Porri al tegame con sale grigio ed alloro

Contorno molto leggero, profumato e gustoso ideale per grandi e piccini e per chi segue una dieta a regime ipocalorico: i porri al tegame con sale grigio ed alloro light.

Il porro è un’ortaggio autunno-invernale (ma ormai in commercio si trova praticamente tutto l’anno) appartenente alla famiglia delle Liliacee: ha un gusto simile a quello della cipolla ma molto più delicato e dolce. E’ un ortaggio benefico per la nostra salute che, inoltre, può essere impiegato per preparare delle gustose ricette, come la torta salata ai porri.

Il porro è costituito per più del 90% da acqua ed è un alimento assolutamente ipocalorico. E’ ricco di vitamina A e contiene anche vitamina C e B. Ha un buon contenuto di sali minerali come calcio, magnesio, potassio, ferro, silice, zolfo, manganese e acido fosforico. E’ un ottimo diuretico, lassativo e abbassa il colesterolo. Contiene fibre che regolano l’intestino.

Come pulire i porri? La parte edibile è il bulbo che è la parte terminale delle foglie vicino alle radici, ma si utilizzano anche le foglie verdi, quelle più tenere e non coriacee e le impiego per preparare zuppe e minestroni o per realizzare ottimi brodi vegetali. In cucina viene usato nella realizzazione di innumerevoli piatti dalla cucina più rustica a quella più sofisticata come: primi piatti a base di pasta e riso, zuppe, torte salate, frittate, creme, gustose salse, stufati e anche ottimi contorni. Il modo migliore per consumarlo e godere appieno delle sue proprietà è sicuramente come cruditè in insalate miste o in pinzimonio. In questa ricetta viene preparato in un tegame con pochissimo condimento, aromatizzato con foglie di alloro e sale grigio bretone, ricco di sali minerali e povero di sodio, e lasciato cuocere molto lentamente: in questo modo si ottiene un contorno sano e leggero ma molto saporito e sfizioso. La ricetta contiene solo 75 calorie circa a porzione.

Puoi servire i Porri al tegame con sale grigio ed alloro light  per accompagnare carni bianche e pesci cotti alla griglia o al vapore.

Se vuoi arricchire la ricetta puoi utilizzare, al posto dell’acqua, del brodo vegetale caldo preparato con le foglie verdi del porro.

Puoi spolverizzare, prima di servire, con pepe verde appena macinato: il piatto sarà ancora più fragrante.

  • Resa: 2 Persone servite
  • Difficoltà:
  • Preparazione: 35 minuti
  • Cottura: 30 minuti
  • Cucina:

Ingredienti

  • 350 gr. porri
  • 1 cucchiaino olio extravergine d’oliva
  • 3 foglie di alloro
  • sale grigio bretone
  • 1 bicchiere acqua calda

Preparazione

  1. Pulisci i porri, lavali e poi tagliali a rondelle sottili. Mettili in un tegame antiaderente e condisci con l’olio extravergine di oliva.
  2. Spolverizza con il sale grigio bretone, mescola e fai insaporire per 10 minuti a fiamma media mescolando spesso.
  3. Aggiungi l’acqua calda e le foglie di alloro, mescola, abbassa la fiamma e fai cuocere per 20 minuti a pentola coperta mescolando ogni tanto.
  4. A cottura ultimata, spegni il fuoco ed impiatta. Servi i porri al tegame con sale grigio ed alloro light ben caldi. Buon appetito!!!


Vedi altri articoli su: Ricette Contorni | Ricette Light | Ricette vegetariane | Ricette veloci |

Commenti

  • bricchi silvana

    ho sperimentato il piatto è davvero semplice ma gustoso complimenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *