5. In una padella antiaderente, versare l’olio e far imbiondire lo scalogno tritato. Aggiungere i peperoni tagliati a cubetti e il pollo a tocchetti.
  6. Far rosolare per qualche minuto, salare, pepare e unire il latte di cocco. Continuare la cottura a fuoco medio aggiungendo un cucchiaio raso di curry e un bicchiere d’acqua.
  7. Attendere che il latte di cocco si addensi, mescolando di tanto in tanto. Aggiustare di sale e pepe. Tagliare finemente l’erba cipollina, aggiungerla al riso e mescolare delicatamente.
  8. Servire in piatti individuali avendo cura di non mischiare il riso con il pollo.
    Guarnire con lamelle di mandorle.