Merluzzo in umido con pachino

Il merluzzo in umido con pachino è un secondo piatto appetitoso, fragrante e colorato. E' ideale per un pranzo o una cena leggera e con poche calorie.

09/09/2014

Sommario

Il merluzzo in umido con pachino è un secondo piatto appetitoso, fragrante e colorato. E' ideale per un pranzo o una cena leggera e con poche calorie.

Tempo di preparazione:
50 minuti
Tempo di cottura:
40 minuti

Ingredienti Ricetta

  • Merluzzo in tranci 800 gr.
  • Polpa di pomodoro 400 gr.
  • Pomodori pachino 20
  • Basilico fresco 1 mazzetto
  • Cipollotto rosso di Tropea 1
  • Olio extravergine doliva 2 cucchiai
  • Sale qb
  • Sale rosa qb
  • Pepe rosa qb

Il merluzzo ha carni bianche, sode e gustose e molto ricche dal punto di vista nutrizionale. Il merluzzo è, infatti, adatto a qualsiasi regime alimentare e dietetico. Infatti ha un contenuto di grassi e di calorie molto basso: adattissimo quindi per chi deve perdere peso e ha necessità di seguire un regime dietetico ipocalorico o deve tenere bassi i valori di colesterolo nel sangue. Il merluzzo è ricco di Omega 3 che sono acidi grassi polinsaturi e che sono benefici per la nostra salute: il nostro corpo non riesce a sintetizzarli e quindi devono essere introdotti con l’alimentazione. Le carni del merluzzo, essendo poco caloriche, lo rendono leggero e facilmente digeribile e quindi è indicato ad essere consumato anche da bambini ed anziani. E’ esente da glutine e può essere consumato anche da persone celiache. E’ ricco di vitamina E, di carotene e di iodio: utili a rinforzare il nostro sistema immunitario, come antiossidanti e aiutano ad assorbire il calcio. La cottura ideale per sfruttare al meglio tutti i suoi benefici è quella al vapore.

Il merluzzo può essere preparato ed abbinato a svariati ingredienti rimanendo, comunque, un alimento validissimo e molto benefico.

In questa ricetta viene lasciato cuocere con polpa di pomodoro ed aromi e poi arricchito con pomodori pachino fatti grigliare nel forno. Prima di servirlo viene spolverizzato con sale rosa che ne esalta il sapore. Il risultato è un piatto molto ghiotto ed appetitoso, leggero e povero di calorie.

Può essere accompagnato da fette di pane casereccio senza sale, strofinate con poco aglio e condite con un filo di olio extravergine di oliva e una leggera macinata di pepe rosa. E’ possibile acquistare i tranci di merluzzo anche surgelati: hanno un buon rapporto qualità prezzo e hanno gli stessi valori nutrizionali di quello fresco.


Leggi anche: Filetti di merluzzo in crosta di patate

Preparazione

Lavare i pomodori Pachino, asciugarli e sistemarli su di una placca foderata con carta da forno.
Spolverizzarli con sale e metterli in forno scaldato a 200°.
Lasciarli grigliare per 15 minuti girandoli delicatamente a metà cottura.
Estrarli dal forno e tenerli da parte.

Nel frattempo lavare i tranci di merluzzo sotto acqua corrente fredda.
Pelare il cipollotto e tagliarlo a rondelle sottili.

Versare l’olio extravergine di oliva in una casseruola, lasciarlo scaldare leggermente e poi unire il cipollotto di Tropea a rondelle.
Farlo rosolare per qualche minuto a fiamma bassa e facendo attenzione che non si bruci.

Aggiungere la polpa di pomodoro e portarla a bollore a fiamma medio alta.
Quando il pomodoro bolle, condire con un pizzico di sale, una macinata di pepe rosa ed aggiungere le foglie di basilico.

Mescolare, abbassare la fiamma e sistemare all’interno della casseruola i tranci di merluzzo.
Far cuocere per 15 minuti a pentola coperta girandoli ogni tanto.
Trascorso il tempo, togliere il coperchio ed unire i pomodori pachino grigliati.

Regolare il fuoco a fiamma medio alta e lasciar cuocere ancora per 5 minuti facendo addensare il sugo e mescolando spesso.

Spegnere il fuoco, distribuire nei piatti i tranci di merluzzo in umido con pachino insieme al loro fondo di cottura.
Spolverizzare con pepe rosa e sale rosa dell’Himalaya appena macinati, guarnire con un ciuffetto di foglie di basilico fresco e servire in tavola.

Buon appetito!!!