Melanzane grigliate

Una ricetta estiva che vi stuzzicherà la fantasia con mille idee. Sì, perché le melanzane grigliate non sono buone solo marinate… e per conservarle mettetele sott'olio

melanzane grigliate

Con la bella stagione non c’è niente di meglio di un piatto di verdure grigliate, fresco, leggero e adatto per ogni gusto e ogni esigenza. Potete servirlo come contorno a un tagliata di manzo o a del pesce spada oppure come farcitura di una piadina estiva.

Le melanzane grigliate, in particolare, si prestano a varie sfiziose ricette. Per prima cosa potete gustarle al naturale, condite o marinate con sale, olio extravergine, qualche pezzetto d’aglio e prezzemolo fresco. Le melanzane grigliate sono anche un ottimo ingrediente per un piatto di cous cous (consiglio: aggiungete anche la menta fresca!), per una parmigiana o una pasta alla norma in versione light o per dei gustosi involtini di melanzane da servire come aperitivo o come antipasto. E per conservarle basta metterle sott’olio. Vediamo insieme qualche ricetta!

Melanzane ripiene

Dopo aver grigliato le melanzane, su metà delle fette ancora calde mettete dei pezzetti di mozzarella, qualche tocchetto di pomodoro pachino e una foglia di basilico. Coprite con le fette di melanzane rimaste e il gioco è fatto!
Per delle melanzane ripiene più saporite aggiungete del prosciutto cotto, sostituite la mozzarella con la scamorza e passate in forno a temperatura media per 5 minuti.
Provate anche la nostra ricetta della melanzane ripiene al forno.

involtini melanzane
involtini alle melanzane con capperi, olive, pomodoro e feta
Involtini

Le melanzane grigliate possono diventare un perfetto involucro esterno di golosi involtini. All’interno potete farcire a piacere, divertendovi con la fantasia. Qualche esempio? Provate del formaggio caprino o della ricotta fresca, se siete vegani o intolleranti al lattosio sostituite con il tofu. Ottimi anche gli involtini di melanzane con filetti di rombo e pomodorini, con prosciutto o speck oppure conditi come se fosse una pizza con pomodoro, mozzarella e basilico.

Parmigiana

La parmigiana è un classico piatto dell’estate, una ricetta molto diffusa nel Sud Italia anche come pranzo da spiaggia. Se volete una versione più leggera e dietetica, sostituite le melanzane fritte con quelle grigliate. State attente solo a una cosa: queste verdure sono ricche di acqua quindi è bene trattarle prima di cuocere lasciandole spurgare con del sale grosso. Per evitare che la parmigiana sia poi troppo liquida usate la mozzarella della pizza e lasciate rapprendere il sugo di pomodoro prima di utilizzarlo per condire la ricetta.

  • Resa: 4 Persone servite
  • Difficoltà:
  • Preparazione: 5 minuti
  • Cottura: 10 minuti
  • Cucina:

Ingredienti

  • 4 melanzane circa 600 grammi
  • 3 cucchiai sale grosso
  • 1 pizzico sale
  • olio extravergine di oliva
  • 2 spicchi aglio a piacere
  • prezzemolo a piacere

Preparazione

  1. Lavate le melanzane e tagliatele a fette (circa 1 centimetro di spessore).
  2. Mettete le fette di melanzana in un uno scolapasta e aggiungete il sale grosso. Lasciate spurgare per 30 minuti.
  3. Trascorso il tempo, asciugate le verdure con un foglio assorbente e stendetele su un panno intanto che si scalda la bistecchiera, la teglia o la padella a vostra disposizione.
    Le melanzane grigliate si possono fare anche in forno: posizionate le fette direttamente sulla griglia e cuocetele a temperatura moderata (180° C) per 20 minuti.
  4. Cuocete le melanzane per un paio di minuti per lato (devo risultare rosolate) e utilizzate come ingrediente per la ricetta scelta.
  5. Potete condirle semplicemente con un pizzico di sale, un filo di extravergine, aglio tritato e prezzemolo fresco.


Vedi altri articoli su: Ricette Antipasti | Ricette Contorni | Ricette Estive | Ricette Light | Ricette senza glutine | Ricette vegane | Ricette vegetariane | Ricette veloci |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *