pasta zafferano
Ricette

Pennette allo zafferano con granella di pistacchi

Primo piatto vegetariano, colorato e ricco di sapori. Zafferano e pistacchi si uniscono dando vita una ricetta veloce e sfiziosa

Il pistacchio è un ingrediente molto utile alla nostra salute. Contiene proteine, vitamine, fibre alimentari e sali minerali. Come tutta la frutta secca, è in grado di abbassare il livello di colesterolo nel sangue in quanto al suo interno sono presenti grassi monoinsaturi. Contiene isoflavoni e polifenoli che aiutano a combattere i radicali liberi e hanno proprietà antiossidanti.

Oltre a avere benefici effetti sul nostro organismo, il pistacchio ha un gusto fresco e gradevole e si presta a essere accostato a molti ingredienti per la preparazione di tantissime ricette di antipasti, dolci (come il cioccolato mou con polvere di pistacchi tostati), primi, secondi (avete sentito che buone le costolette di agnello ai pistacchi?) o piatti unici (provate il riso selvaggio saltato alle verdure con pollo e pistacchi). Il pistacchio più famoso e più buono è sicuramente quello italiano di Bronte.

Le pennette allo zafferano con granella di pistacchi sono un primo piatto prelibato e molto sfizioso. Questa ricetta è molto facile e veloce da realizzare e, oltre adessere gradevolmente colorata, è una delizia per il palato: infatti è preparata con pochi ingredienti ma è ricca di sapori e di fragranze che vanno gustate e assaporate. Lo zafferano, tra l’altro, è un altro ingrediente dalle ottime proprietà che potete gustare in mille piatti, dalla pasta con zafferano, zucchine e speck alla vellutata di finocchi e zafferano fino ai dolci come le crostatine ricotta, mandorle e zafferano o i biscotti allo zafferano e uva sultanina.

  • Resa: 02 Persone servite
  • Difficoltà:
  • Preparazione: 5 minuti
  • Cottura: 10 minuti
  • Cucina:

Ingredienti

  • 160 grammi pennette rigate
  • 10 grammi pistacchi sgusciati
  • 1 cucchiaio olio extravergine di oliva
  • 1 bustina zafferano
  • pepe verde a piacere
  • sale

Preparazione

  1. Mettete sul fuoco una pentola con acqua fredda salata e portatela a ebollizione.
  2. Nel frattempo tritate grossolanamente i pistacchi in un mortaio oppure utilizzate un mixer.
  3. Quando l’acqua bolle, versateci all’interno lo zafferano e fatelo sciogliere.
    Quindi tuffateci le pennette e fatele cuocere al dente.
  4. Quando la pasta è quasi cotta prelevate 4 cucchiai di acqua di cottura e metteteli in una ciotola insieme all’olio extravergine di oliva e al pepe verde appena macinato. Mescolate bene facendo stemperare l’olio evo in modo da ottenere una salsa.
  5. Scolate le penne e distribuitele nei piatti.
    Spolverizzate con la granella di pistacchi, bagnate con la salsa ottenuta e servite subito in tavola ben caldo.
    Buon appetito!!!!!
  6. Note: se utilizzate il mixer per tritare i pistacchi usatelo alla velocità minima e non tritateli troppo.
    Acquistate, se possibile, pistacchi di Bronte. Sono italiani e sono i migliori sia per gusto che per qualità.
    Utilizzate anche zafferano italiano: è molto più intenso sia di fragranza che di sapore oltre che essere di migliore qualità.


Ricetta pizza proteica
Ricette Piatti Unici

Ricetta pizza proteica

Taralli pugliesi fatti in casa ricetta originale e con il bimby
Ricette con il Bimby

Taralli pugliesi fatti in casa: ricetta originale e con il Bimby

Maccheroncini di Campofilone al limone
Ricette Primi Piatti

Maccheroncini di Campofilone al limone

Pasta fresca senza uova con il bimby
Ricette con il Bimby

Pasta fresca senza uova con il Bimby

Come conservare i pomodori secchi
Consigli di cucina

Come conservare i pomodori secchi

Zuppa di legumi con il bimby
Ricette con il Bimby

Zuppa di legumi con il Bimby

Pasta frolla per biscotti con e senza uovo
Ricette Dolci e Dessert

Pasta frolla per biscotti con e senza uova

Biscotti al burro, morbidi e golosi
Ricette Dolci e Dessert

Biscotti al burro, morbidi e golosi

Biscotti con farina di avena senza zucchero
Ricette Dolci e Dessert

Biscotti con farina di avena senza zucchero

A volte la soluzione al problema è una semplice scatola di biscotti. Quelli di oggi aumentano il senso di sazietà grazie all’avena e sono senza zucchero.

Leggi di più