Pancake salati vegan

Pancake salati vegan

Queste golose frittelle sono eccezionali da gustare accompagnate con ingredienti diversi come l’avocado o da fare con una pastella arricchita da verdure di stagione. I pancakes sono famosi per le mille varianti anche vegane

-
23/05/2018

Sommario

Queste golose frittelle sono eccezionali da gustare accompagnate con ingredienti diversi come l’avocado o da fare con una pastella arricchita da verdure di stagione. I pancakes sono famosi per le mille varianti anche vegane

Tempo di preparazione:
5 minuti
Tempo di cottura:
5 minuti
Quantità:
6/8 pancake

Ingredienti Ricetta

  • Farina 150 grammi
  • Sale qb
  • Bicarbonato 1 cucchiaino
  • Acqua tiepida 125 ml
  • Latte di soia 125 ml
  • Olio evo 1 cucchiaino

Tipica ricetta della colazione continentale o del brunch, i pancake sono dolci americani che si possono preparare facilmente in casa abbinandoli a frutta fresca, sciroppo d’acero, yogurt o cioccolato. Pochi però sanno che ne esistono numerose varianti salate. Queste golose frittelle sono infatti eccezionali da gustare accompagnate con ingredienti diversi come l’avocado o da fare con una pastella arricchita da verdure di stagione. I pancakes infatti sono famosi per le mille varianti anche vegane.

Si possono accompagnare con dei pomodori freschi in insalata e delle verdure grigliate. Si sposano benissimo anche con una ratatouille o con dei funghi saltati in padella con aglio e prezzemolo. Si possono fare dei pancake vegani alla zucca, ricetta nutriente e sfiziosa, ottima per iniziare bene la giornata ma anche per concedersi una pausa con gusto: hanno un gusto delicato, perfetto da abbinare anche con sciroppi o cioccolato. Si possono fare anche pancake di farina di piselli con avocado e pomodorini: pancake salati, nutrienti e leggeri ma allo stesso tempo sfiziosi.

Una variante particolare alla quale si può provare ad aggiungere della besciamella vegetale per renderla ancora più golosa. Infine nell’impasto si può aggiungere pomodori secchi, olive taggiasche o un trito di capperi.


Leggi anche: Come conservare i pancake

Preparazione

Mescolare in una ciotola la farina con il sale e il bicarbonato.

Una volta ottenuto un composto omogeneo unire, a filo, il latte e l’acqua tiepidi mescolando continuamente per evitare la formazione di grumi.

Unire anche l’olio e mescolare ancora, quindi fare riposare la pastella ottenuta per 30 minuti.

Trascorso questo tempo unire degli ingredienti a piacere e cuocere, poco per volta, nell’apposita padella per fare le crepes, oppure in una padella per frittata antiaderente.

Girare i pancake non appena andranno a comparire in superficie delle bollicine e completare la cottura dall’altro lato.

Giovanna Maggiori
  • Scrittore e Blogger