Pasta al forno vegetariana

Ricetta per realizzare una pasta al forno vegetariana molto saporita e colorata. Il ragù vegetale è leggero e i ciliegini rendono ancora più sfizioso questo piatto

La pasta al forno è uno tra i piatti più amati della cucina tradizionale italiana ed è apprezzata da grandi e piccini. I modi di preparazione e abbinamento degli ingredienti sono molteplici e si può dare sfogo alla propria fantasia per inventarsene sempre di nuovi.
La pasta al forno, oltre che essere molto gustosa è l’ideale da servire in qualsiasi occasione: sia in casa che per un picnic all’aperto.
È anche utile per riciclare gli avanzi che girano nel frigorifero: verdure, carni, formaggi, affettati, ecc… Inoltre si possono anche unire gli avanzi di vari tipi di pasta rimasti nei sacchetti e le cui quantità sarebbero minime per la preparazione di un piatto: l’importante, nell’abbinare i vari tipi di pasta, è che i tempi di cottura dei diversi formati siano uguali per evitare che alcuni si scuociano e altri rimangano poco cotti.

La pasta al forno con ragù vegetale è una ricetta vegetariana semplice da realizzare. Il ragù viene preparato con cipolla, melanzana e passata di pomodoro. Il piatto viene arricchito con pomodori ciliegini disposti su tutta la superficie della pasta che vengono cosparsi di pecorino grattugiato: il pecorino, oltre a esaltare i sapori, forma una appetitosa crosticina sui pomodori che rende il piatto ancora più goloso e invitante. Può essere servita sia calda appena uscita dal forno oppure la si può preparare in anticipo e lasciarla raffreddare a temperatura ambiente: il risultato sarà sempre ottimale e farete un figurone!

Con besciamella

Se volete rendere più ricco questo piatto potete completare aggiungendo della besciamella fatta in casa oppure comprata già pronta al supermercato se non avete tempo.

Siete alla ricerca di ricette vegetariane? Provate allora anche la pasta al forno con verdure e mozzarella di bufala

  • Resa: 4 Persone servite
  • Difficoltà:
  • Preparazione: 60 minuti
  • Cottura: 50 minuti
  • Cucina:

Ingredienti

  • 350 grammi pasta corta liscia tipo calamarata
  • 1 melanzana piccola
  • 1 cipolla rossa
  • 400 grammi passata di pomodoro
  • 20 pomodori ciliegini
  • 4 cucchiai pecorino grattugiato
  • 2 cucchiai grana padano grattugiato
  • 2 cucchiai olio extravergine d’oliva
  • 1 foglia di alloro
  • sale
  • pepe nero

Preparazione

  1. Pelare e tritare grossolanamente la cipolla rossa.
    Lavare e asciugare la melanzana, quindi tagliarla a cubetti molto piccoli.
    Lavare e asciugare i pomodori ciliegini e tagliarli a metà.
  2. Versare in una casseruola l’olio extravergine di oliva.
    Lasciarlo scaldare leggermente e poi unire la cipolla rossa tritata grossolanamente e lasciarla appassire dolcemente per 5 minuti mantenendo la fiamma bassa.
  3. Unire la melanzana tagliata a cubetti piccoli, condire con sale e una bella macinata di pepe nero, mescolare e far insaporire per 5 minuti mescolando spesso.
  4. Infine versare la passata di pomodoro, aggiungere la foglia di alloro, aggiustare di sale, mescolare, coprire la casseruola con un coperchio e continuare la cottura per 10 minuti a fiamma dolce.
  5. Nel frattempo far lessare la pasta in abbondante acqua bollente salata e scolarla un paio di minuti prima del tempo di cottura indicato sulla confezione.
  6. Mettere la pasta in una pirofila, condirla con il grana grattugiato e 1 cucchiaio di pecorino grattugiato e mescolare.
  7. Aggiungere il ragù vegetale ancora bollente e mescolare bene in modo che il sugo avvolga bene la pasta.
  8. Disporre su tutta la superficie della pasta i ciliegini tagliati a metà.
    Spolverizzarli con sale, pepe nero appena macinato e con il restante pecorino grattugiato.
  9. Mettere la pirofila nel forno già caldo a 180° C e far cucinare per 30 minuti.
    Estrarre dal forno, distribuire nei piatti e servire in tavola.
    Buon appetito!


Vedi altri articoli su: Ricette di Natale | Ricette Primi Piatti | Ricette vegetariane |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *