Macarons al Cioccolato

Attenzione cupcakes, c'è qualcuno che potrebbe rubarvi la scena in quanto a bellezza e bontà! Ecco i Macarons, una delizia mignon da gustare in un sol boccone

Immaginate un arcobaleno di bontà: ecco i macarons!

Piccoli, bellissimi, colorati e deliziosi dolcetti di meringa da prendere con due dita e gustare in un sol boccone.

Diventati famosi nelle cucine dell’ alta nobiltà francese, si dice che i macarons fossero i pasticcini preferiti della regina Maria Antonietta. Per molti anni i macarons furono quindi un dolce d’elite, raffinato ed elegante. Oggi, grazie a pasticceri che ne hanno ripreso la ricetta modernizzandola e rivedendola in modo innovativo e creativo, queste coloratissime e dolcissime leccornie sono fortunatamente accessibili a tutti!

Ma attenzione: prepararli in casa non è un gioco da ragazzi! Ci vuole pazienza, precisione e soprattutto bisogna essere dotati dei giusti attrezzi da cucina: fruste elettriche, termometro per zucchero e sac-a-poche non possono mancare all’appello!

Se poi siete anche provvisti dell’apposito tappetino in silicone con indicazione della circonferenza del macaron perfetto, partirete già con una marcia in più!

La ricetta di base che seguo io è quella di C. Falder, che di volta in volta modifico a seconda del colore e del sapore che si intende dare ai macarons. È buona norma abbinare il colore della meringa al gusto del macaron: marrone per macarons al cioccolato o al caffè, rosa per macarons alle fragole o al lampone, viola per macarons alle more, ecc…

Oggi vi presento i mie preferiti: macarons ripieni di ganache al cioccolato fondente.

  • Resa: 20-25 macarons ( 4 Persone servite )
  • Difficoltà:
  • Preparazione: 1 ora 30 minuti
  • Cottura: 20 minuti
  • Cucina:

Ingredienti

  • 100 grammi farina di mandorle
  • 100 grammi zucchero a velo
  • 75 grammi albume vecchio di 2 giorni
  • 10 grammi cacao
  • 25 grammi acqua
  • 100 grammi zucchero semolato
  • 140 grammi cioccolato fondente
  • 140 grammi panna fresca

Preparazione

  1. Riunite in una ciotola la farina di mandorle, il cacao e lo zucchero a velo, mecolate e passate il tutto attraverso un setaccio a maglie fini.
  2. Preparate lo sciroppo di zucchero per la meringa: mettete lo zucchero semolato e l’acqua in un pentolino e portate sul fuoco a fiamma bassa. Fate sciogliere bene e fate raggiungere allo sciroppo la temperatura di 118°. Spegnete.
  3. Iniziate a montare metà degli albumi con le fruste elettriche e, quando saranno ben sodi, aggiungete a filo lo sciroppo di zucchero sempre montando.
    Mescolate bene con un cucchiaio di legno i rimanenti albumi con il mix di mandorle. Aggiungete quindi la meringa lavorando con estrema delicatezza. Mettete il composto in un sac a poche con bocchetta liscia e formate i macarons su una teglia rivestita di carta forno (o sul tappetino in siicone). Fate riposare per 30 minuti mentre portate il forno in temperatura. Fate cuocere a 145° per 15 minuti.

    Sfornate e fate raffreddare completamente.

  4. Preparate la ganche: tritate grossolanamente il cioccolato e fatelo sciogliere a bagnomaria in una boule di acciaio insieme alla panna. Mescolate con una spatola in silicone per ottenere una crema liscia e lucida.
  5. Fatela raffreddare in frigorifero e, quando è ben fredda, montatela con le fruste elettriche affinchè diventi spumosa. Rimepite con al ganache montata un sac a poche con bocchetta liscia e mettetene un ciuffo su metà dischetti. Coprite con i rimanenti ottenendo i vostri macarons.


Vedi altri articoli su: Ricette Dolci e Dessert |

Commenti

  • Elena Levati

    Ciao! è stato un errore di trascrizione! :) Ora abbiamo aggiornato la ricetta. Grazie per la segnalazione!!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *