Panna Cotta fatta in casa

Semplice, delicata e gustosa. Da accompagnare con cioccolato, caramello, marmellata, frutta. Come resistere alla panna cotta?

panna cotta

Tra i dolci al cucchiaio più noti e apprezzati, la panna cotta è un dessert squisito e ottimo per chiudere una cena estiva – ma, a dire la verità, ogni occasione è buona per noi golosi! – che pare essere nato in Piemonte sulle Langhe a inizio Novecento.

Ora è diffusa non solo in tutta Italia, ma in tutto il mondo – in Francia è molto diffuso il blanc manger, la cui ricetta è assai simile a quella della panna cotta.

Un gusto delicato e squisito, di cui esistono tante varianti e che si presta a moltissimi accompagnamenti: dal caramello al cioccolato, dalla marmellata alle coulis di frutta fresca – la nostra preferita è quella coi frutti di bosco.

Non diteci che l’avete sempre fatta solo con le buste di preparato: la ricetta è semplicissima! Eccola.

Ingredienti

  • 500 millilitri panna fresca liquida
  • 125 grammi zucchero
  • 6 grammi colla di pesce
  • 1 baccello di vaniglia
  • 150 millilitri latte (opzionale)

Preparazione

  1. Per prima cosa, mettiamo i fogli di colla di pesce in ammollo in acqua fredda per 10 minuti. Intanto versiamo la panna in un pentolino, e aggiungiamo lo zucchero e la vaniglia. A piacere possiamo aggiungere anche 150 millilitri di latte, per un dessert finale appena meno denso.
  2. Scaldiamo a fuoco basso ma senza portare a bollore. Strizziamo la colla di pesce, uniamola al composto e mescoliamo fino a perfetta amalgamatura.
  3. Versiamo il nostro composto nello stampino, o in 4 stampini singoli, e lasciamo raffreddare a temperatura ambiente. Poi mettiamo in frigo un paio d’ore.
  4. Ecco il momento che stavamo aspettando: la panna cotta è pronta, scegliamo la guarnitura che preferiamo e gustiamocela!


Vedi altri articoli su: Ricette Dolci e Dessert |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *