Polenta con il Bimby
Ricette

Polenta con il Bimby

La polenta: un piatto semplice e gustoso tipico delle regioni del Nord Italia. Ecco come prepararla velocemente con l’aiuto del Bimby.

La polenta è un antichissimo piatto di origine italiana a base di farina di cereali. Pur essendo conosciuto nelle sue diverse varianti pressoché in tutto lo stivale, ha costituito, in passato, l’alimento base della dieta in alcune zone settentrionali alpine, prealpine e pianeggianti di Lombardia, Veneto, Piemonte, Valle d’Aosta, Trentino e Friuli-Venezia Giulia.

Il termine polenta deriva dal latino puls, una specie di polenta di che costituiva la base della dieta delle antiche popolazioni italiche. I greci invece usavano solitamente l’orzo. Ovviamente, prima dell’introduzione del mais (dopo la scoperta dell’America), la polenta veniva prodotta esclusivamente con vari altri cereali come orzo, farro, segale, miglio, grano saraceno e frumento. La polenta, in numerose varianti, è diffusa anche in Ungheria, a Malta, nei territori francesi della Savoia e della Contea di Nizza, in Svizzera, Austria, Croazia, Brasile e Argentina.

La farina da polenta è solitamente macinata a pietra (“bramata), più o meno finemente a seconda della tradizione della regione di produzione. In genere la polenta pronta viene presentata in tavola su un’asse circolare coperta da un canovaccio e viene servita, a seconda della sua consistenza, con un cucchiaio, tagliata a fette, con un coltello di legno o con un filo di cotone, dal basso verso l’alto. Il condimento, poi, varia di regione in regione.

La preparazione della polenta non richiede poco tempo: per questo vi proponiamo la ricetta da realizzare con il Bimby, facile e veloce, pere togliervi la voglia di polenta tutte le volte che ne avrete il desiderio!

  • Resa: 4 Persone servite
  • Preparazione: 2 minuti
  • Cottura: 50 minuti

Ingredienti

  • 350 grammi farina gialla
  • 1 litro e mezzo acqua
  • 1 cucchiaio sale grosso
  • 1 cucchiaio olio di oliva

Preparazione

  1. Far bollire l’acqua con olio e sale: 12 min 100° vel.1.
  2. Dal foro con lame a vel.3 versare la farina e far cuocere ancora a 100° per 1 min finché non si rapprende.
  3. Terminare la cottura per 40 minuti a 90° vel.2 rimestando ogni tanto con la spatola.
  4. Finita la cottura, versarla in una pirofila bassa o un largo piatto e riempire d’acqua il boccale per evitare incrostazioni.
  5. Se piace più dura (ma ricordate che la polenta si rapprende raffreddandosi) si può mettere fino a 400 g di farina.


Tiella barese, la ricetta originale
Ricette Piatti Unici

Tiella barese, la ricetta originale

Come conservare il tartufo
Consigli di cucina

Come conservare il tartufo

Pane di mais, ecco come farlo a casa
Consigli di cucina

Pane di mais, ecco come farlo a casa

Indivia gratinata al forno
Ricette Antipasti

Indivia gratinata al forno

Idea di menù per il pranzo della domenica
Consigli di cucina

Idea di menù per il pranzo della domenica

Risotto crema di carciofi e gamberetti
Ricette Primi Piatti

Risotto con crema di carciofi e gamberetti

Pasta alla boscaiola
Ricette Primi Piatti

Pasta alla boscaiola, la ricetta perfetta

Biscotti cioccolato e sale
Ricette Dolci e Dessert

Biscotti cioccolato e sale

Polpette di salmone e patate e le varianti
Ricette Secondi Piatti

Polpette di salmone e patate e le varianti

Le polpette di salmone e patate sono gustosissimi bocconcini di pesce facili da realizzare. Esistono anche diverse varianti di questo piatto.

Leggi di più