Polpette al sugo

Idea svuota frigo? Polpette! Facili, rapide e versatili, le polpette sono sempre la soluzione ideale per utilizzare egregiamente gli avanzi in frigorifero!

05/07/2013

Sommario

Idea svuota frigo? Polpette! Facili, rapide e versatili, le polpette sono sempre la soluzione ideale per utilizzare egregiamente gli avanzi in frigorifero!

Tempo di preparazione:
20 minuti
Tempo di cottura:
30 minuti
Quantità:
4 persone

Ingredienti Ricetta

  • Macinato di vitellone 400 g
  • Prosciutto crudo 90 g
  • Cipolla 1
  • Origano qb
  • Cannella qb
  • Noce moscata qb
  • Chiodi di garofano qb
  • Sale e pepe qb
  • Prezzemolo qb
  • Pomodori pelati 300 g
  • Olio extravergine di oliva qb
  • Farina qb

Informazioni Nutrizionali

  • Porzione 1
  • Calorie 325 Kcal
  • Grassi 19 g
  • Carboidrati 10 g
  • Zuccheri 4 g
  • Fibre 2 g
  • Proteine 28 g

Preparare le polpette è una delle azioni in cucina più semplici e più furbe che ci sia.

“Grande resa, poca spesa” così si potrebbe sintetizzare il cuore e l’essenza di questa ricetta: veloci da preparare, facilissime e declinabili all’infinito, le polpette sono sempre un’ottima soluzione per preparare una cena all’ultimo minuto e anche per utilizzare con gusto gli avanzi del frigorifero!

Ora che le vacanze si stanno avvicinando e i nostri frigoriferi devono essere svuotati prima del grande esodo, l’idea di preparare delle polpette potrebbe essere proprio quella giusta: intelligente e golosa!

La versione che vi presento io oggi è a base di macinato di vitellone e prosciutto crudo, insaporite da un mix di spezie e rese ancora più gustose dal sugo di pomodoro aromatizzato alla cannella in cui vengono fatte cuocere!

Ma ovviamente, da qui si lascia libero spazio alla fantasia: potete sostituire parte del macinato con salsiccia, il prosciutto con altri salumi come coppa o mortadella e, perchè no, aggiungere qualche cubetto di filante formaggio o un trito grossolano di pistacchi e mandorle. Ancora, potete decidere di friggerle e unirle al sugo solo a fine cottura o, come proposto, dorarle in padella e cuocerle insieme al sugo alleggerendole, ma anche cuocerle in forno…insomma, le variazioni sono moltissime! C’è solo da mettersi il grembiule e divertirsi!


Leggi anche: Come fare i pop corn, al burro, in padella, dolci e salati

L’idea in più: per una simpatica ed originale presentazione estiva adatta ad un buffet, servite le polpettine come finger food infilzate in un rametto di rosmarino!

[dup_immagine align=”aligncenter” id=”30356″]

Preparazione

  1. Tritate la cipolla molto fine e dividete il trito a metà: una mettetela in una bacinella e l’altra in una grande padella con un cucchiaio di olio. Passate i pomodori al passaverdure e aggiungeteli alla cipolla in padella. Aggiungete anche una stecca di cannella, accendete la fiamma, mescolate e fate cuocere a fuoco lento per 10 minuti. Salate, pepate e spegnete.
  2. Unite alla cipolla nella bacinella il macinato, il prosciutto crudo tritato, un trito abbondante di prezzemolo, due pizzichi di sale e una punta di ogni spezia. Amalgamate bene il tutto con le mani umide e formate le polpette. Passatele via via in un velo di farina.
  3. Scaldate un po’ d’olio in una padella e fate dorare le polpette un paio di minuti per lato.
    Mettetele via via nella padella con il sugo, riaccendete la fiamma e fate cuocere il tutto per 20 minuti circa (girate le polpette dopo 10 minuti). Aggiustate di sale e pepe e servite le polpette calde, fredde o tiepide con il loro gustosissimo sugo.