Antipasto di mare: seppia con peperoni

Le feste natalizie non equivalgono per forza a un pieno di calorie: ci sono tanti piatti gustosi e leggeri per menu sfiziosi e amici della linea. Ecco l’idea giusta per un antipasto.

Solitamente la cena della vigilia di Natale è caratterizzata da pietanze a base di pesce, quindi si opta per una serie di portate “a tema” gustose e particolari. Molte ricette richiedono un tempo di preparazione e cottura molto lunghi, altre invece sono molto più certosine nella scelta degli ingredienti.
Noi vogliamo proporre un menù di Natale a base di pesce veloce da preparare e con pochi ingredienti, per ottenere un risultato finale d’effetto!
Ad aprire una festosa cena di Natale non può mancare l’antipasto che nel nostro menù è rappresentato da una semplice ma golosa insalata di seppia e peperoni.

Quello che rende leggera questa pietanza è la scelta del metodo di cottura e ovviamente l’utilizzo di semplice olio extra vergine di oliva per condire, il tutto esaltato da una serie di spezie ed aromi che conferiscono maggiore tono e personalità alla ricetta. Potrete preparare il giorno prima questa deliziosa insalata perché anche fredda è molto gustosa, servita ovviamente a temperatura ambiente.

Per questo antipasto di pesce abbiamo scelto un semplice abbinamento (seppia e peperoni) ma in base ai vostri gusti potete unire altri ingredienti come le olive taggiasche, ad esempio, oppure altre verdure di stagione.

  • Resa: 4 Persone servite
  • Preparazione: 20 minuti
  • Cottura: 30 minuti

Ingredienti

  • 4 seppie medie oppure 2 grandi
  • 1 peperone rosso
  • 1 peperone giallo
  • 4 cucchiai olio extra vergine d’oliva
  • 2 cucchiaini capperi dissalati
  • 1 lime
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 rametto prezzemolo
  • 1 gambo sedano
  • 1 carota
  • sale e pepe
  • erba cipollina

Preparazione

  1. Pulire le seppie fresche eliminando “l’osso centrale”, ripulendo attentamente la sacca interna contenente solitamente l’inchiostro e eliminando gli occhi. Indossate dei guanti per compiere questa operazione.
    (In alternativa potete farvele pulire dal pescivendolo.)
  2. Una volta che le seppie saranno ben pulite sciacquatele sotto l’acqua corrente e fatele cuocere in abbondante acqua bollente senza sale, in cui avrete messo precedentemente la carota, il sedano e il gambo di prezzemolo.
  3. Lasciate cuocere le seppie per circa 30 minuti.
    (Per non sbagliare fate la prova della forchetta: se la seppia si infilza ed è morbida allora è cotta!)

  4. Nell’attesa che la seppia cuocia passate a mondare e tagliare a listarelle i peperoni, metteteli quindi in una padella con un cucchiaio di olio, sale, aglio ed un goccio di acqua. Fateli appassire per circa 10 minuti.
  5. Mettete in una ciotola i peperoni cotti e conditeli con i capperi. Fate riposare i peperoni per circa 15 minuti.
  6. Quando la seppia sarà cotta, fatela intiepidire e tagliatela nel senso della lunghezza alla julienne.
  7. Unite in una medesima ciotola la seppia e i peperoni, irrorate di olio evo, aggiustate di sale, aggiungete il pepe, spruzzate il succo di lime e decorate con l’erba cipollina.
  8. Mettete l’insalata di seppia e peperoni in frigorifero per 1 ora prima di portarla in tavola. 

  9. Servite la pietanza a temperatura ambiente.




Idromele ricetta fatta in casa e gradazione
Ricette veloci

Idromele: ricetta fatta in casa e gradazione

Fragole con panna e cioccolato
Ricette veloci

Fragole con panna e cioccolato

liquore al cioccolato
Ricette veloci

Liquore al cioccolato

Cocktail Americano: la ricetta e la storia
Ricette veloci

Cocktail Americano: la ricetta e la storia

Ricetta Bresaola marinata con rucola e funghi
Ricette veloci

Bresaola marinata con funghi e rucola

Ricette cocktail analcolici con crodino
Ricette veloci

Ricette cocktail analcolici con crodino

Pangrattato fatto in casa
Ricette veloci

Pangrattato fatto in casa: i consigli per prepararlo

Ricette veloci

Cocktail estivi: i migliori 5

Semifreddo al nocino
Ricette Dolci e Dessert

Semifreddo al nocino

Il goloso dolce al cucchiaio si incontra con il denso e scuro liquore di Modena. Oggi prepareremo un semifreddo a base di meringa all’italiana e nocino.

Leggi di più