Linguine con Seppie e Pomodoro

Un piatto veloce e gustoso dall'intenso sapore e profumo di mare. Una soluzione elegante, ma non troppo complicata per pranzi e cene estive

Linguine con Seppie e Pomodoro

Le linguine alle seppie e pomodoro sono un classico primo piatto a base di pesce, dal forte sapore e profumo di mare, perfetto per una cena estiva. Questa ricetta è preparata con seppie, pomodoro fresco o pelati, aglio e scalogno, il tutto insaporito dal nero di seppia che conferisce appunto un gusto molto particolare. Inutile dire che per ottenere un buon sugo, il trucco sta nella freschezza delle seppie: quanto più fresche sono, tanto più buono sarà il sugo! L’inchiostro contenuto all’interno delle sacche è espulso dalla seppia quando si sente minacciata. Nel passato si usava questo liquido scuro come inchiostro, ma oggi il suo uso è solo limitato in cucina. È ricco di melanina, muco e aminoacidi. Si usa comunemente come condimento per la pasta (molto comune nella cucina siciliana) e risotti. La preparazione di questa ricetta è semplice, ma richiede una certa abilità nel pulire il pesce. Per facilitare questo passaggio potete chiedere al vostro pescivendolo di fiducia di preparare le seppie, forse la parte più complicata di tutta la ricetta.

  • Resa: 4 porzioni ( 4 Persone servite )
  • Difficoltà:
  • Preparazione: 40 minuti
  • Cottura: 20 minuti
  • Cucina:

Ingredienti

  • 320 grammi linguine
  • 400 grammi seppie medio, piccole
  • 450 grammi pomodori S. Marzano pelati e tagliati a cubetti oppure 300 g pomodori pelati
  • 4 cucchiai olio extravergine di oliva
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 scalogno medio tagliato finemente
  • 120 millitri vino bianco secco
  • 3 cucchiai prezzemolo tritato
  • sale e pepe

Preparazione

  1. Pulire le seppie nel seguente modo. Eliminare l’osso, poi aprendo la testa rimuovere la sacca senza far uscire il liquido nero da conservare per il sugo. Tagliare via la testa e togliere la pelle. Rimuovere le interiora e il dente. Aiutandosi con delle forbici tagliare via gli occhi. Lavare il tutto sotto abbondante acqua corrente fredda. Tagliare le seppie a listerelle o quadrotti
  2. In una pentola portare a ebollizione 3 l di acqua salata
  3. In una padella antiaderente a fuoco medio-basso preparare un soffritto con l’olio, l’aglio e lo scalogno. Rosolare le seppie per 5 min, sfumare con il vino bianco. Aggiungere i pomodori, il nero di seppia di una o due sacche. Cuocere a fuoco medio per circa 10-15 min. La carne della seppia dovrà essere tenera e morbida. Salare, pepare e aggiungere il prezzemolo
  4. Nel frattempo mentre il sugo cuoce, buttare la pasta e cuocerla per ca. 10 min. (secondo le istruzioni sul pacchetto). Scolare le linguine e versarle nella padella con il sugo, farle saltare per qualche secondo, poi servire. Se preferite, potete anche aggiungere il sugo separatamente su ogni piatto.
  5. Nota: Potete sostituire l’olio con olio aromatizzato al peperoncino, ciò rende questo piatto – giá assai elegante e impressionante – ancor più piccante … e afrodisiaco!!!


Vedi altri articoli su: Cosa Cucino Stasera | Ricette Primi Piatti |

Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *